Archivi categoria: Cultura

La piazza “mediterranea” nei borghi rurali in Sicilia

di Cesare Ajroldi Affronto in questo articolo un tema che penso possa assumere un senso rispetto al dibattito contemporaneo: quello dei borghi rurali costruiti in Sicilia tra la fine degli anni Trenta e gli anni Cinquanta da un gruppo di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Mediterraneo: contesto eco-culturale e categoria interpretativa

  di Linda Armano In molte ricerche etnografiche, il mare ha avuto un ruolo chiave sia come sfondo di pratiche culturali, sia come paradigma utile nell’interpretazione di sistemi nativi di significato. Tra le principali considerazioni che gli antropologi hanno messo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Affari Sociali Internazionali: quaranta anni di una rivista illustre

  di Adriano Benedetti e Franco Pittau Introduzione  Affari Sociali Interrazionali (ASI) è una rivista nata, all’inizio degli anni ‘70, per iniziativa del Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale dell’Emigrazione e degli Affari Sociali (come allora era denominata quella storica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Dove ci porta l’evoluzione fra legge e casualità. Conoscenze e interrogativi

di Rosolino Buccheri [*] Gli argomenti trattati sono rappresentativi di una ricerca, alcuni risultati della quale avevo anticipato in un certo numero di saggi già pubblicati [1] o ancora in forma di appunti, ricerca concepita allo scopo di descrivere il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Marinai, mercanti, seduttori tra Sicilia e Tunisia

di Rosy Candiani [*] Il mio intervento si organizza attorno a due storie, in un gioco di sponde e di punti di vista tra le due rive del Mediterraneo, in particolare tra Sicilia e Tunisia. Come tutti i miti e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Principe mago, una vita nel sogno di Faust

di Antonino Cangemi «‹Benvenuti gli amici, maledetti i parenti›». Sul cancello del castello di Raniero Alliata di Pietragliata campeggiava questa avvertenza accompagnata dalla raffigurazione diabolica dei congiunti con tanto di corna, coda e forchettone. Quella scritta metteva in guardia chi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Mater di Loceri (Sardegna). Un museo in dialogo fra antropologia e architettura

di Marcello Carlotti Nell’introduzione alla mia tesi di dottorato, scrivevo: «di fronte al mare Egeo, in pieno viaggio post-diploma, ho avuto l’intuizione che, una volta a casa, […] mi sarei iscritto in antropologia, disciplina che, secondo la guida all’università che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Ebraismo e cristianesimo allo specchio

di Augusto Cavadi Nella convinzione generale, ebraismo e cristianesimo sono due religioni radicalmente opposte (o, per lo meno, irriducibili). Questo viene insegnato ai giovani ebrei, questo viene insegnato ai giovani cristiani, questo è ciò che apprendono dai libri di scuola … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Nuovi campi e inediti paesaggi per l’antropologia contemporanea

 di Antonino Cusumano Nell’ansia esasperata di parcellizzazione specialistica dei saperi e delle discipline l’antropologia culturale sembra oggi frantumarsi in mille schegge, oggetto di un’operazione di implosione e scomposizione in corrispondenza della segmentazione epistemologica delle scienze e delle plurime e frastagliate … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Note intorno al lessico marinaresco mahdāwī in contesto maghrebino

di Alessia D’Accardio Berlinguer Già W. Marçais nel 1950 in Initiation à la Tunisie aveva definito la Tunisia come «un carrefour, une terre de passage, un pays de transition»[1], dimostrando come la posizione geografica del Paese, tra Algeria e Libia, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La Sicilia ritrovata tra pratiche esoteriche ed esperienze essoteriche

di Alessandro D’Amato Tra le cose che mi porto dietro dai tempi dell’Università, m’è rimasto il vizio, forse semplicemente un vezzo, di “ribaltare” i libri nel momento del mio primo contatto con loro. Anziché principiare dalla copertina o dall’indice, da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Gli sguardi paralleli di Aldo Gerbino

di Nicola De Domenico È la prima volta che Aldo Gerbino colloca 18 intense prose poetiche a fronte di 18 immagini di opere non destinate ad una esposizione temporanea né finemente riprodotte come tributo di collaborazione di un artefice amico … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

A zonzo per Malta alla ricerca di “sorellanze” mediterranee

 di Lella Di Marco Ho accolto con entusiasmo l’invito ad andare a Malta, nei mesi scorsi proprio perché mi sento figlia del mare. Isolana. Il mare mi affascina, nuotare nelle acque del Mediterraneo mi suscita pensieri ed emozioni speciali… come … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ibridazioni mediterranee tra ritualità religiose e percorsi migratori

di Annalisa Di Nuzzo Una difficile definizione È noto che il Mediterraneo sia una fucina ed un crogiuolo di percorsi culturali stratificati e complessi. Un arcipelago (Cacciari, 1997) – per alcuni una linea di confine estremo dell’Europa – che tuttavia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Questione di civiltà o della violenza sulle donne

di Mariano Fresta   … noi corravam la morta gora (Dante, Inf., VIII, 31) I suggerimenti, che mi hanno spinto ad occuparmi dell’argomento di questo lavoro, sono venuti, da una parte, dalla cronaca quotidiana che registra i reati commessi nei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nella wunderkammer di Nicolò D’Alessandro

di Nino Giaramidaro Entriamo nella penombra delle stanze di Nicolò D’Alessandro. Ogni tanto un faretto squarcia per fermarsi sopra infiniti tratti di china che danno forma a figure comprensibili, lampi di fantasia, racconti puntuali di un sofferto vissuto siciliano. Forse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dal museo al mondo. L’antropologia secondo Tim Ingold

di Dario Inglese Sono appena entrato al Museo Etnografico di Slovenia (Slovenski Etnografski Muzej) a Lubiana, la capitale. È uno spazio nuovo e ben curato nel cuore del quartiere Metelkova, una vecchia area militare, riconvertita in polo artistico-culturale, da un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Scenari cinematografici della Sicilia (1946-1963)

di Giovanni Isgrò Non si potrebbe conoscere il senso del nostro cinema e del suo fondamentale apporto nel panorama complessivo e sovranazionale della cinematografia, senza partire da quel grande palcoscenico naturale ad articolazione multipla che è la Sicilia. In un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Orizzonti incrociati di voci e simboli, di suoni e figure

  di Luigi Lombardo Il panorama della produzione demoetnoantropologica siciliana si arricchisce di un nuovo apporto, che viene da un’area culturale di grande ricchezza e versatilità: il Messinese, o, per dirla con i vecchi cartografi, il Val Demone. Si tratta del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Roma, le borgate di ieri, le periferie di oggi

di Maria Immacolata Macioti Le città odierne, su questo credo esista un accordo che comprende larga parte degli studiosi di scienze sociali oggi, vale a dire sociologi, urbanisti, storici e antropologi, non possono certamente essere più lette e interpretate secondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tra Scienza e Sapientia: fenomenologia di una guarigione in Salento

di Enrico Milazzo Questo articolo abbraccia una parte della ricerca che io stesso, con un gruppo interdisciplinare di ricercatori (http://www.collettivoepidemia.org/), abbiamo condotto in Salento e Valle d’Itria durante tutto il 2018.  L’oggetto complessivo dell’indagine era la Sindrome del Disseccamento Rapido … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sull’indugiare, il viaggiare e il limite del senso

di Stefano Montes Metto in cantiere un progetto o mi lascio andare al caso? Pianifico accuratamente cosa scrivere o mi sottometto piacevolmente alla deriva casuale del quotidiano che interviene, comunque, nei nostri piani? In fondo, anche «se le pratiche informali … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un nuovo umanesimo dell’architettura

di Olimpia Niglio  [*] Promossa da ArchiLogos, gruppo di architetti umbri di recente costituzione e dalla Fondazione Umbra per l’Architettura (F.U.A.) dal 5 al 6 giugno 2019 si è svolto a Solomeo (Perugia) presso il Teatro Brunello Cucinelli il convegno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le piante raccontate, dall’incanto dei miti alle pratiche d’uso

di Silvia Pierantoni Giua Probabilmente il fascino delle piante deriva dall’incredibile varietà di fiori e arbusti che sembrano rappresentare tutte le sfumature della vita dell’individuo: dal bisogno di ingannare l’idea della morte incarnato nelle sempreverdi all’inevitabile riflessione sulla caducità della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Luigi Capuana inedito, tra sedute spiritiche, vampiri, sonnambuli e foto di morti

di Gian Mauro Sales Pandolfini Intorno a noi la terra trema. Il cielo, plumbeo, nero, con tiepide nubi basse che strisciano impaurite tra le morbide colline setose. Una terribile tempesta elettrica si è abbattuta quel martedì pomeriggio di maggio che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il canto polivocale di tradizione ad Alcara Li Fusi sulla scena del Muzzuni

di Mario Sarica Su uno scenario di musica popolare siciliana sempre più desertificato, perché scomparso o, nel migliore dei casi, irrimediabilmente disgregato il contesto sociale e culturale di cui era espressione vitale e funzionale, Alcara Li Fusi (ME) si è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“A green ribbon” per i Newyorkers

  di Flavia Schiavo  Densità urbane È stato previsto che, all’incirca nei prossimi vent’anni, la densità di popolazione sul pianeta aumenterà in modo esponenziale; in termini generali ci avviamo, lo sappiamo da tempo, verso una macro e multietnica società tendenzialmente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tre significative raccolte di storie popolari marocchine

di Erika Scopelliti Molti autori, soprattutto nel corso degli ultimi due secoli, si sono cimentati nella raccolta di narrazioni popolari del Marocco. Durante il protettorato spagnolo in Marocco (1912-1956) sono stati attuati diversi tentativi di riunire le varie storie in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Alle frontiere dell’umano: i minori stranieri non accompagnati

di Cristina Siddiolo Il tempo in cui c’era l’Altro è passato. L’Altro come mistero, l’Altro come seduzione, l’Altro come Eros, l’Altro come desiderio, l’Altro come inferno, l’Altro come dolore scompare [1] Byung-Chul Han Il tema della migrazione è, oggi, al … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Scolpire per grazia ricevuta

di Sergio Todesco Nell’esame dei fenomeni di religiosità popolare emerge la necessità di valutare tanto gli elementi di conservazione e oscurantismo, quanto i germi di senso comunitario, desiderio di declinare forme di religiosità più genuine di quanto non appaiano quelle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Identità e minoranze nella letteratura turca. il caso di Mıgırdiç Margosyan

  di Fabrizia Vazzana Mıgırdiç Margosyan nasce a Diyarbakır il 23 dicembre del 1938, nel quartiere Hançepek, chiamato Gâvur Mahallesi (‘Quartiere infedele’: rinominato così, evidentemente, dalla popolazione di “fedeli”, cioè la componente di abitanti musulmani a Diyarbakır). Mıgırdiç frequenta la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fà la cosa giusta. Piccoli paesi e grandi pensieri

  di Pietro Clemente  Continuare a pensare Continuo a ripensare il volume Riabitare l’Italia, e credo che anche nelle pagine che nascono qui nella sezione ‘Il centro in periferia’ dentro Dialoghi Mediterranei continueremo ad accogliere letture, suggerimenti, interpretazioni su questo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Territori Resistenti” a Fa’ la cosa giusta!

di Pietro Magri Da 16 anni Fa’ la cosa giusta! (www.falacosagiusta.org), la principale fiera italiana sul consumo critico e gli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di mezzo (www.terre.it), riunisce a Milano, negli oltre 32 mila metri quadri dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Fai la cosa giusta”. Rete dei piccoli paesi, musei etnografici e aree interne

di Diego Mondo La giornata “Fai la cosa giusta”, la rete dei piccoli paesi e l’edizione di un importante lavoro a più mani dedicato a “Le aree interne tra abbandoni e riconquiste” [1], offre l’occasione per proporre una riflessione sul … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Senza categoria, Società | Lascia un commento

Ecomusei come presidi del territorio

di Alberto Saibeni Ecomuseo è una definizione che denuncia la sua età anagrafica. Riporta agli anni Settanta, alla nascita di una coscienza ecologica nel nostro Paese. Da allora sono passati più di quarant’anni e gli ecomusei si sono diffusi su … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La Rete del ritorno a “Fa’ la cosa giusta” con la Rete dei piccoli paesi

di Antonella Tarpino  La Rete del ritorno nasce nelle giornate del Festival del ritorno ai luoghi in abbandono che si è tenuto nella borgata Paraloup (Alpi cuneesi) nel 2011. Nasce non in astratto, dunque ma nel concreto di un incrocio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Rete dei piccoli paesi, musei, patrimonio

di Pietro Clemente Musei e territorio In questo incontro che ha come tema guida quello dei “territori resistenti” abbiamo scelto un titolo “Ecomusei come presidi del territorio”. Ma non volevamo parlare degli ‘ecomusei’ come diversi e altri dai musei, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ripensare l’osso e la polpa. Uno sguardo antropologico su “Riabitare l’Italia”

di Alessandra Broccolini Non è semplice fare un resoconto di questo bel volume uscito da poco per Donzelli e curato da Antonio De Rossi, Riabitare l’Italia. Le aree interne tra abbandoni e riconquiste, perché è un testo denso, coraggioso e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alleanze per Riabitare l’Italia

di Corradino Seddaiu Con questa riflessione in parte accennata in occasione dell’incontro della rete dei piccoli paesi tenutasi lo scorso 4 giugno a Roma, invito la nostra rete e i partecipanti al “Caffè ad Armungia” di quest’anno, a riflettere su … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Paesaggio con serpente

di Pietro Clemente Sono tra quelli che hanno visto Cocullo senza festa e senza serpenti. In un certo senso preferisco così. Un po’ perché non amo gli ‘eventi’ in cui la mia potenziale agorafobia vien messa alla prova. Un po’ … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

“San Domenico di Cocullo e i serpenti” di Luca Bertinotti

di Omerita Ranalli La sequenza di immagini, tutte rigorosamente in bianco e nero, scattate da Luca Bertinotti a Cocullo durante la Festa di San Domenico Abate si apre e si chiude con una veduta d’insieme dell’abitato. All’inizio il paese ci … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

A Cocullo con un occhio chiuso e l’altro aperto

di Luca Bertinotti Pur avendo una certa familiarità con la provincia aquilana, solamente un paio di anni fa ho appreso dell’esistenza della festa di San Domenico Abate a Cocullo e delle sue modalità di svolgimento, che la rendono un unicum … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Un saluto dai paesi di domani

  di Barbara e Tommaso Lussu Ulassai (Ogliastra, east coast Sardinia), 2 Giugno 2019. La grande piazza Barigau nella parte alta del paese è piena di camper, tende e ragazzi venuti da ogni parte d’Europa. Una fune collega due tacchi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lettera da Padru

A cura dell’Associazione “Realtà virtuose” Abbiamo avuto la fortuna di essere ad “Un caffe ad Armungia” dalla prima edizione e quest’anno per la prima volta non ci saremo. Questo ci dispiace ma ci ha aiutato a pensare a cosa questo evento … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

È difficile vivere in montagna, per chi vive di montagna!

di Settimio Adriani, Riccardo Fornari, Annalisa Lucentini, Elisa Morelli, Dario Santoni È la storia locale che traccia in modo incontrovertibile il titolo di questo scritto. Una storia, quella delle aree interne e svantaggiate del Cicolano e dell’intero Reatino, fatta di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La scuola di paese. L’istruzione come base per la rinascita delle aree interne

di Rossano Pazzagli La scuola è lo specchio della comunità, il principale strumento culturale della sua riproduzione, l’ambito educativo e formativo delle relazioni e dei valori che connettono la dimensione locale con il mondo. La scuola è anche il luogo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Rappresentazioni inedite di esseri zoomorfi della tradizione orale del Cicolano

di Settimio Adriani, Antonella Ruscitti, Luigi Verzilli [*] Gli esseri antropomorfi e zoomorfi abbondano nelle culture di ogni tempo e di molte parti del Mondo. Giorgio Pacifici in un suo recente libro sostiene che «La rappresentazione del male nel passato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Antropologia dei media e diritti umani

di Linda Armano Era il 1914 l’anno in cui Marc Bloch andò in guerra, lasciando, insieme ai suoi amici, il bisbiglio dei corridoi dell’École Normale di Parigi per unirsi al fiume di umanità stipato nelle trincee. Sergente di fanteria, dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Geologia di un padre: geografie della memoria

di Clarissa Arvizzigno Geologia di un padre vuol essere uno scavo, anzi per meglio dire, il resoconto di uno scavo, quello che proviene dalla memoria e che vi attinge per riportare in superficie i reperti di una storia, di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Amore ed identità: storia di una coppia mista

di Ada Boffa Albert Memmi, scrittore tunisino, esponente di spicco della letteratura franco-magrebina, ha pubblicato nel 1984 il romanzo Agar (Éditions Gallimard), dando voce, per la prima volta, alla tematica dell’amore intra-culturale, tra persone di Paesi, culture, tradizioni e lingue … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Solo un braccio di mare da attraversare

 di Anna Maria Calore Mi trovavo a Tirana in quell’estate del 1990. L’Albania aveva da pochissimo aperto le sue frontiere ed io, insieme ad un piccolo gruppo di italiani, avevamo progettato quel viaggio, perché nutrivamo il desiderio di poter conoscere … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Come riabilitare la memoria dei siciliani di Tunisia attraverso la loro lingua: il siculo-tounsi

 di Alfonso Campisi L’occupazione della Tunisia da parte della Francia nel 1861 è stata considerata dagli italiani una conquista fatta al “loro paese” e mai accettata e tollerata. I siciliani infatti erano arrivati in massa in Tunisia e ogni imbarcazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Dell’identità di Ali Douagi, tra marginalità e avanguardia culturale

di Rosy Candiani [*] Lo scrittore Ali Douagi trascorre  la sua breve esistenza  nella Medina di Tunisi, nella prima metà del Novecento (1909 – 1949), il periodo d’oro della Belle Ėpoque per questa capitale multietnica e cosmopolita, dove le religioni, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tra teologia e teleologia: voci di un’Enciclopedia

di Antonino Cangemi La Sicilia ha una storia millenaria ricca di stratificazioni e un retroterra culturale secolare. Indagare sulla Sicilia e sui siciliani è alquanto complesso, malgrado la notevole produzione editoriale (tante volte attratta da angolazioni folkloristiche). Uno degli aspetti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

1919-2019. Cento anni di dibattito su Dante e l’Islam con uno sguardo su Boccaccio e la cultura arabo-islamica

di Valerio Cappozzo Sono passati cento anni da quando l’arabista spagnolo Miguel Asín Palacios (1871-1944) pubblicò i suoi studi sulle influenze arabo-islamiche nella Divina Commedia [1]. Un secolo in cui lo scontro tra civiltà, religioni e nazionalismi ha caratterizzato il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I molti volti della sofferenza

 di Augusto Cavadi La sofferenza ha molti volti. Nella nostra percezione soggettiva, e più ancora nel nostro approccio terapeutico, è possibile distinguerli; ma a patto di non dimenticare che si tratta di sfaccettature dell’unico poliedro. Rami che si dipartono da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cairo&Riyadh

                                                                                        di Francesca Maria Corrao A fine gennaio, prima di partire per il Medio Oriente, ho riletto il saggio dell’antropologo tunisino Mondher Kilani L’invenzione dell’altro, che esplora come persone appartenenti ad orizzonti differenti arrivino a comunicare oltre le barriere culturali … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Cosa è un italiano. Perdere o ritrovare un immaginario comune

di Cinzia Costa Che i frutti puri impazziscono ce lo insegnava già nel 1988 James Clifford, quando, come epigrafe del suo celebre testo The Predicament of Culture: Twentieth-Century Ethnography, Literature, and Art (che sarebbe poi stato tradotto in italiano, per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Teorie e pratiche di antropologia museale in Sicilia

di Antonino Cusumano Ci sono momenti e ci sono eventi che per il loro ruolo nel disegno della storia finiscono con l’assumere un significato eminentemente simbolico, un particolare valore di spartiacque, di riferimento paradigmatico. Se analizziamo più da vicino la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tra natura e cultura. Una lettura antropologica della violenza

di Chiara Dallavalle Di recente mi è capitato di assistere ad una discussione tra operatori di una struttura di accoglienza per richiedenti asilo. L’argomento era la maggiore o minore aggressività degli ospiti, in termini di modalità litigiose verso gli operatori … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dans la forêt des signes. Hybridations contemporaines entre sémiotique et anthropologie par-delà l’humain

di Valeria De Luca [*] Préambule J’observe les hortensias qui, sur mon balcon, reprennent à pousser après l’hiver ; je constate la présence de nouvelles tiges, je peux distinguer les différentes phases de croissance du feuillage à partir de ses variations … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le Mille e una notte: un libro che comincia e non finisce mai

di Meriem Dhouib Sindbad il marinaio, Ali Baba e i 40 ladroni, Aladino e la sua lampada magica, così tanti racconti meravigliosi che hanno alimentato la nostra fantasia, la nostra infanzia da una sponda o dall’altra del Mediterraneo. Il cinema, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Contributo ebraico al sistema alimentare in Sicilia: approccio al problema

di Oxana Fais È risaputo che il “modo di mangiare” costituisce uno strumento ricorrendo al quale un popolo si identifica con la comunità di appartenenza, con le proprie radici e con il proprio passato [1]. Questo è dovuto al fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Patrimonializzazioni e dintorni

di Mariano  Fresta «La festa già attestata, secondo la tradizione, a partire dal XIII secolo, ha preservato inalterato un nucleo di riti con caratteri di elevata arcaicità». Chi ha scritto queste parole, persona singola o gruppo di esperti, dimostra di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La visualizzazione delle interazioni. Riflessioni di un’antropologa

di Concetta Garofalo L’incipit  di questo mio contributo è una citazione dal Laelius de amicitia di Cicerone: VII 23 Cumque plurima est maximas commoditates amicitia contineat, tum illa nimirum praestat omnibus, quod bona spe prelucet in posterum nec debilitari animos … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Storie di trovatura. Etnografie dell’oralità e antropologie letterarie

di Giuseppe Giacobello [*] Di leggende plutoniche in Sicilia, di mitologie popolari su tesori nascosti in luoghi inferi e sottoposti a “incantesimo”, dunque di truvaturi o ‘trovature’, com’è in uso nell’italiano regionale letterario, ho già scritto su questa rivista in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Attualità e inattualità di Virgilio Titone

di Salvatore Girgenti Sembrerebbe assurdo, ma il nome di Virgilio Titone, uno dei più grandi storici dell’Italia del secondo dopoguerra, a trent’anni dalla sua morte sembra essere caduto nell’oblio. Nulla di strano in verità: la Sicilia possiede la masochistica tendenza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento