Archivi categoria: Cultura

Ricordando Oriana Fallaci, a dieci anni dalla morte

di Pier Franco Quaglieni Oriana Fallaci è mancata dieci anni fa e mancano le distanze storiche per darne un giudizio distaccato perché le vicende di cui si è occupata a partire dal 2001, anno dell’attentato alle Torri Gemelle, sono tuttora … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La figura dell’antropologo: writer or talker?

di Sara Raimondi «Cosa fai nella vita?» questa è forse una delle domande più frequenti per un antropologo, poiché questo mestiere appare poco chiaro e non praticato. Rispondendo «Faccio l’antropologa» mi trovo di fronte a sguardi interrogativi e si susseguono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un tesoro di carta nascosto a Fes

di  Nassih Redouan La città di Fez (فاس in arabo),  come racconta un aneddoto e come sostengono alcuni storici che si sono occupati della storia del Marocco, prese il suo nome dal colpo dei picconi che i muratori hanno dato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il corpo delle altre, tra affaire del velo e farsa del burkini

  di  Annamaria Rivera Chaque voile qui tombe, chaque corps qui se libère de l’étreinte traditionnelle du haïk, chaque visage qui s’offre au regard hardi et impatient de l’occupant, exprime en négatif que l’Algérie commence à se renier et accepte le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Mito, leggenda e tradizioni della vendemmia e del vino in Sicilia

di Mario Sarica  Fa’ circolare il vino vecchio, dorato, e bevi da mane a sera: bevi al suono del liuto e dei canti degni di Ma’ bad! Non c’è vita serena, se non all’ombra della dolce Sicilia Sotto una dinastia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Le religioni monoteiste nel rito funebre di Valeria Solesin: dimostrazione di un trascendimento

    di Linda Armano L’antropologia implicita s’interroga sul dispositivo simbolico d’interpretazione della differenza culturale. Tutte le società, di ogni epoca e luogo, sviluppano forme di pensiero native per concettualizzare chi fa parte del proprio gruppo sociale, chi non ne … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Forme della religiosità e dinamiche identitarie nell’era della globalizzazione

di Paolo Branca Si parte sempre dal noto anche per avvicinare e conoscere, scoprire l’ignoto. Vale in tutti i campi, compresa la religione. Intendiamo qui per ‘religione’ sia l’aspetto profondo della ‘religiosità’, sia quello storico e persino istituzionale dei sistemi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Solo l’autocritica può consentire il dialogo

di Augusto Cavadi Il monoteismo è sempre, e soltanto, matrice di violenza? La storia dei monoteismi è, anche, storia d’intolleranze, condanne capitali e stermini di massa. Il mio amico Luigi Lombardi Vallauri mi ha una volta confidato la soddisfazione per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

La confusione dei monoteismi in Europa

di Leo Di Simone [*]  L’Europa ha a che fare da molti secoli con l’Islam. La vicenda ebbe inizio quando, dopo che la Siria e la Palestina furono invase dalle tribù arabe tra il 633 e il 640, gli eserciti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Nel destino di Gerusalemme il dialogo possibile tra le religioni

di Vincenzo Meale Prima questione legata ai tre monoteismi: come dialogare tra i tre e contem- poraneamente all’interno di ciascuno dei tre? Ipotizzando un edificio comune, quanto dovrà essere grande per contenere ambienti destinati alle varie espressioni delle tre religioni? … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Percorsi esistenziali del dialogo interreligioso. Scene vissute fuori campo

di  Stefano Montes Prendete un tè? Non rispondono subito i giovani missionari. Non rispondono e mi guardano, mi guardano e sorridono. Uno dei due dice con dolcezza, dopo un breve momento di strana sospensione: “va bene, non ce n’è bisogno, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

L’identità normativa delle religioni tradizionali

   di Luca Parisoli Ho subìto il fascino de Il ramo d’oro di James Frazer, ho subìto il fascino del positivismo antropologico anche senza pormi il problema di formularne la natura fondamentale: ero affascinato dalle descrizioni minuziose, da una erudizione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

«E non disputate con la Gente del Libro altro che nel modo migliore»

   di Antonino Pellitteri  Non mi piace “tre in uno” [1] mi ricorda molto l’uno e trino santissimo mistero centrale della fede e della vita cristiana. Visto che qui si parla di dialogo, e aggiungo di comprensione (al-tafahum) tra diversi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Che significa ‘rivelazione’?

  di Elio Rindone  È possibile, opportuno, utile un dialogo fra le tre religioni monoteistiche teso a creare luoghi comuni d’interazione tra i fedeli? Sull’opportunità e sull’utilità non avrei dubbi. Credo, invece, che sia necessario interrogarsi sulla possibilità di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Religioni sì, no, come

di Marcello Vigli Nelle attuali condizioni in cui versa la convivenza dei sette miliardi di donne e uomini che popolano il pianeta, ogni occasione, iniziativa, manifestazione, che favorisca incontri, confronto, dialogo fra cristiani, ebrei, islamici è opportuna, auspicabile e va … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Scontro di valori e fine di un mondo possibile. Limiti dei valori occidentali postmoderni

    di Linda Armano Amalia Signorelli, nell’Introduzione al suo lavoro Ernesto de Martino. Teoria antropologica e metodologia della ricerca scrive che, quando un gruppo umano è in crisi, è perché cerca valori altri rispetto a quelli che rifiuta o … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Introduzione alla letteratura tuareg: i Kel Tamajaq e il mito di Amerolqis, eroe civilizzatore

  di Ada Boffa In questo articolo, che introduce ad un successivo ed accurato discorso sulla favolistica tuareg, si descrive la cultura dei KelTamajaq attraverso la lettura del mito fondatore di tale popolo: la leggenda eziologica di Amerolqis [1]. Una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’origine della vita fra fisica e metafisica

di Rosolino Buccheri Le teorie sull’evoluzione della specie ci permettono di interpretare l’origine dell’uomo come il risultato dello sviluppo della vita a partire da originari elementi organici; elementi che potrebbero essere stati generati sulla Terra o portati, insieme all’acqua, da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una società editrice di avanguardia nella generosa Mazara del dopoguerra

  di Mario Cajazzo È Stazio il “personaggio-guida” cui Dante affida le parole con le quali il poeta della Tebaide, rivolgendosi a Virgilio, riconosce in lui il maestro che gli ispirò l’amore per la poesia e che, per primo, gli … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

I musei, tra nuove missioni e vecchie immagini. Orhan Pamuk, Claudio Magris, e il senso comune

di Pietro Clemente  Il 2016 è stato un anno importante per l’Italia dei musei. Milano è stata la città di accoglienza dal 3 al 9 luglio della 24^ conferenza internazionale dell’ICOM (International Council of Museums affiliato UNESCO) dedicata a Museums … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Topografie reali e mappe simboliche. Un periplo sentimentale dell’Isola letteraria

  di Antonino Cusumano In antropologia –  come si sa – il viaggio è esemplare paradigma teorico e metodologico, fattore costitutivo e valore fondativo della disciplina, presupposto empirico e simbolico del mestiere. Per conoscere e capire la cultura degli altri, per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Memoria dei frutti dimenticati

di Nicola De Gregorio  I frutti che oggi chiamiamo “antichi” sono il risultato di quel lungo processo evolutivo che ha generato, attraverso la selezione dei contadini, la molteplicità di animali e vegetali addomesticati. A partire da ottomila anni fa, a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Suicidio e società. L’estrema rivolta dell’io sopraffatto

 di Valeria Dell’Orzo  La morte, fra i momenti personali della quotidianità umana, è di certo quello meno privato. Il decesso, quale punto irreversibile, esclude lo spazio fattivo di un’azione capace di alterarne o invertirne l’esito, lasciando campo all’interiorizzazione corale di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’utopia di Adriano Olivetti nella straordinaria vita di Franco Ferrarotti

di Piero Di Giorgi Penso che le persone che cercano di vivere con consapevolezza, interrogandosi costantemente sulle vicende personali e pubbliche, che avvertono l’irriducibile precarietà della vita e l’inesorabile fluire della freccia del tempo, avvertano a un certo punto l’irrefrenabile … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I fili del tempo e della vita nei tappeti dell’Alto Atlante marocchino

 di Lella Di Marco Eravamo convinte che il perfetto e prezioso tappeto fosse soltanto quello orientale, proveniente dalla Persia soprattutto. Su tale fenomeno culturale è stato scritto tanto. Anche a Bologna gli immigrati iraniani, tutti intellettuali e di famiglie agiate … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Il Mediterraneo sommerso. Per un dialogo tra Sicilia e Tunisia

di Salvo Emma Analizzando le attività legate alla archeologia subacquea svolte in Tunisia negli ultimi due anni, alla luce degli ultimi eventi sociopolitici che hanno coinvolto tutto il Maghreb, le attività di cooperazione transfrontaliera in campo culturale tra Sicilia e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

L’Antropologia esistenziale di Albert Piette. Ripartire dall’individuo

  di  Concetta Garofalo Nel quotidiano susseguirsi di assunzioni di ruoli, nel correlativo intrecciarsi di relazioni intrattenute con i propri simili, con oggetti e spazi circostanti, gli individui si trovano inevitabilmente a essere soggetti – preposti – a una varietà di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Uomini chimici nell’avvenire

di Nino Giaramidaro Vivranno senza un fratello, soli, forse in grandi orfanotrofi lindi, muniti di balie e nutrici. In camerate senza odore di cipolla. Sopporteranno le malattie senza conforto, fra camici bianchi, azzurri, verdi di uomini e donne travisate e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Mazara 1811: quando il castello contava meno del grano

 di Rosario Lentini  Il castello medievale di Mazara o meglio ciò che un tempo fu castello, da molti decenni ci si mostra in quell’unico frammento architettonico superstite – un arco a tutto sesto sormontato da un doppio arco ogivale – … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

L’assoluta contraddizione del nostro esistere. Vinicio Capossela al Premio Pino Veneziano

 di Umberto Leone Quest’anno, il Premio Pino Veneziano, giunto alla dodicesima edizione, attraverso la rievocazione della figura del cantastorie e artista selinuntino, nel solco delle edizioni precedenti, ha inteso celebrare la forza simbolica e spirituale del paesaggio, che all’interno del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Ansie di dislocazione: l’Eneide di Virgilio nella lettura di Alessandro Barchiesi

 di Pietro Li Causi Enea, un migrante che scappa dalla guerra di Troia, approda, dopo svariate peripezie, alle coste italiche. Qui ha qualche problema con gli indigeni (Turno, ad esempio), ma alla fine riesce a imporsi e getta le basi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La marginalizzazione delle donne. La vuole Dio o la vogliono gli uomini?

 di Maria Immacolata Macioti [*] Si è molto diffusa, negli ultimi anni, la percezione della crescente discriminazione delle donne rispetto agli uomini, in varie parti del mondo, in diverse situazioni religiose e culturali. A prescindere dai luoghi e dalle vicende … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Polifonie e armonie del Mediterraneo

 di Maria Rosa Montalbano Un tempo molto lontano, «navigarono in questo mare interiore, scivolando con navi nere dagli occhi dipinti sulla prua, commercianti che trasportavano vino, olio, vitigni, marmo, piombo, argento parole e alfabeti. Guerrieri espugnarono città con cavalli di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

New York e i sensi del ritorno

di Stefano Montes Da quando ho incominciato a pensare di tornare a New York, ho al contempo iniziato a ricordare nuovamente i sogni che faccio, a fare caso ai segni che mi manda il mondo a proposito di viaggio e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

L’astronomia nella lingua araba e nella cultura arabo-islamica

di Francesca Morando «La fraseologia di una lingua è un valido patrimonio linguistico che riflette la visione del mondo dei parlanti, la loro cultura strettamente legata agli usi e costumi, alle leggende e credenze, alla fantasia e alla storia della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nella rinascita delle cose la vita perpetua dell’arte. Per ricordare Giusto Sucato

  di  Irene Oliveri Giorno 10 Agosto 2016 ci ha lasciati un grande artista siciliano, Giusto Sucato. Nato a Palermo nel 1950, ha vissuto d’arte e lavorato ininterrottamente a Misilmeri, a contatto con un mondo contadino e agropastorale che ha ispirato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per una metodologia dello studio delle migrazioni a partire dai contesti di origine

di Valentina Richichi Quando parliamo di migrazioni, siamo tendenzialmente portati a considerare la vicenda del viaggio, con le sue difficoltà e i suoi spesso tragici esiti, e le condizioni di vita nelle terre di approdo, sia nell’ambito delle politiche di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Voci e suoni dalle tonnare messinesi. Storia, lavoro, devozione e canti

 di Mario Sarica Le tracce più remote di pesca del tonno nel Mediterraneo sconfinano nella preistoria. In ambito siciliano, ad attestare la plurimillenaria pesca, le incisioni rupestri dell’isola di Levanzo nelle Egadi che raffigurano dei tonni. A Messina, in un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Frontpage: scrivere in città e scrivere la città. Le Origini

di Flavia Schiavo [*] Il passaggio tra il XVIII e il XIX secolo, fatto d’innumerevoli fratture e “piste”, nella vasta porzione industrializzata del mondo, ha ridisegnato rapporti, cambiato le forme di organizzazione del lavoro e della produzione, mutato l’ordine interno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Pitré, la cultura alimentare e i quesiti semasiologici dell’Atlante Linguistico della Sicilia

 di Roberto Sottile Degli oltre 700 quesiti di cui si compone il Questionario alimentare dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS), più di cento sono di tipo semasiologico. Ciò significa che un raccoglitore che vada in un punto d’inchiesta per intervistare le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La ragazza che parla col mare

di Imen Ayari Cozzo La distanza che Frida vorrebbe percorrere tutti i giorni sembra dilatarsi sempre più, ma quotidianamente lei prova e non smette di credere che questa terra ostinata avrà una fine. La terra si estende sul mare: comincia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il dibattito Palestina/Israele tra continuità e rotture. Stato unico, Due popoli-due Stati, Stato binazionale

di Moshe Behar [*]  Gli studi di matrice arabo-sionista assumono generalmente un punto di vista che potremmo chiamare “territorialmente palestinocentrico”; naturalmente, tale punto di vista ha una sua logica poiché le sofferenze, le lotte, la morte, le espulsioni e lo … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Cultura | Lascia un commento

Il complesso di Edipo e di Elettra nella fiaba berbera

di Ada Boffa I generi narrativi prosaici presenti nel panorama letterario berbero, secondo la prima catalogazione ad opera dell’etnografo H. Basset, si dividono in racconti meravigliosi (le fiabe); racconti umoristici; racconti d’animali (le favole) e leggende (leggende storiche; leggende religiose; … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Enigma e caos. Logos e cosmos

 di Antonino Buttitta [*] Un discorso sull’enigma, come il racconto della Musa intorno a Ulisse, può cominciare da qualsiasi punto. L’esito sarà sempre lo stesso: polŷtropos, ordito e contraddittorio. Solo in parte questa impressione può essere riferita a inadeguatezza epistemica. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Pitrè, il mare e l’immaginario

   di Antonino Cusumano [*] In un lontano saggio del 1969 pubblicato su “Uomo&Cultura”, Alberto Maria Cirese, indagando sulla poesia lirico-monostrofica di tradizione orale, analizzava e leggeva il mare come segno polivalente, essendo il mare per sua natura spazio sottoposto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’addomesticamento della Natura nel rapporto tra uomini e orsi

  di Alessandro D’Amato  I rapporti tra uomo e animale costituiscono un argomento abbondantemente e a vario modo frequentato nell’ambito della letteratura. Basti pensare agli innumerevoli Bestiari di epoca medievale e a quelli moderni, realizzati con esiti diversi, solo per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Costruire percezioni. Neuroscienza e coscienza dell’io nella società diffusa

di Valeria Dell’Orzo Quale realtà è la nostra? Come funziona l’uomo in relazione a sé stesso e agli altri? Siamo piccole sacche di una ricca amalgama cognitiva di entropia e sintropia, racchiusa tra le giunture di una struttura complessa, al … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Fisica quantistica e processi mentali

di Piero Di Giorgi Tutto ciò che le cose viventi fanno si può comprendere in termini di movimenti e oscillazioni di atomi (Richard Feynman) La cultura scientifica, nel nostro Paese, non gode della stessa attenzione e dello stesso interesse che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lampedusa 2016: per un dialogo tra generazioni

di Roberta T. Di Rosa Ogni volta che dico che vado a Lampedusa, vedo dallo sguardo di chi mi ascolta che sta pensando che vado ad “aiutare i migranti”, cosa che a volte è vista come un gesto eroico, altre … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Habitus e dispositivi. Isotopie dell’agire

di Concetta Garofalo Uno dei più significativi paradossi dell’epoca contemporanea diventa sempre più evidente: ai processi di globalizzazione internazionale, ormai avviata da decenni, fa da contrappunto lo slegamento dei microsistemi culturali rispetto alle macrostrutture di organizzazione sociale e politica. L’agency … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lingiardi, della distillazione

di Aldo Gerbino Quando Vittorio Lingiardi, col suo ‘dire’ immediato e impalpabile, ironico e pensoso, si accosta alla vischiosa densità del nucleo poetico, non fa altro che restituirci, distillandole, quelle quotidiane materie d’anima in apparenza essiccate, ma alle quali sembra … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Uscita d’insicurezza

di Nino Giaramidaro Qualche colpo di gin, naso e gote rosate come i cicciottelli in salute, David Cameron, con la destra alzata alla Winston Churchill, ha detto la parola che ormai stanca di anni plana e si impenna sotto le … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Cultura | Lascia un commento

Pino Veneziano, cantastorie e anarchico selinuntino. Una conversazione con Consolo e Ovadia

di Umberto Leone e Rocco Pollina  Poeta popolare che si accompagnava con la chitarra, Pino Veneziano gestiva a Selinunte negli anni ’70, e ancora agli inizi degli anni ’80, una di quelle terrazze sul mare che era meta di buongustai, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Dalla città dei gatti alla città degli uomini

di Virginia Lima  L’antropologia in quanto scienza che studia l’uomo dovrebbe costituire per sua stessa ontologia uno strumento attraverso cui abbattere i pregiudizi e i preconcetti, soprattutto razziali e culturali, che ammorbano la società contemporanea. Lo studio e il confronto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alla Conca d’oro: una poesia inedita di Pitrè alla sua Palermo

 di Luigi Lombardo  Il 1916 fu un anno esiziale per la cultura siciliana. Tra il 17 marzo e il 16 aprile di quell’anno morivano in successione Salvatore Salomone Marino, Gioacchino Di Marzo e Giuseppe Pitrè. La scomparsa di questa gloriosa … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Quando le città sono palinsesti. Una guida per l’Utopia

di Maria Rosa Montalbano  «Una città infelice può contenere, magari solo per un istante, una città felice; le città future sono già contenute nelle presenti come insetti nella crisalide». Così in un’intervista concludeva Italo Calvino a proposito delle “città nascoste” … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

«Stavo per scivolare, ho pensato a Wittgenstein!». Etnopragmatica di un concetto

di Stefano Montes È già accaduto, non mi sono nemmeno fatto male e mi ha aiutato inoltre a meglio «vedere che dobbiamo restar fermi alle cose del pensare quotidiano» (Wittgen- stein 1967: 65). È certo. È accaduto e, persino in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Alcuni simboli astronomici nelle bandiere del mondo

di Francesca Morando  Questo contributo è semplicemente un’introduzione di un argomento, che si presta a essere sondato dettagliatamente, considerata la vastità del materiale e le stratificate implicazioni culturali di certe immagini astronomiche, che ormai vengono percepite come allegorie distanti dal … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’immaginario di Favignana e la produzione dell’habitus del turista

di Alessandro Morello Lungo la via che porta alla caletta i “Faraglioni” incontro una turista. La strada è una distesa di sassi e terriccio. Lei è in difficoltà per il caldo e il peso dei bagagli che porta e mi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il corpo e la morte nella società contemporanea: tecniche ed estetiche

di Sara Raimondi In questo articolo si vogliono esporre una serie di conclusioni raggiunte dopo un periodo di campo di due mesi all’interno di una casa funeraria nel modenese. In particolare, il focus di queste pagine sarà il ruolo che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

La terra fecondata. Il grano in Sicilia fra cultura e natura

di Mario Sarica [*] Il grano, nella duplice accezione di bene alimentare primario e arcaico segno rituale-simbolico, ha radici profonde nella plurimillenaria cultura agraria mediterranea. E la Sicilia da sempre, per i popoli migranti, in gran parte da Oriente, è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Giuseppe Pitrè, cento anni dopo. Alcune considerazioni sulla narrativa di tradizione orale

di Orietta Sorgi A voler ripercorrere, con uno sguardo trasversale, la monumentale opera di Giuseppe Pitrè, in occasione del centenario della sua morte, emergono con insistenza alcuni elementi innovativi del suo pensiero che saranno in seguito sviluppati e sistematizzati dalle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

«Abbiamo visto le fronde dell’Eden, entrando nel duomo di Monreale»

di Fabrizia Vazzana «Il volume della verità, svolto nei paesi e nelle anime della gente, traccia segni: leggili; per farlo bisogna sapersi aprire un varco lungo i crateri della vita, essere capaci di gettarsi nel fuoco, come vi si gettò … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La lingua araba: voce e memoria

    di Elena Biagi  «Se avete trascorso qualche giorno sul Nilo o sulle sue rive, in prossimità di quel fiume maestoso che attraversa la città del Cairo e ritma le sue attività, senza dubbio serberete ancora il ricordo delle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Voci lontane del mondo cabilo

  di  Ada Boffa                                                Cabilia, Algeria, 1939, villaggio di Tasga Li chiamano “quelli di Taast”, oppure “ … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La dualità dell’uomo tra fede e scienza. Dalla neurofisiologia alla letteratura

   di Rosolino Buccheri Il problema del dialogo fra Fede e Scienza, fra i più dibattuti da sempre a tutte le latitudini, viene qui ricondotto ad una tensione interna ad ognuno di noi, dovuta ad una intrinseca dualità dell’uomo, descritta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Giuseppe A. Borgese e il suo «vero luogo nativo»

   di Emanuele Buttitta e Gandolfo Schimmenti «Ti devo far vedere una cosa. Se non mi trovi, lo sai dov’è la chiave», disse al telefono. L’altro viveva poco più in là, nella campagna di Polizzi Generosa. Entrando, guardò, per lunga … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Casa Lussu. La casa della storia e delle storie

  di Pietro Clemente Roma 29 febbraio 2016, ore 15. Siamo nella Sala Alessandrina di Sant’Ivo alla Sapienza, ci incontriamo qui per la attribuzione del Premio Ranuccio Bianchi Bandinelli “La tutela come impegno civile”. È uno spazio straordinario, pieno di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il fuoco della mobilità: asimmetrie, conflitti e poteri nelle rotte tra Tunisia e Italia

  di Giovanni Cordova [*] Le scienze umane e sociali, specialmente gli studi inerenti alle migrazioni, hanno da ormai diverso tempo reso evidenti tutti i limiti insiti nel ‘nazionalismo metodo- logico’, ovvero nel considerare lo Stato-nazione così come si è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Dall’esasperazione la ricerca di una nuova luce

  di Francesca Corrao [*] Alla fine degli anni Sessanta questo libro del filosofo siriano Sadik Jalal al-Azm provocava un aspro dibattito tanto da spingere le autorità libanesi a ritirarlo dal mercato e a imprigionare l’autore. Nell’introduzione ne spiega le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Scambi e incontri. Tra le bancarelle del Billingsgate Market a Londra

                                                                                       di Alessandro Curatolo Il mercato di Billingsgate nasce nel XVI secolo e viene istituzionalizzato da un decreto parlamentare nel 1699. Origi- nariamente era situato in Lower Thames Street, lungo il fiume, non lontano dalla City of London, il centro … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Rappresentare l’esperienza in antropologia e in letteratura

 di Gabriella D’Agostino e Vincenzo Matera Nel novembre del 2009, organizzammo, grazie al sostegno della Fondazione Buttitta, un seminario dal titolo: Li vuci di l’omini. Altre storie, storie nostre. Quattro dialoghi per “rappresentare l’esperienza” in letteratura e in etnografia. L’idea del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Post tenebras lux”: la Crocefissione di Gibellina

  di Marcello Fagiolo [*] «…che sopra gli altri come aquila vola». Come può il poeta (l’artista) come aquila portarci in volo a guardare negli occhi il sole? Mi sembra straordinaria la evocazione del ragionamento dell’incipit del Vangelo secondo Giovanni, … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

Raccontare la diversità. Il caso di Prisco di Panion presso la corte di Attila

  di Federico Furco Ogni processo migratorio ha ovviamente origini proprie, da ricercare soprattutto nello specifico di ogni contesto socio-politico-economico, ma il campo degli studi comparativi sulle migrazioni umane ci offre la possibilità di avere una visione dell’insieme delle cause … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’agency e l’agire del viaggiatore nel metrò. Una prospettiva socio-semiotica

  di Concetta Garofalo Chi percorre il metrò è un soggetto, un individuo, un viaggiatore … addirittura, nell’ambito di un’indagine di mercato, Floch lo definisce non solo “utente” ma, anche, “cliente”. Schematizzando un po’ si ottiene una sorta di sviluppo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lo Stato islamico secondo Asad

                                                          di Sebastiano Garofalo Nel 1948 Muhammad Asad, che allora era il direttore del Department of Islamic Reconstruction del Governo del Punjab, scrisse un lungo saggio intitolato: Islamic Constitution-making (poi pubblicato sulla rivista ʿArafāt), con cui tentò di delineare un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Forme di famiglia: uno sguardo antropologico

  di Dario Inglese Nelle settimane che hanno preceduto l’approvazione del DDL Cirinnà, gli oppositori della legge che regola le Unioni Civili hanno parlato spesso della famiglia nucleare – formata da uomo, donna e figlio/i – come di un dato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La Questione irrisolta e deformata

  di Rosario Lentini Alcuni giorni fa sono stati resi noti i dati relativi al 2014 elaborati dall’Istat nel rapporto Noi Italia  dal quale si apprende che il prodotto interno lordo (PIL) pro capite del Mezzogiorno è risultato pari a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’amicizia al tempo di Cicerone e ai nostri giorni

    di Virginia Lima Se provassimo a cercare il termine amicizia su un qualsiasi vocabolario della lingua italiana troveremmo più o meno sempre la medesima definizione: «vivo e scambievole affetto tra due o più persone, ispirato in genere da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I cataclismi umanitari della globalizzazione

  di Antonio Messina  Gli ultimi decenni del Novecento sono stati caratterizzati da un ampio spostamento di ingenti masse di popolazioni che – falcidiate da guerre o carestie – sono state costrette ad abbandonare la loro terra natìa con la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

In attesa al pronto soccorso. Riti di passaggio, d’istituzione e di socializzazione

  di Stefano Montes Nemmeno il tempo di aprire la portiera – per aiutare mia madre a uscire dall’auto – che si presenta, proiettato dal vuoto, un signore in nero; lui si avvicina dal nulla (con il quale si confondeva, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Atteggiamenti sociolinguistici: scorci di arabo, di maltese e di grecanico

  di Francesca Morando Le lingue rappresentano da molto tempo un campo estremamente interessante per comprendere la rappresentazione del mondo e le lenti culturali con cui le società “vedono” la realtà, ovvero la cosiddetta weltanschauung, nonché la rappresen- tazione di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Crocieristi e destinazione: una etnografia delle interazioni

  di Gaetano Sabato Nel panorama del turismo globale il turismo da crociera rappresenta un caso interessante per varie ragioni. Innan- zitutto, considerando l’aspetto economico-quantitativo si può notare che il crocierismo ha registrato una costante crescita, soprattutto nell’ultimo quindi- cennio. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La ricerca etnomusicologica in Sicilia e l’universo sonoro della tradizione nel Val Demone

                                                                                    di Mario Sarica Dalla natura ineffabile, i suoni e i canti della tradizione orale siciliana vivevano nel tempo e nello spazio avvolgendo in una rete invisibile tutto il vissuto individuale e collettivo, contribuendo così a dare pieno senso allo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La canzone per strada e la musica ritrovata

   di Orietta Sorgi Nella Palermo dei Florio, a quel tempo capitale ricca e vivace non soltanto sul piano economico ma anche culturale, si fa strada lentamente un genere musicale nuovo, quello della canzone siciliana. Simile per molti versi al modello … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nuove domande sulle “radici”

di   Maurizio Bettini Qualche tempo fa descrivevo a un gruppo di amici i cambiamenti che si sono verificati nella città in cui sono cresciuto, Livorno. In particolare mi riferivo a una delle sue zone storiche, collocata a ridosso della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Cosa succede all’identità francese?

   di Morgiane Bouchama Qual è l’identità francese oggi? Chi sono i francesi e come potrebbero definirsi? Questa è la problematica che la Francia deve affrontare da mesi. Sin dagli attacchi terroristici a Parigi, l’identità è diventata un concetto confuso. … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Cultura | Lascia un commento

Il gioco della cura

  di Filomena Cillo Esiste in meccanica un concetto molto affascinante che è quello di gioco per cui lo scarto dimensionale tra due componenti accoppiate crea uno spazio di movimento non trasmesso (o di scorrimento nel caso in cui non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La storia di Dina e le storie di vita negli studi italiani

 di Pietro Clemente Riproduco qui sotto come una targa, o forse come un comunicato radiofonico letto con voce epica, il testo della comunicazione con la quale comunicavo al mondo degli studi la ‘buona novella’ della disponibilità on line del libro-storia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mediterraneo. Palmira ovvero la bellezza perduta

  di  Salvatore Clemente I recenti accadimenti che hanno interessato il sito archeologico mettono ancora una volta in evidenza la barbarie che ha sempre ciclicamente caratterizzato le comunità umane. L’invito a scrivere qualcosa al riguardo, per un luogo oggi assurto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | 1 commento

Origini filogenetiche della danza: il Corpo come strumento e la Terra come tamburo

  di Barbara Crescimanno Tra i quattro e i cinque mesi di vita intrauterina, quando siamo ancora nella pancia di nostra madre, le nostre orecchie iniziano già a sentire la sua voce, grazie alla conduzione ossea del suono lungo la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Aspettando il Festival Sole Luna

  di Gabriella D’Agostino Il Festival Sole Luna rappresenta da alcuni anni un punto di riferimento per la città di Palermo, e non solo, e un’arena dove si discutono e si portano alla conoscenza di un vasto pubblico i temi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Case abitate. Incorporee compresenze nella crisi della postmodernità

di Valeria Dell’Orzo «Il soggetto animista è dovunque, nell’uccello disturbato che vola protestando… nel fantasma maldestro che segnala la sua presenza incespicando su un ramo secco» (Descola: 286). Dispetti, opaliche apparizioni, soffi freschi o fetidi, ritrovamenti inaspettati, epifanie o continue … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il divenire-sapere dell’antropologia tra ritmo, differenza e ripetizione

 di  Concetta Garofalo Nel 2012, Feld pubblica la terza edizione di Sound and Sentiment, resoconto della sua ricerca svolta, fra il 1976 e il 1977, presso i Kaluli della Nuova Guinea. L’oggetto della ricerca è, sin dall’inizio e più in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Storie di conflitti e conciliazioni. Pasolini e l’Africa

  di Marta Gentilucci  «Oh, guardatevi dalla gelosia, mio signore. È un mostro dagli occhi verdi che dileggia il cibo di cui si nutre»  – dice Iago a Otello, nella III scena del III atto. E verde – letteralmente – … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’umorismo di Carlo Bini

                                                        di  Lorenzo Greco  Ormai da decenni si attendeva la pubblicazione delle opere di Carlo Bini. Per iniziativa di un manipolo di docenti livornesi che all’impresa filologicamente ardua si sono dedicati a lungo, finalmente giungono alle stampe col sostegno della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Da Ovidio a Vecchioni: l’immaginario e il diritto all’anacronismo

  di Virginia Lima «Io conosco poeti che spostano i fiumi con il pensiero e naviganti infiniti che sanno parlare con il cielo» cantava Roberto Vecchioni in un suo celeberrimo brano della fine degli anni Novanta. Un invito, quello del cantautore … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un principe “democratico”: Francesco Alliata

  di Luigi Lombardo Una certa propensione per le attività imprenditoriali la famiglia Alliata, presente in Sicilia dal 1300, l’aveva quasi connaturata, non fosse altro che per le sue origini da banchieri. Il casato ebbe nel 1549 l’appalto del servizio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La solitudine di Wegner e i genocidi del Novecento

  di Maria Immacolata Macioti Ho sentito molto parlare, anni addietro, in Armenia, nella nordica Repubblica di Armenia, di Armin Wegner. Un nome ben presente sulla Collina delle rondini, vicino alla capitale Yerevan, dove si trovano il Memoriale e il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ali Douagi: attualità sociopolitica di un autore tunisino “marginale”

  di Michele Marangon Era un tiepido pomeriggio del novembre 2011, e in Tunisia la prima libera sfida elettorale, dopo la rivoluzione del 14 gennaio, aveva appena sancito la vittoria di an-Nahḍa, movimento politico che – ispirandosi esplicitamente al turco … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Contrappunti d’antropologo, brusii al bar e l’etnografia dell’iniziare

di Stefano Montes Al bar dove mi trovo, a fatica e a stento si comincia – i miei pensieri incominciano – a pensare un pensiero che sdegnosamente, oscuramente e con ritrosia cerca di ricordarsi di incominciare. È necessario – lo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I colori nelle culture e nelle lingue antiche e moderne

  di Francesca Morando Forse non prestiamo troppa attenzione al mondo che ci circonda eppure questo è un’incredibile esplosione di sfumature di colori. Si potrebbe pensare che tutti percepiscano i colori in maniera “universale” ma non è così, dal momento … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La disabilità motoria nell’area nzema del Ghana. Appunti di una ricerca sul campo

di Fabiana Pasquazzi Nel 2008 l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che il tasso di disabilità del Ghana si attesti tra il 7% e il 10%, che equivale approssimativamente a 1,55/2,2 milioni di persone. Le prime indagini dei distretti individuali del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lo sguardo illuminista di Edmondo De Amicis sul Marocco

di Nassih Redouan Il libro Marocco è considerato quale diario di bordo che Edmondo di Amicis scrisse per narrare il suo viaggio compiuto in Marocco durante l’anno 1875, insieme ad altri personaggi della diplomazia italiana. Edmondo De Amicis è noto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Il Tarantismo: dal rimorso alla rinascita, dalla crisi della presenza al mito

di Orietta Sorgi Salento 1959: Ernesto de Martino approda in quell’estremo lembo della penisola, la più esposta ad Oriente, e lì, nelle “Indie di quaggiù” avvia la grande inchiesta etnografica del secondo dopoguerra sul Meridione d’Italia. Proprio a San Paolo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’esercizio della memoria

di Antonino Cangemi   Montanelli, sempre più malinconico nei suoi ultimi anni, era solito ripetere: «Come diceva Ojetti, l’Italia è un Paese di contemporanei, senza antenati né posteri, perché senza memoria di se stessa». È una frase molto amara perché alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Raccontare l’amore in Sicilia, tra storia e letteratura

  di Matteo Collura (*) Amori siciliani, l’amore in Sicilia, come i siciliani vivono le storie d’amore, e perché gli amori sbocciati in Sicilia, o con siciliani protagonisti, fanno notizia, o addirittura possono diventare materia letteraria oltre che di cronaca … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Commenti disabilitati

Il pluralismo che c’è già. Le dimensioni interculturali del presente

  di Cinzia Costa Nella storia delle scienze sociali, e non solo, le principali diatribe si sono combattute sulle questioni più elementari: per esempio, la definizione dell’oggetto di studio delle diverse discipline. Per quanto il corso della storia e degli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Ricordando Giuseppe Giarrizzo. La storia come pedagogia civile

   di Salvatore Costanza «Ho vissuto molte stagioni, e ho cercato di trarre da ognuna temi che mi dessero accesso al mutato clima e stile: mi sono formato nella “storiografia dell’impegno”, e ancora oggi considero il lavoro storico un impegno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Bambini vicari

di Angelo Cucco Convivono nel nostro modo di pensare due diverse idee di bambino: una reputata più moderna lo equipara agli adulti ed una, altrettanto diffusa, pur considerandolo parte della società, lo rappresenta come soggetto “diverso”. Il neonato non è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nel corpo a corpo tra l’Islam e la modernità

di Antonino Cusumano Si sa che chi legge un libro lo riscrive, lo traduce nelle sue esperienze, lo riempie del suo vissuto, dal momento che non è spettatore inerte né passivo recettore di quelle pagine ma soggetto attivo di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

A casa. I rifugiati tra senso di perdita e luoghi della nostalgia

  di Chiara Dallavalle In un interessante saggio sulle possibili etichette attribuite ai migranti forzati, Peter Loizos mette in evidenza come quella di rifugiato non sia un’idea universalmente riconosciuta e dal significato condiviso. Al contrario, essa «è il risultato di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

La moralità della poesia o della “sottomissione della vita alla scrittura”

  di Nicola De Domenico In letteratura il “medaglione” è un genere antico e consolidato derivato della biografia e contraddistinto da una brevità saggistica, che nulla di più consente se non la composizione di un “profilo”, ossia di un ritratto, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dal sacro al santo. Prolegomeni per una rilettura del Cristianesimo

  di Leo Di Simone La fenomenologia connota con il termine “sacro” le espressioni proprie delle culture arcaiche. Quanto più ci si inoltra in esse, tanto più il sacro appare pervasivo. Per la mentalità arcaica non esiste un luogo del sacro … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Dalla morte delle ideologie al cappello da chef

 di Nino Giaramidaro Definizione popolare sintetica, azzeccata, irridente o sorridente a seconda della modulazione fonica: mancia e dormi. Dal formulario dell’arguzia stradale, incollata alla sagoma accasciata al tavolino di un bar, intenta nella lentezza di colui al quale anche lo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Manuale di resistenza di un antropologo

 di Eugenio Giorgianni Una bambina e un gorilla si guardano. La mano di lei si avvicina al muso di lui, fino a poggiarsi sulla parete trasparente della gabbia. La luce riflette sul vetro il volto di un altro bambino in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I confini della vita, i confini del lavoro. Marginalizzazione e pervasività in un contesto operaio siciliano

   di Tommaso India Ore 5,30 di un mattino di maggio. Io e Culo di Gallina ci mettiamo in auto, attraversiamo i vicoli del centro storico di Palermo e imbocchiamo l’autostrada Palermo-Catania, lasciandoci alle spalle la città, le nostre famiglie … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dall’antica Roma l’invito all’Occidente: conoscere gli altri per conoscere se stessi

   di Virginia Lima In questi ultimi mesi le pagine dei quotidiani, gli interventi pubblici di politici e giornalisti, i discorsi della gente per strada, sui treni, sulla metro hanno come argomento gli attacchi in Siria, in Francia, in Tunisia, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sulla presenza degli Zar a Palermo. Una cronaca (*)

                                                                 di Viviana Monachella Tourov «Quanto distante è la Neva dal fiume Oreto, tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 2 commenti

La cultura dell’abitare in chiave proustiana. Saggio di metodo

   di Stefano Montes e Licia Taverna   [ 1] I. ‘Cultura’ e ‘abitare’ sono due nozioni che, insieme, possono di primo acchito destare perplessità teorica. Sarebbe infatti più ovvio, secondo un uso comune, pensare a una cultura del cibo, della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La maschera invisibile del terrorismo. Due studi illuminanti

   di Valentina Richichi Azioni efferate che lasciano dietro di sé sangue e terrore non trovano alcuna spiegazione in grado di dare consolazione alla sensibilità offesa. Una sensibilità collettiva che piange i suoi morti e che si dispera per il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando la medicina era magica. Appunti storici e antropologici

 di Mario Sarica Incamminarsi lungo i sentieri del territorio della Valle d’Agrò per scoprire, grazie alla guida illuminata di Giuseppe Cavarra (Magia e medicina popolare nella Valle d’Agrò, in appendice ricettario di farmacopea botanica di tradizione galatese, ottavo titolo della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La luce umana delle cose

  di Flavia Schiavo «A film is – or should be – more like music than like fiction.It should be a progression of moods and feelings. The theme, what’s behind the emotion, the meaning, all that comes later». Stanley Kubrick … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Antropologia della morte: tombe dei senza nome e morti senza tomba

di Carmen Bilotta I vivi credono di piangere i loro morti e invece piangono una loro morte, una loro realtà che non è più nel sentimento di quelli che se ne sono andati. (Luigi Pirandello, 1951, Colloquii coi personaggi)   … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Gerarchie di diritti. Migrazioni e contraddizioni

di Cinzia Costa Il rapporto tra antropologia e diritti umani si configura sin dal 1948, anno della pubblicazione della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo, come un rapporto conflittuale e mai risolto. Ciò che sta alla base di questa “conflittualità” riguarda il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Tra occhio e display. Altri modi di partecipare al Rito

   di Angelo Cucco Una foresta di schermi, braccia tese a reggere piccoli dispositivi che catturano immagini. La vista si sdoppia, l’occhio si fa meccanico. Non c’è rito, processione o evento che non sia ormai caratterizzato dall’accendersi di un gran … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dell’autismo elettronico e della transizione liquida

  di   Antonino Cusumano Certe formule lessicali posseggono la icastica precisione di cogliere e rapprendere lo spirito del tempo, lo Zeitgeist, di illuminarne cioè il grumo oscuro e profondo, di ricapitolarne il senso complessivo. Così è stato per “L’uomo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Identità e meticciato. Una relazione problematica (*)

  di Gabriella D’Agostino Comincerò da una ovvietà, ossia da quel fenomeno di globalizzazione indicato come una delle caratteristiche, se non la principale, del nostro tempo. Questo processo, tuttavia, lungi dall’avere un esito scontato nel senso della omogeneizzazione (dei costumi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Al di là della cittadinanza

di  Chiara Dallavalle Poche settimane fa, il 13 ottobre 2015, la Camera dei Deputati ha approvato il testo base di riforma dell’impianto normativo che regolamenta la concessione della cittadinanza italiana agli stranieri. Nonostante manchi ancora l’approvazione definitiva da parte del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Agentività, soggettività e malattia. Attraverso embrayage e débrayage

  di Concetta Garofalo Esistono diverse prospettive a partire dalle quali potere analizzare l’agire individuale e collettivo. Offrono spunti di riflessione importanti quelle prospettive la cui attenzione si focalizza sugli eventi esperiti nei particolari momenti di vita in cui l’azione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Psicopatologia di un mitomane chiamato Rais

 di Marta Gentilucci  «Se uno accetta di essere capo sa già come finisce. Mica pretenderà di morire nel suo letto! (…) L’autorità sugli altri è una cosa sola col diritto che gli altri hanno di farti salire sul palco e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Broken English. Conflitto di parole e frontiere nel paesaggio urbano di Moss Side

di Eugenio Giorgianni «Perché vuoi filmarmi? Cosa pensi di guadagnarci, e soprattutto: a me che me ne viene? Perché non vai a parlare con la gente per strada, con le signore che fanno la spesa? Dici che vuoi sentire storie: … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Il Tieste come paradigma del totalitarismo di ieri e di oggi

di Virginia Lima È con un rovesciamento esistenziale ovvero con l’ingresso dell’Ade nel mondo dei vivi, che si apre il prologo del Tieste di Seneca, una tragedia che affronta il tema della vendetta, dell’inganno, ma che è anche paradigma del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La traversata dei sapori: da Baghdad alla Sicilia

   di Luigi Lombardo I ricettari scritti, come è noto, sono stati da sempre compilati per le elites sociali: tali sono i ricettari di Apicio, i ricettari arabi, tali sono i ricettari normanno-svevi, sino al più noto tra i ricettari … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

L’enigma del termine ṣūfī (*)

di  Michele Marangon Il vocabolo ṣūfī (o mutaṣawwif), utilizzato nella lingua araba per designare gli adepti (pl. ṣūfiyya o mutaṣawwifa) delle numerose confraternite sorte nei territori islamizzati a partire dal secolo VIII dell’era cristiana, deriverebbe – dal punto di vista … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Morire e vivere. Correlativi oggettivi, micro-rituali e schermi dell’immaginario

  di Stefano Montes 16.30. Sferraglia, sferraglia, il treno, mentre il mio ‘io’ sprofonda sempre più giù sul sedile marrone, comodo e accogliente, risucchiato come una ponderosa, nera calamita verso il centro del mondo apparente in movimento sotto i miei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La lingua araba: un quadro sinottico sulla situazione socio-culturale

 di Francesca Morando Dal momento che il binomio lingua-cultura è un rapporto inscindibile e, come è noto, reciprocamente plasmante per tutti gli idiomi, questa affermazione acquista maggiore forza laddove la lingua non è soltanto lo strumento funzionale alla comunicazione e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nofriu pilusu, il cammello e l’Uomo selvaggio (*)

  di Mario Sarica Nei cerimoniali di festa siciliani, celebrati nel nome di Madonne e Santi tutelari delle comunità, vitali e funzionali anche per le nuove generazioni, e ormai unici tratti distintivi d’identità e di appartenenza ad una storia comune … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Questa terra è la mia Terra. Migranti a Manhattan, tra Little Italy e Chinatown

 di Flavia Schiavo «What, indeed, is a New Yorker? Is he Jew or Irish? Is he English or German? Is he Russian or Polish? He may be something of all these, and yet he is wholly none of them. Something … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Dedicato a Ludovico Corrao. Un catalogo di bellezza

 di Orietta Sorgi Da piccolo borgo contadino dell’interno della Sicilia a luogo devastato dalle rovine del terremoto, risorto poi nel grande Cretto di Burri, in un percorso ideale che assegna all’arte il segno della rinascita. Questa la vicenda emblematica di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alla luce del Prisma. L’Islam colorato

di Licia Toffaloni L’asse Islam-Occidente è un tema così intriso di variabili che si materializza in una multicolore matassa apparentemente inestricabile. La sua complessità è tale che, chi si cimenta nella comprensione di uno dei suoi aspetti trasversali, tende inevitabilmente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Temi e motivi medievali nella poesia italiana del Novecento (*)

 di Lucio Zinna Venuto meno, nel tardo Ottocento, l’impulso romantico verso il Medio Evo quale età mistica, ma anche variamente carica di spinte passionali, si rendeva inattuale la contrapposizione, alle origini stesse di quel movimento, tra mondo greco-romano e mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il meticcio culturale: italo-tunisini dal 1800 al 1956

di Imen Ayari Cozzo Il meticcio è un aspetto fondamentale nella cultura tunisina, che deriva dalla confluenza delle diaspore del Mediterraneo e le affiliazioni culturali e nazionali. Di origine berbera, punica, latina in seguito alla guerra di Cartagine contro Roma, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Feste e fuochi d’artificio come marcatori sociali*

di   Jeremy Boissevain Nel 1983 un importante antropologo canadese ha osservato che in tutto il mondo «nuove celebrazioni vengono create e quelle vecchie vengono rivissute su una scala che è sicuramente senza precedenti nella storia umana» (Manning 1983: 4).

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le relazioni nascoste di Federico De Roberto

  di Antonino Cangemi La vita di Federico De Roberto non fu certamente facile; né facile fu il suo rapporto con le donne. Afflitto da frequenti stati depressivi, che lo debilitavano anche fisicamente e ne spegnevano gli entusiasmi, alternati a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Al di là del soggettivo: raccontare le memorie traumatiche

  di Filomena Cillo Questo articolo nasce da una esperienza personale: circa sei mesi fa è giunta, ad un’associazione di cui sono socia, la richiesta di una presa in carico per una ragazza georgiana, da parte di un’avvocatessa di Bologna … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Quando un insetto fa la storia

 di Salvatore Costanza Storia di un insetto, del parassita fillosserico, trasmigrato in Europa dai vitigni americani, o storia degli uomini, che dalla “invasione” di quell’insetto hanno subìto le conseguenze di un immane disastro economico? Il libro di Rosario Lentini (Storia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’incertezza in psicoanalisi

  di Giuseppe Craparo* L’esigenza di scrivere un testo sull’incertezza nasce dalla necessità di soffermare l’attenzione del lettore su un aspetto che ritengo qualifichi l’eccezionalità della psicoanalisi: il rispetto della singolarità del paziente e del suo stesso malessere. L’esempio più eclatante … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il racconto in bilico tra oralità e scrittura nella poesia di Nino De Vita

  di Antonino Cusumano Walter Benjamin ha annotato che non occorre viaggiare per avere qualcosa da raccontare. Il narrare è pratica quotidiana, coincide col vivere, appartiene alla oralità e alla colloquialità delle esperienze di tutti i giorni. Costitutivo e fondante … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’ambivalenza dell’acqua. Fonti e pozzi sacri nella civiltà nuragica

  di Chiara Dallavalle Ho trascorso diverso tempo in Sicilia, e tendo a considerarmi siciliana di adozione, dopo aver imparato lentamente ad amare questa terra nelle sue mille sfaccettature. Ho per certi versi anche fatto mio il sentimento di “isola”, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Nuove etnografie alimentari. Tribù a tavola tra etica e media

di Valeria Dell’Orzo Parte della vita di ogni giorno, il cibo è molto più di una fonte di sostentamento, è più del gusto. Se il cibo è cultura, è prima di tutto appartenenza identitaria e geografia umana. La rappresentazione del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il gioco come rito di iniziazione

 di Giovanni Falcetta Già Sigmund Freud, nella sua opera Il disagio della civiltà (Das Unbehagen in der Kultur) individuava nel progresso la fonte principale della infelicità umana. L’evoluzione sociale, secondo questa teoria (al pari della precedente, analoga, di Jean Jacques … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dal buio di una catacomba una luce di speranza per la Sicilia

  di Federico Furco È grazie all’attività dei ragazzi della società cooperativa archeologica Archeofficina che è stato possibile, per la prima volta, aprire al pubblico la catacomba paleocristiana di Villagrazia di Carini. Sotto il coordinamento di Rosa Maria Carra Bonacasa, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Azione e interazione nel dialogo fra culture in divenire

  di Concetta Garofalo Mattina e sera, pranzo e cena il torpore della routine quotidiana viene squarciato da telegiornali che urlano storie di violenza e sofferenza, amore e coraggio, attraversamenti e sbarchi, salvataggi e recuperi, attentati e rivolte civili. Sono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Con Virgilio Titone e Jorge Luis Borges per le strade di Mazara

 di Nino Giaramidaro Spuntava in planata sulle balate di via XX settembre. La curva larga lo sospingeva sul deserto della piazza Plebiscito, nel silenzio solcato da due alberelli, testimoni di solitudine, che separavano il pizzo di sant’Egidio e la interminabile … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

Decostruire memorie e verità attraverso le immagini. Il caso Giuliani

di Eugenio Giorgianni La commemorazione è un’attività comune a tutte le istituzioni, a qualunque livello. Le autorità politiche, i mezzi di comunicazione, gli enti locali, gli istituti culturali, le chiese, la famiglia, puntellano il proprio calendario con date dedicate al … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Politica | Lascia un commento

Lo specchio di Narciso. Appunti su narrazione, immagini e Social Network

 di Rita Iocolano There are these two young fish swimming along and they happen to meet an older fish swimming the other way, who nods at them and says “Morning, boys. How’s the water?” And the two young fish swim … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I profughi ieri e oggi: sulle orme di Enea, da hostis a fondatore di Roma

di Virginia Lima L’armi canto e l’eroe che primo da terra Troiana venne, fuggiasco per fato, sugl’itali lidi lavini. Spinto da forze divine, per terre e per mari a lungo fu tormentato: per l’ira testarda dell’aspra Giunone; molto soffrì pure … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Dono ed elemosina: due facce della stessa medaglia?

 di Antonella Modica Parlare di dono oggi ha il sapore dell’anacronismo. Nell’odierna società capitalistica ciascuno di noi sa che può comprare tutto, o quasi. I nostri sogni, i nostri desideri e i nostri stessi bisogni sono sempre più condizionati dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tempo d’estate, tempo di mare, tempo al tempo. Sull’agentività in vacanza

     di Stefano Montes Partire, evadere, significa tracciare una linea (Deleuze) È tempo d’estate. È tempo di lasciare andare i concetti in vacanza. È tempo di fare altro. So già all’incirca quanto tempo avrò per la mia vacanza, so … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Luce e ombra: una lettura interculturale

  di Francesca Morando Questo contributo è il frutto di alcune elaborazioni, ispirate dalla frequenza della XX Scuola Estiva di Astronomia della Società Astronomica Italiana e del MIUR, tenutasi a Stilo (RC), la quale, a seguito della proclamazione del 2015 … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per una navigazione tra àncore e anfore

  di Ninni Ravazza Accarezzare con la mano un vaso, un’ancora, un rostro toccati l’ultima volta dall’uomo duemila e passa anni addietro, ascoltare le storie che – muti – raccontano, rivedere con la mente e col cuore la vita, le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Ricordatevi che foste migranti”. Una conversazione con Moni Ovadia

di Valentina Richichi Mentre gli osservatori di tutto il pianeta gridano alla barbarie che deriva dallo sfruttamento indiscriminato delle risorse umane e ambientali e le crisi politiche ed economiche fanno, con qualche immagine forte ed una frase ad effetto, da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Navigare a vela, tra storia e contemporaneità, in una città di luce

   di Flavia Schiavo Fernand Braudel descrive il Mediterraneo come una pianura liquida, interrotta da porte. Chiedendoci dove il Mediterraneo inizi o dove finisca, non possiamo non considerare tra le “porte” del Mare Nostrum due città  affini e “sorelle”, Lisbona … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Mediterraneo. Da Tangeri a Marsiglia, da Agrigento a Istanbul, la stessa luce

di Tano Siracusa Ci sono vari modi di viaggiare e varie ragioni per farlo. Ci si mette in viaggio per necessità o disperazione, per noia, per dimenticare o per ritrovare qualcosa o qualcuno, per avere l’illusione che il tempo rallenti. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Immigrati, stranieri, persone : lo sguardo antropologico di una mostra a Siracusa

 di Ida Vasta «L’Africa intera vuole traghettare in Europa, inseguendo sogni di benessere e una vita migliore… O semplicemente una vita, visto che in certe parti del continente nero restare in questo mondo è un duro traguardo ..o si muore … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | 1 commento

Arte versus non arte

di Giulio Angioni La distinzione odierna occidentale dell’Arte dalla non arte è una dicotomia recente. Nelle sue formulazioni più esplicite risale al Settecento, e da allora include altre dicotomie che attraversano le società occidentali, il loro comune modo di vivere … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Pontelandolfo 1861, memoria di un eccidio. Intorno al brigantaggio e all’annessione

 di   Giacomo Bianco «Potete chiamarli briganti, ma combattono sotto la loro bandiera nazionale; potete chiamarli briganti, ma i padri di quei briganti hanno portato due volte i Borbone sul trono di Napoli. É possibile, come il governo vuol far … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Per una pietas delle storie di vita

  di Annamaria Clemente «Ho prefato e postfato storie di anziani ospedalizzati, ho prefato e postfato storie di militanti della sinistra, ho discusso a Rovereto storie di contadini aretini che si erano scritti in diari e memoriali, contadini cui devo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Kore e le Ninfe nel Mediterraneo, tra api e miele

di Barbara Crescimanno Il mito di Kore e Demetra è una storia mediterranea con diverse varianti, di cui una ambientata in Sicilia, tra Enna, Siracusa e l’Etna. Nella versione siceliota del mito si incontrano diversi strati culturali, afferenti a visioni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 3 commenti

Twin beds with bathtub please!

di Alessandro Curatolo Dagli anni 70 del ‘900 il Giappone comincia a vedere nel turismo una grande risorsa economica. Subito dopo le Olimpiadi di Tokyo del 1964, il rafforzamento dello yen e lo scioglimento delle restrizioni in materia di viaggi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Appunti per un’antropologia del Cinema: la costruzione condivisa di un’idea

 di Valeria Dell’Orzo «Ora ho delle idee sulla realtà, mentre quando ho cominciato avevo delle idee sul cinema. Prima vedevo la realtà attraverso il cinema, e oggi vedo il cinema nella realtà». Così Jean-Luc Godard. Il Cinema è un Mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

’A Littra

di Nino De Vita Avrei dovuto scrivere una nota di presentazione, una premessa, a questa mia poesia. E invece confesso la difficoltà, l’imbarazzo, che sempre più avverto quando devo parlare dei miei versi. So bene che tacere del tutto è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

L’INDA a Segesta, secondo polo del teatro classico in Sicilia

 di Federico Furco Quello che si è concluso da pochi giorni al Teatro Greco di Siracusa è stato il 51° Ciclo di Rappresentazioni Classiche, organizzato come sempre dall’INDA. È grazie all’iniziativa dell’aristocratico locale Mario Tommaso Gargallo e di un comitato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 2 commenti

Il pensare come narrazione di percorsi

  di Concetta Garofalo Spesso, in movimento in luoghi a noi noti, eseguiamo alcune azioni automaticamente (come ad es. camminare per le strade cittadine, guidare l’auto, etc.) mentre i nostri pensieri seguono un flusso ideativo diverso dalle azioni in corso. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La memoria di una casa editrice e di una città

 di Marta Gentilucci «Chi non legge è un masochista» (Borges). È il ’69, a Palermo, l’anno in cui l’ex sindaco Salvo Lima viene incriminato per aver dato il via al cosiddetto “sacco” della città, l’anno della strage mafiosa di viale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mistero in una stanza

  di   Nino Giaramidaro L’oceanico pubblico dell’Expo la vedrà in video. Che non è la stessa cosa di trovarsi ad una o due spanne, cioè a meno di mezza canna, dall’elegante grafia che percorre le pareti di una stanza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Bacchanal, il Carnevale degli schiavi. Dai Caraibi a Manchester

di Eugenio Giorgianni Manchester, sabato 19 luglio 2014. Sono le 5:30 del mattino. Un camioncino sgangherato sbuca su Claremond Road, l’arteria principale di Moss Side, fino a dieci anni fa considerato uno dei quartieri più violenti e pericolosi di tutta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Matteo Salvini e il nicodemismo

  di Tommaso Guariento «Kant pensava che “i negri puzzassero”; Voltaire era convinto che le africane si accoppiassero con gli scimpanzé, dando vita a mostri sterili, o che “ancora oggi in Calabria si uccide qualche mostro generato dalle donne. Non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Politica | Lascia un commento

Corpo e narrazione: eroi, santi e politici, modelli culturali a confronto

 di Virginia Lima Belli, forti, audaci e maestosi: così siamo stati abituati e siamo tuttora propensi a rappresentare gli eroi nel nostro immaginario. Per tale motivo, accostare eroi antichi a santi e a politici è un’operazione che potrebbe apparire stravagante, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sulle rotte del vino

  di   Luigi Lombardo Il mito di Dioniso, figlio di Zeus e della dea frigia Semele, narra di un viaggio per mare del Dio, al timone di una barca a vela, verso nuove terre da “conquistare”, dove diffondere il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Sugli “enfants sauvages”. La foresta senza la foresta

  di Matteo Meschiari Juvenis lupinus Hassiacus, 1304   Dalla Cronaca di Erfurt: «Anno Domini MCCCIV. Un ragazzo della regione di Hesse fu rapito. Questo ragazzo, come si seppe poi e come lui stesso raccontò, fu preso dai lupi all’età … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Cannibalismo e identità. Spunti di riflessione

di Antonella Modica «Era con noi un ragazzo che aveva in mano un osso della gamba dello schiavo con su ancora un po’ di carne e la stava mangiando. Gli dissi di gettar via l’osso. Allora si arrabbiò e con … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

In sordina a Auschwitz. Tra sensibilità e razionalità, ordinario e straordinario

 di Stefano Montes Cinque anni, appena compiuti da qualche giorno, Emanuele si è svegliato stamattina presto con un pensiero in testa: non andare all’asilo. Ha ribadito più volte, incalzante, che vuole rimanere, in casa, a giocare con me, in un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Introduzione all’astronomia culturale arabo-islamica

 di   Francesca Morando Questo contributo vuole essere semplicemente un piccolo accenno all’astronomia della tradizione arabo-islamica e in particolare alla branca [1] che tratta degli aspetti propriamente culturali di questa scienza ancestrale. D’altronde è importante sottolineare che negli ultimi tempi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

IntransiGender. Del gender e di altre catastrofi

di Valentina Rametta Siamo in piena metafisica. Nel senso che siamo immersi in uno stato delle cose che non si accontenta dei fatti e della complessità dell’esistente, ma cerca di mettersi in salvo fondandosi in un nuovo orizzonte stabile e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Museo dell’Emigrazione di Santa Ninfa

  di Marcello Saija Il Museo dell’Emigrazione di Santa Ninfa nasce all’interno di un progetto coordinato dalla Rete dei Musei Siciliani dell’Emigrazione, con il preciso ruolo di rappresentare l’emigrazione dall’area trapanese e più in particolare l’emigrazione dalla Sicilia per cause … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Scuola del fumetto di Palermo: dove il disegno diventa lavoro

   di  Marco Sanfilippo La Scuola del fumetto opera a Palermo da dieci anni e si occupa di fumetti, illustrazioni, animazioni e di tutto ciò che riguarda il disegno. In quanto studio d’animazione Grafimated Cartoon, conta già alcune importanti collaborazioni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La memoria raccontata. Quando la storia di vita è quella di un antropologo

  di Orietta Sorgi Ripercorrere sul filo dei ricordi la complessa personalità e la vicenda esistenziale di Nino Buttitta, antropologo e maestro di più generazioni, è il tema di una serie di lunghe conversazioni fra l’Autore e il suo allievo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cicatrici non rimarginate: note sulla diversità etnica e religiosa del bacino del Mediterraneo

di Jeremy Boissevain    «Il Mediterraneo è attraversato da frontiere culturali, principali e secondarie, tutte cicatrici che non vengono mai completamente guarite e ciascuna con un ruolo da svolgere» (Braudel 1972: 770). Sebbene Fernand Braudel abbia scritto sul mondo mediterraneo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il corpo, la modificazione e la relazione. Un’analisi antropologica in contesto scolastico

di Filomena Cillo Nel maggio del 2014 sono stata contattata dall’associazione Next Generation Italy [1] nell’ambito di un programma regionale per la prevenzione e il contrasto alle Mutilazioni Genitali Femminili (MGF) sostenuto dall’intesa tra il Dipartimento Pari Opportunità e la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’impronta sonica

di   Pietro Lucio Cosentino L’idea è nata dall’esigenza sempre più marcata nella gestione dei beni museali di una catalogazione delle collezioni, che consenta di valutare univocamente l’identità e l’integrità dei beni. E ciò si adatta perfettamente con la tendenza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Se le cose non sono soltanto cose

 di   Antonino Cusumano Che le cose non esistono senza le parole non è meno vero di quanto non lo siano le parole senza le cose. L’evidenza empirica di questa verità non sempre si ritrova nella teoria e nella pratica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Kanun. L’Albania tra futuro e passato

 di Chiara Dallavalle L’Albania di oggi è sicuramente un Paese ben diverso da quello reso celebre negli anni ’90 dai barconi carichi di immigrati che tentavano la traversata dell’Adriatico. Quella fu la prima, consistente ondata migratoria che colpì l’Italia, l’avvio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Vienimi a prendere”. Dai manicomi alle REMS, percorso nell’alienazione

 di Valeria Dell’Orzo «I nostri fiumi hanno preso fuoco!/Un uccello a volte leviga la luce/qui fa tardi./ Noi andremo all’altro capo delle cose/ a esplorare la faccia chiara della notte»[1]. La follia, il noi che è altro, il più inquietante … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La realtà non è come ci appare

di Piero Di Giorgi Da sempre l’uomo, almeno da quando è stato lasciato qualcosa di scritto, si è posto domande di senso riguardanti l’origine dell’universo, chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. L’uomo preistorico aveva una concezione animistica e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Pensieri al bar. Intorno al merito

  di Nino Giaramidaro Sì, pensieri rapsodi, all’altezza di Pasolini, corsari. Con un po’ di autocritica, sovrappensieri al bar, incattiviti dal caffè che fa sempre più schifo. Intorno al merito. Che secondo il vocabolario significa «diritto alla stima, alla riconoscenza, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La resistenza alla emigrazione. Appunti di una ricerca a Goma, in nome della musica

  di Eugenio Giorgianni «La collaborazione, oggi, costituisce la condizione preliminare e definisce la forma della ricerca, sia nel progetto che nella divulgazione» [1]. Con queste parole Lassiter (2005: X) rivendica la crescente rilevanza di una nuova branca delle scienze … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Immaginari (post)coloniali. Memorie pubbliche e private del colonialismo italiano

  di Giulia Grechi «Ninna nanna ninna o/ questo bimbo a chi lo dò (…)/ lo daremo all’Uomo Nero/ che lo tiene un anno intero./ Lo daremo all’Uomo Bianco/ che lo tiene finché è stanco» (ninna nanna popolare italiana); «Sono incazzato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Mediterraneo. Il popolo del deserto nei campi profughi sahrawi

di   Silvana Grippi Il Sahara Occidentale è una regione desertica situata nell’Africa del Nord, un territorio conteso dal Marocco che attualmente lo occupa. I suoi abitanti sono “Sahrawi” (abitanti del deserto), che  in parte vivono nei campi profughi di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento