Archivi categoria: Cultura

Self-branding femminile. Tra autenticità ed artificio nella “cultura del brand”

di Linda Armano Sarah Banet-Weiser, docente alla Annenberg School for Communication and Journalism e al Department of American Studies and Ethnicity all‘University of Southern California, afferma che negli Stati Uniti del XXI secolo, ogni cittadino americano instaura relazioni con i … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Are Human Rights innate to the human beings?

di  Paola Barbuzzi «It would, of course, be a little odd that there should be such rights attaching to human beings simply qua human beings in light of the fact…that there is no expression in any ancient or medieval language … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La “Selinunte” di Luigi Natoli

di Giuseppe L. Bonanno e Erasmo Miceli Luigi Natoli, nato a Palermo il 14 aprile 1857 e morto ivi il 25 marzo 1941, famoso per i suoi romanzi “d’appendice”, pubblicati con lo pseudonimo di William Galt fu giornalista, docente di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Il duca di Gualtieri, uno degli ultimi gattopardi

di Antonino Cangemi Per chi suonano le campane? O meglio, per chi suonavano? Si parla delle campane della Cappella del curato adagiata dirimpetto il Castello ottocentesco di Gualtieri Sicaminò, ridente borgo disteso tra la costa tirrenica e i Peloritani a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La lezione che viene dal cuore della foresta pluviale

di Marcello Carlotti Quando, oltre venti anni fa, ero ancora un giovane studente di antropologia e vivevo in Spagna, venni colpito (come tanti) dalla saga di Carlos Castaneda e del suo maestro nahuatl Don Juan. All’epoca non conoscevo i retroscena … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce ?

di Augusto Cavadi Già quando ho ascoltato per la prima volta Silvia Di Luzio, a un convegno emiliano sulla “tenerezza” in cui eravamo entrambi relatori, la sua suggestiva sottolineatura della polivalenza funzionale dell’organo cardiaco mi ha richiamato spontaneamente alla memoria … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Italia&Cina per un elogio della luce

di Carla Cerati In questi anni recenti la prestigiosa istituzione dell’Accademia Nazionale Cinese di Pittura volge lo sguardo e l’attenzione verso l’Italia e l’Europa, affascinata dalla grande tradizione culturale legata all’arte, alla pittura, alla poesia ed alla filosofia. Già la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’uomo e l’albero di carrubo. Un esempio di convivenza transculturale

di Alessandro D’Amato «…era il periodo in cui venivano abbattuti per fare largo alle serre. Andando, per esempio, verso il mare si attraversava questa campagna sanguinolenta, … cioè, questi carrubi che hanno all’interno…, hanno come la carne umana, il sangue, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Come si costruisce l’uomo d’ordine

di Piero Di Giorgi Ho scritto già sul razzismo e sul protofascismo (Migrazioni, sciacallaggio e fascismi in “Dialoghi Mediterranei” n. 30, marzo 2018; L’abolizione dei confini generazionali e la crisi culturale della scuola italiana in “Dialoghi Mediterranei” n. 31, maggio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una Guernica di mare: “Esodi” &“Origami” di Massimiliano Scuderi

di Fabiola Di Maggio «La funzione dell’artista non è di educare la società e di assecondarne il regolare progresso, ma di prenderne partito nelle contraddizioni e nei conflitti che si generano all’interno di essa e ne mettono in pericolo l’esistenza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

L’antropologa fra l’aria e l’acqua

di Concetta Garofalo È un giorno di agosto 2018, sono a mare, stesa a filo di superficie, l’acqua mi avvolge, l’aria mi attraversa percorrendo i respiri lenti, il cielo mi sovrasta e l’orizzonte unisce e separa. Penso, come sempre, ai … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Gli azulei siciliani. Il mestiere più che il nome

di Nino Giaramidaro Come una passeggiata. Un gruppetto di genitori e figli, allargati lungo il corso dello “struscio” ottocentesco, e nel mezzo del cammino fermati dalla malattia nera, sotto una sepolcrale colata di mattoni malta piastrelle, e croci. Un’impressione rischiarata … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il genio scenico di Antonio Valente e i carri di Tespi

di Giovanni Isgrò Architetto-scenografo, artisticamente vicino a Copeau, Bakst, Gémier, Moholy-Nagy, collaboratore del Teatro Sperimentale degli Indipendenti di Anton Giulio Bragaglia e delle compagnie più moderne del teatro di prosa in Italia, egli stesso creatore di una compagnia di balletti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dalla neve al sorbetto: un itinerario inedito

di Rosario Lentini Gli studi etno-antropologici, di storia dell’agricoltura e dell’economia siciliana, dal secondo dopoguerra in avanti, hanno dato vita a una mole considerevole di monografie e saggi soprattutto sulla centralità plurisecolare del grano, della vite, del vino e dell’olio, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La calce tra simbologia ed ergologia

di Luigi Lombardo «C’è del magico nel raccogliere un sasso da terra, cuocerlo e demolirlo al fuoco, renderlo plastico con l’acqua, lavorarlo secondo volontà e riottenerlo solido grazie all’influsso dell’aria». Così Empedocle nel frammento 12° descrive il “misterioso” processo di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Oriente e Occidente nello sguardo della Cina sull’Italia

di Giuseppe Modica Risonanza Cinese è il titolo della bella ed imponente mostra che si è inaugurata il 18 luglio 2018 al Complesso del Vittoriano di Roma a cura di Zhang Zuying, Claudio Strinati e Nicolina Bianchi, organizzata dall’Accademia Nazionale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Echi presenti di Anime assenti: ripensando con Laura Faranda il Mediterraneo antico

 di Marcello Mollica Queste mie riflessioni necessitano di un caveat metodologico: più che dall’intenzione di una recensione, si originano infatti dalla mia partecipazione alla presentazione dell’ultimo libro di Laura Faranda, Anime assenti. Sul corpo femminile nel Mediterraneo antico (Armando, Roma, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Diario di un antropologo insonne e bricoleur

di Stefano Montes Scrivo, scrivo per non dimenticare, scrivo per decentrare il mio punto di vista, scrivo per registrare fatti e interazioni. Scrivo, se capita, anche per mettere in scena un malessere e tentare di superarlo grazie alle virtù terapeutiche … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’Archivio musicale della SS. Annunziata di Firenze

di Olimpia Niglio Per chi giunge a Firenze la visita al Complesso della SS. Annunziata è parte di un percorso turistico-culturale che conduce il viaggiatore a ripercorrere i monumenti storici più importanti di una città che, se pur per pochi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Parole necessarie

di Antonio Pane Nella sua Relazione sull’indagine promossa dal Centro didattico sull’educazione musicale nella scuola primaria (1969, consultabile sul sito Musicheria. Net) Emilia Tocco riportava due brevi risposte della maestra Edda Laghi Corrieri di Santa Fiora, ridente paesino dell’Amiata. Nella … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Jachino Cataldo, il rais che amava la parola

di Ninni Ravazza Gioacchino “Jachino” Cataldo non è stato il più grande rais di Favignana. Impossibile esserlo in un’isola-tonnara dove si sono alternati i migliori rais del Mediterraneo. Nomi mitici che ancora echeggiano sotto le volte restaurate delle trizzane che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Social Impact Sukuk: uno strumento alternativo di finanziamento allo sviluppo sociale

di Lisa Riccio «Islamic approach to human development is more comprehensive and more rigorous that stands to protect and safeguard individual and societal rights and also prevent social, economic and moral vices such as injustice, inequality, and oppression» [1].

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Risalire alla lingua madre per risalire a Dio. L’impegno etico del poeta Battaglia

di Pietro Romano L’otto luglio del 1974, su «Paese sera», Pier Paolo Pasolini pubblica un articolo intitolato «Lettera aperta a Italo Calvino», confluito, poi, in Scritti Corsari con il titolo Limitatezza della storia e immensità del mondo contadino. Rispondendo a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sicilianismi marinari libico-tunisini. Alcuni appunti

di Giovanni Ruffino Mai, nella storia antica e recente, il Canale di Sicilia è stato elemento di separazione. Lungo le sue opposte sponde le culture marinare si sono incontrate, producendo processi fecondi di scambi linguistici e culturali. I contatti più … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’asino di fuoco. Segni e simboli di una maschera pirotecnica

di  Mario Sarica  [*] Il rassicurante ritorno stagionale delle “Madonne e dei Santi in festa”, spesso figure sacre fondative, e sempre tutelari delle comunità di origine rurale del territorio messinese, e siciliano in genere, disvelano un microcosmo animato da azioni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

The Red Velvet Swing: Murder at Stanny’s Garden

di Flavia Schiavo  Al civico 22 di West 24th Street, a Manhattan, a due passi da Madison Square Park e dal Flatiron Building, uno tra i più significativi “ombelichi urbani”, appena completato (nel 1902), Stanford White, tra i maggiori architetti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le forbici del pastore: il lavoro e la festa

di Sergio Todesco [*] Bisogna munciri la pecura/Senza farla gridari. (Francesco Minà-Palumbo, Proverbj agrarj, 1854) La cultura pastorale, in Sicilia come nel resto del Mediterraneo, rappresenta forse la prima realtà di spessore antropologico che abbia interessato, lungo l’arco di alcuni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Cipro tra poesia e dolore

di Fabrizia Vazzana Il mare è l’unico confine di Cipro. Un mare su cui planano gli aerei poco prima di atterrare a Larnaka, oppure a Pafos. Confonde, e fa sorridere, quel leggero e momentaneo timore che le pesanti e lunghe … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Viaggio tra la musica araba sacra e profana

di  Serena Naghma  Visconti Quello che si conosce oggi in Occidente della musica araba è ciò che passano radio e televisioni ed è veramente molto poco, per non dire raro, rarissimo. Le trasmissioni si limitano a mandare in onda il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Piccoli ‘collages’ d’agosto per piccoli paesi

di Pietro Clemente Que viva el Presidente Il 22 agosto L’Unione sarda ha pubblicato una intervista al Presidente della Repubblica, che era stato in vacanza a La Maddalena, in cui Mattarella – nel quadro drammatico del disastro del ponte di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le “comunità di eredità” come democrazie del fare

di Alessandra Broccolini Il dibattito antropologico che si muove intorno al patrimonio culturale, da diverso tempo si interroga sul cambiamento intervenuto negli ultimi anni, portato soprattutto dalle Convenzioni, in primis quella UNESCO del 2003, la Convezione per la Salvaguardia del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Pontito, Svizzera Pesciatina, San Francisco: prese forma altrove l’angoscia per il qui

di Paolo De Simonis en abri «Ma Pontito dov’è ?» si chiede retoricamente Alessandro Salvini, psicoterapeuta interazionista [1]: nei libri, a partire da quello di un celebre neurologo, ma anche a Pontito, ‘piccolo centro’ del Comune di Pescia a 750 … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Un dialogo sui Territori Spezzati

di Giancarlo Macchi Jánica Nei giorni 24, 25 e 26 maggio del 2018 si è tenuto il convegno Territori Spezzati. Cause e conseguenze della decrescita demografica e dell’abbandono nelle aree interne in Italia dall’Unità ad oggi, organizzato dal Laboratorio di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Prospettive per il controesodo

di Corradino Seddaiu Arrivò il pieno delle macchine che partivano con le famiglie stipate e piangevano come le persone che restavano. C’era il pieno di chi salutava e diceva arrivederci sapendo che mentiva  [1]. Con l’avvento dei macchinari per l’agricoltura, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sul patrimonio di conoscenze popolari. Riflessioni epistemologiche

 di Linda Armano In Italia gli studi sul folklore stanno attraversando, già da alcuni decenni, momenti di crisi. Glauco Sanga, etnolinguista di formazione che insegna anche Storia delle Tradizioni Popolari all’Università di Venezia, sostiene che i docenti di antropologia non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Absolutely Nothing : spazi e immaginari nel tempo della permanenza

di  Clarissa Arvizzigno Percorrere il deserto, attraversare il deserto, annotare sotto forma di reportage il trascorrere del suo tempo per poi fagocitarlo, ed essere al tempo stesso divorati da tutto ciò che lo contiene e che lo abita. Poi far … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mediterraneo e le sue “onde d’inciampo”

di Rosario Atria Correva l’anno 1977 quando gli Italiani ascoltarono per la prima volta Come è profondo il mare di Lucio Dalla, brano presto divenuto cult che dava il titolo all’omonimo album. In quel testo non c’era soltanto il dramma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il deserto di Ibrāhīm al Kawnī. Tra realismo magico e tradizione letteraria tuareg

di Ada Boffa La letteratura libica, ancora poco conosciuta, affronta e percorre le stesse fasi della letteratura araba del Maghreb, contestualmente alle proprie vicende storico-politiche. Durante il periodo ottomano che si protrasse per quattro secoli (1551-1911) la cultura era una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Uomini e vita nell’arte di una zucca peruviana

di Sebastiano Burgaretta  Nel corso di un mio viaggio che nel 1972 feci in Perù [1] ebbi modo di osservare, in un mercatino di Cuzco, delle zucche assai particolari, che attirarono la mia attenzione. Erano zucche del tipo Lagenaria siceraria, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La cronaca al ritmo di endecasillabi e settenari. La voce e le storie di Ciccio Busacca

  di  Antonino Cangemi C’erano una volta i cantastorie. C’erano prima della scomparsa delle lucciole di pasoliniana memoria. S’aggiravano, menestrelli vagabondi, per le piazze delle città e dei paesi siciliani. Il loro armamentario semplice e rudimentale: la chitarra da legare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Le disavventure del “sacrificio”

 di Augusto Cavadi [*] A una sommaria, e perfettibile, ricognizione storico-culturale sembrerebbe che la categoria del “sacrificio” abbia disegnato in Occidente, nel corso dei secoli, una sorta di curva di Gauss: accettata e praticata nel mondo antico, ha registrato una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

L’ipotesi Sapir-Whorf come modo del conoscere

di Simona Cirrincione In questo saggio prenderò in conto l’ipotesi Sapir-Whorf, le critiche mosse da Berlin e Kay e le proposte, favorevoli all’ipotesi, di Charles Goodwin. Un punto va chiarito subito, fin dall’inizio. La bibliografia riguardante l’ipotesi Sapir-Whorf è notevole … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Abitare un’utopia. Le case dei ferrovieri a Palermo

di Cinzia Costa Un giorno di qualche mese fa, nell’aria sorniona di una domenica mattina, sorseggiando la mia tazzina di caffè poco zuccherato, assorbivo soddisfatta il calore dei raggi solari, affacciata al balcone della casa che fu di mia nonna … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Un selfie per una storia dell’antropologia italiana

di Antonino Cusumano Che la vita collettiva contemporanea sia irretita in una dimensione di maniacale autoreferenzialità è nell’evidenza delle cronache quotidiane. Che la cifra del nostro tempo si risolva nella triste immagine dello specchio narcistico è possibile e verosimile chiave … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Miraggi nella Contea. Infanzie negate, tesori, orchi negromanti

di Giuseppe Giacobello Truvatura, nell’uso letterario ‘trovatura’, è parola adottata in Sicilia e in zone della Calabria per evocare scoperte prodigiose, rinvenimenti di sacre meraviglie, soprattutto tesori incantati nel sottosuolo e vincolati a rappresentazioni dell’aldilà che coinvolgono i luoghi in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Segni del vento, segni del tempo: le banderuole

di Luigi Lombardo e Nino Privitera «Folle banderuola / folle banderuola del mio cuore / che giri, giri, giri con il vento / sul tetto rosso del mio amore. Folle banderuola / folle banderuola segnatempo / che giri con il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

L’attendere come ricerca sul campo. Sulle asimmetrie del quotidiano

di Stefano Montes Sto per arrivare. È quasi fatta. Ci sono quasi. Pochi metri ancora. A momenti, pochi momenti ancora, e avrò raggiunto il mio obiettivo. Oggi è comunque domenica, peccato. So già che ci sarà una bella coda da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il mondo ceco nel carteggio fra Angelo Maria Ripellino e la Casa editrice Einaudi

di Antonio Pane Uno degli elementi più significativi della biografia intellettuale di Ripellino è la sua collaborazione con Einaudi, documentata solo in parte dal Catalogo della casa editrice. Per saperne di più ho esplorato le carte ripelliniane presenti nell’Archivio Einaudi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il mondo arabo-islamico e la rilevanza politica del ritorno alla storia

di Antonino Pellitteri L’anno 2011, quando ebbe inizio ciò che in Occidente è stato chiamato “primavera araba” (al-rabī’ al-’arabī), e da altri, soprattutto nei Paesi arabi, fawḍà al-khallāqa (caos creatore) e al-mudammira (che provoca rovina), rappresenta sicuramente un momento di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I caratteri fondamentali della natura umana. Osservazioni su Rousseau e l’antropologia

 di Alessandro Prato  Il Discours sur l’origine de l’inegalité parmi les hommes (1755) è stato scritto da Rousseau per criticare le forme e le modalità politiche non solo della società feudale, ma anche di quella borghese nascente, basata sulla proprietà … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La voce dei quartieri: Tunisi sette anni dopo

di Chiara Sebastiani Dai quartieri di periferia arrivava la gente con degli striscioni: sopra c’era scritto il nome del quartiere. (Chiara Sebastiani, Una città una rivoluzione) Lontano da shâr’a Burghiba … La Rivoluzione Tunisina del 2011 nasce nelle aree interne … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

È possibile fuggire veramente dalla cultura?

di Giuseppe Sorce Se fossi rimasto a Palermo non le avrei capite certe cose. Invece sono partito, vivo qui da quarant’anni e ho capito, e ora mi sembra strano il contrario. Di certe cose te ne accorgi solo se te … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Guarire dall’accecamento. L’autodafé di Gianluca Costantini allo Steri di Palermo

di Elettra Stamboulis Die Blendung (tradotto in italiano Autodafé) [1] fu pubblicato da Elias Canetti, il premio Nobel bulgaro che scrisse sempre in tedesco, nel 1935. Come è noto, è stato il suo unico romanzo ed è sostanzialmente l’unico testo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tremendum fascinans. Due collane storiche a confronto

 di Sergio Todesco [*]  Il titolo Tremendum Fascinans è mutuato da un’espressione dello storico delle religioni Rudolf Otto (Das Heilige, 1917), e trae il proprio spunto dall’esigenza di ripercorrere la storia di due collane editoriali apparse nel mercato italiano dagli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’indifferenza: una parola chiave da Antonio Gramsci a Papa Francesco

di Francesco Virga Nel febbraio del 1917, mentre è ancora in corso la prima guerra mondiale, il giovane socialista Antonio Gramsci, allora studente di Lettere al’Università di Torino, scrive un celebre articolo dove, in un suo passo centrale, si afferma: 

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Restare paese

di Pietro Clemente  Città Credo che i risultati elettorali che hanno caratterizzato questa fase politica e amministrativa del 2018 non vadano nella direzione in cui la rete dei piccoli paesi si muove perché coloro che ne fanno parte possano  ‘restare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Viaggio a Pontito. Cronaca di una passeggiata nel paese di pietra

di Mariano  Fresta È una giornata di gennaio, fredda e luminosa: la terra ha il suo vestito invernale, cangiante dal grigio al marrone, e gli alberi protendono al cielo i rami spogli. Percorro una strada in salita, con molte curve … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 2 commenti

L’arcipelago dell’architettura italiana. I piccoli paesi a Venezia

 di Olimpia Niglio Recita un antico proverbio greco: Una società cresce e diventa grande quando gli anziani piantano alberi alla cui ombra sanno che non potranno mai sedersi. La 16a Mostra Internazionale di Architettura aperta a Venezia lo scorso 26 … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Vocazioni artigiane. Paradigmi alternativi e visioni del mondo nella Sardegna contemporanea

di Claudia Guendalina Sias Questo scritto dà conto di due lavori di ricerca sull’artigianato sardo cosiddetto tradizionale. Durante la prima ricerca, che verteva soprattutto sul versante tecnico-operativo dei processi artigianali, erano emerse alcune specificità ed interrogativi sullo statuto variamente complesso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

History, Politics and Education in Israel and in the Occupied Palestinian Territories

di Francesco Andriollo The intimate relationship between education and nationalism is fundamental to the present social and political situation in Israel and in the Occupied Palestinian Territories (oPt). Understanding the ideological function of history and memory, particularly through the powerful … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Eros e satira nella poesia di Domenico Tempio

di  Antonino Cangemi Domenico Tempio, chi era costui? Un poeta pornografo, risponderà chi ha ancora memoria di letteratura in Sicilia; il più benevolo lo correggerà: poeta erotico, non pornografo; chi vuol conquistare la platea, reciterà i suoi versi più noti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un antropologo in Sardegna

di Marcello Carlotti Ne La luna e i falò, Cesare Pavese riflette sul fatto che «un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un dialogo sulla vita tra laici e cattolici

 di Augusto Cavadi È solo dal 1970 che, grazie a un saggio dell’oncologo statunitense Van Rensselaer Potter, il termine “bioetica” è entrato – con l’accezione di branca della riflessione etica sui problemi posti dalle varie tappe della vita biologica umana … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Antonia Pozzi, un incontro in versi

di Roberta Conigliaro Anni fa un amico mi parlò della poetessa Antonia Pozzi, dicendomi quanto amasse i suoi versi. Era la prima volta che sentivo parlare di lei e presto scoprii che non ero la sola, che molti non la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Economia, valore, condivisione. Un altro futuro è possibile?

di Giovanni Cordova La crisi economica che a partire dal 2007 ha scompaginato gli assetti politico-economici istituzionali delle economie occidentali – e non solo – lascia tutt’oggi aperte e irrisolte molteplici questioni che quella più o meno improvvisa traiettoria assunta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Todorov. Il vagabondaggio umano di un grande intellettuale

di Gabriella D’Agostino Il 7 febbraio del 2017 moriva Tzvetan Todorov. A poco più di un anno dalla sua scomparsa, mi piace ricordarlo in occasione della sua visita a Palermo, allo Steri, il 15 dicembre del 2010, per la presentazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le lingue come luogo di incontro. La Scuola di Lingua italiana per Stranieri dell’Università di Palermo

di Mari D’Agostino «Il fenomeno epocale delle migrazioni tra le bianche pareti del chiostro di Sant’Antonino assume una dimensione umana. Quotidiana. Comprensibile. Le chiacchiere sulla costruzione di un’Europa solidale capace di incarnare il grande sogno di Ventotene, che ormai suonano … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Materialità e immaterialità in un culto greco-bizantino del Salento

di  Alessandro D’Amato Pur se pertinente al mondo della storia dell’arte, l’argomento che dà il titolo a questo breve saggio si intreccia con aspetti storici e storico-religiosi ben più vicini alle competenze del funzionario demoetno- antropologo, ruolo con il quale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le identità dell’identità: mondi speculari e vite parallele

di Valeria Dell’Orzo L’individuo, il suo modo di relazionarsi con gli altri e con se stesso, è il risultato di un doppio processo, personale e collettivo, frutto delle relazioni comunitarie entro cui si agisce, degli scambi tra l’io e quell’habitus … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’abolizione dei confini generazionali e la crisi culturale della scuola italiana

di Piero Di Giorgi I processi di globalizzazione hanno prodotto cambiamenti profondi nella divisione e nell’organizzazione del lavoro, con evidenti ricadute sull’occupazione. Sono aumentate enormemente disugua- glianze, guerre e povertà e di conseguenza flussi di spostamenti di milioni di persone … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Cultura | Lascia un commento

Il folklore e la cultura moderna: dibattiti e sperimentazioni in Toscana

di Mariano  Fresta Alla fine della seconda guerra mondiale, presagendo quasi le profonde trasformazioni economiche, sociali e culturali che avrebbero in meno di un decennio investito l’Italia, un gruppo di giovani intellettuali, tra cui Umberto Eco, Italo Calvino, Roberto Leydi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Con tanto di barba. Da Sparta ad oggi

di Nino Giaramidaro Non si può più dire. Diventa rischioso lasciarsi scappare l’antica locuzione-sfogo che tanti malcapitati ha salvato da severe crisi di nervi. Ma che barba! Attenzione, meglio mordersi la lingua, assediati come siamo da barbe molteplici, dalle più … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Appunti sulla filosofia della storia del pluralismo culturale

di Shkelzen Hasanaj È ampiamente condivisibile la tesi secondo la quale, quando si parla di pluralismo culturale, si fa riferimento al rapporto tra diverse culture in una prospettiva universalistica, che vede le proprie origini negli anni Sessanta del secolo scorso. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per una cartografia dell’immaginario. L’eredità di Umberto Eco

di Dario Inglese Chissà cosa avrebbe scritto Umberto Eco delle cronache sordide e cupe che hanno attraversato  il nostro Paese durante questi due anni che ci separano dalla sua scomparsa. Nell’analisi delle confuse convulsioni del nostro tempo ci manca la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I toponimi e la memoria dei luoghi. Di tonnare e di altro

di Rosario Lentini La memoria dei luoghi è prevalentemente affidata alla ricostruzione storica, alla narrazione scritta o semplicemente orale, tramandata di generazione in generazione, di avvenimenti e personaggi; all’esistenza di antiche preesistenze architettoniche, di scavi archeologici, di ritrovamenti paleontologici, di … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

La misura del tempo. Almanacchi, lunari, calendari e oroscopi nella cultura popolare

di Luigi Lombardo Chi non ricorda un famosissimo “Dialogo” leopardiano, precisamente quello Di un venditore d’almanacchi e di un Passeggere? Ne riporto l’attacco per quei pochi che non lo hanno letto: «Venditore: Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano Signore almanacchi? … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Etnoscritture del presente. Il lavoro, i migranti, i riti

di Pier Luigi Josè Mannella I Musei non sono soltanto musei, luoghi di collezioni, di raccolta ed esposizione di oggetti, di conservazione di documenti e memorie. Sono spazi culturali di animazione, di partecipazione, di promozione culturale e di crescita collettiva. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dialogo sul Contemporaneo nell’arte

di Giuseppe Modica Che cosa è il contemporaneo? Ogni epoca e periodo storico è contemporaneo a se stesso. La presenza del tempo che vivi è ineludibile ed inevitabile. Federico Zeri in un noto libro intitolato Dietro l’immagine ci diceva, a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Scatto da etnografo situato. Foto-etnografia di un attraversamento

di Stefano Montes Basterebbe mostrare una foto in cui figura una scala alta, appoggiata a un muro – su cui si incontrano colori diversi e giochi vari di spazi e prospettive, nonché volumi ritagliati da aperture e chiusure di finestre … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Palazzo Piccolomini Clementini a Siena. Una storia tutta da scrivere

di Olimpia Niglio Si trova nel centro storico di Siena a pochi passi da piazza del Campo e prospiciente il più famoso Palazzo Piccolomini, voluto da papa Pio II e attuale Archivio di Stato. Si tratta di Palazzo Piccolomini Clementini … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il mio “essere” a scuola

di Silvia Pierantoni Giua Chi sono, cosa desidero, dove sto andando, perchè vivo.  Sono solo alcuni dei quesiti più profondi che ci poniamo durante l’arco della vita. Mi è accaduto spesso di chiedermi cosa desiderassi, cosa cercassi. Poi, scegliere. Che, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

La libertà religiosa: breve storia ed evoluzione

di Franco Pittau Questa riflessione è dedicata al concetto di tolleranza e alla conseguente pratica della libertà religiosa dall’antichità fino alla fase attuale in Occidente. Un breve saggio come questo non contiene originali approfondimenti storici bensì si limita a sistematizzare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Noi, Tech Girls: una prospettiva inedita sul digitale e la tecnologia

di Sara Raimondi Questo articolo nasce da alcune riflessioni che sono emerse nel corso di un anno in seguito a numerose ore passate in un luogo che frequento nel tempo libero; eppure, si sa, per un antropologo ogni situazione genera … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il paesaggio dei Nebrodi, una risorsa primaria del territorio

di Mario Sarica Spingere lo sguardo nel paesaggio, oltre il fluire distratto delle immagini del nostro quotidiano, credo sia oggi quanto mai necessario per riconoscere la nostra storia e la nostra cultura di comunità, così com’è andata stratificandosi sul territorio, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Due Città. Dalla forma urbis ottocentesca alla metropoli contemporanea: la retorica dello spazio

di Flavia Schiavo [*] Guardando la città come un “testo visuale” – “la città è una scrittura”, ha sostenuto V. Hugo – è possibile riflettere su due città, Parigi e New York, anche esplorandodue rappresentazioni urbane:

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per una prospettiva antropologica nella riflessione politica

di Giuseppe Sorce “Ma lo Stato dov’è?”. Si potrebbe scrivere un trattato su una cosmologia tutta italiana partendo soltanto da questa proposizione che non necessita neanche di una complicata inchiesta etnografica, tale è la sua onnipresenza pervasiva nel soundscape della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Islam e terrorismo. Come stanno davvero le cose

di Orietta Sorgi Nel tempo confuso in cui viviamo abbiamo bisogno di strumenti che ci orientino nella conoscenza dei quadri storici e teorici e ci aiutino a capire le questioni che nell’attualità sembrano irrisolvibili, spesso perché inquinate da ragioni ideologiche … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La rivincita del dialetto. Non al posto ma accanto all’italiano

 di Roberto Sottile Diverse inchieste multiscopo condotte a partire dalla metà degli anni ’70 dagli Istituti Doxa e Istat permettono di trarre importanti informazioni sulla recente evoluzione degli usi linguistici degli italiani. I rilevamenti mostrano una progressiva tendenza all’uso dell’italiano … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Garibaldi e il folklore. Il popolo siciliano e l’epopea risorgimentale

di Sergio Todesco Di cosa parliamo quando parliamo di folklore?  Per molti tale termine designa le tradizioni popolari, quel complesso di usi e costumi che caratterizzano la vita del popolo. Il termine ha finito però con l’assumere una connotazione “pittoresca” … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Un Paese fatto essenzialmente di paesi

di  Pietro Clemente  Per la quinta volta mi accingo a scrivere una riflessione (una premessa o un editoriale, insomma un testo – cornice) sulle pagine che Dialoghi Mediterranei dedica alla rete dei piccoli paesi con il titolo Il centro in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il borgo Fantino: dinamiche di abbandono

di Emanuela Filomena Bossa L’Italia presenta un elevato numero di paesi dell’interno abbandonati, villaggi fantasma ormai dimenticati, dove nessuno abita e nessuno torna, veri e propri borghi cancellati dalla geografia, e in questo immenso spazio, la Calabria si configura come … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La frontiera dentro. Confini, nostalgia strutturale e intimità culturale a Topolò /Topolove

 di Donatella Cozzi Quella che vedete nella fotografia è una scultura-installazione a Topolò / Topolove, il luogo dove ho svolto la ricerca. Composta da parti di vecchi strumenti agricoli, questa scultura, installata nel 1995,  rappresenta un animale che urla verso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Desertificazione demografica dell’Italia

di Giancarlo Macchi Jànica Nel 2011, Sabbia, piccolo comune piemontese vicino al confine con la Svizzera contava una popolazione di 57 abitanti. Sempre nello stesso anno, il 49% della popolazione censita era anziana o composta da ultrasessantacinquenni; parallelamente una sola … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Suono rituale. I campanacci nei Carnevali alpini di Sappada, Sauris e Imst

di Linda Armano Questo contributo prende le mosse dalla mia ricerca di tesi magistrale il cui obiettivo è stato quello di individuare, all’interno di un’area geografica relati- vamente ristretta, corrispondente alla zona compresa tra l’alto bellunese, la Carnia e il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sul nesso confini-frontiere-migrazioni. L’esempio di un laboratorio pratico

di Chiara Brambilla Dal 14 al 17 dicembre 2017 si è tenuta – presso l’Università di Catania – la quinta edizione del Convegno Nazionale della Società Italiana di Antropologia Applicata (SIAA) sul tema “Collaborazione e mutualismo. Pratiche trasformative in tempi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Più uomini che santi nella Semana Mayor di Siviglia

di Sebastiano Burgaretta Il 12 aprile del 2017, mercoledì santo, alle ore 14:00 alla Puerta de la Carne di Siviglia, là dove l’avenida Menedez y Pelayo s’incrocia con calle Demetrios de los Rios si registravano 39 gradi all’ombra degli alberi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

Quando il Jazz si chiamava Jass

 di Antonino Cangemi La culla del jazz è stata New Orleans. Lì, certamente, quella musica sincopata protagonista di tutto il Novecento nacque, anche se non si sa bene come e quando. Vi è pure chi sostiene che a inventare il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Come nominare l’arte di e-sistere ?

di Augusto Cavadi [*] Oggi siamo propensi ad accettare l’intuizione di Democrito: al posto di “atomi” scriviamo corpuscoli, onde o stringhe, ma riteniamo che la stoffa dell’universo sia omologa per minerali, piante, animali. Tuttavia non è agevole scacciare il sospetto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Letteratura e antropologia. Orizzonti incrociati

di Antonino Cusumano Nelle pagine dell’infanzia è scritto e riepilogato il destino di ogni uomo. Lo pensava anche Sciascia che ebbe ad annotare: «Tutto ciò che nella vita accade – anche quel che sembra per forma di circostanze esterne, imprevedibilmente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Jean Sénac incontra Pier Paolo Pasolini

di Diletta D’Ascia Ce qui fait scandale c’est plutot sa sincérité. Mi sono imbattuta in questa frase che scrisse Jean Renoir a proposito di Pier Paolo Pasolini, per caso, come spesso accade, quando ho iniziato a leggere Ebauche du père … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Intorno a Sorella Morte

di Johnny Dotti [*] Il tema è molto impegnativo, molto affascinante e mi viene da dire anche molto pericoloso. Proverò ad affrontarlo così: con una premessa di metodo, una divisione in alcuni piccoli capitoli che sono la morte come luogo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Albania: luci e ombre nel cammino verso la democrazia

 di Alberto Frasher  Siamo a quasi trent’anni dalla caduta del muro di Berlino. Un evento epocale che avrebbe dovuto spianare la strada verso la democrazia ai tanti Paesi dell’Est Europa. Si tratta di molte nazioni, vittime a pieno titolo, della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dell’esistenza della proprietà intellettuale nel mondo del folklore

di Mariano Fresta Nei giorni 25-26-27 gennaio 2018, organizzato dall’Istituto di Musica Com- parata, diretto da Giovanni Giuriati, sezione della Fondazione Cini di Venezia, si è svolto un seminario avente come tema: “Diritto d’autore nelle musiche di tradizione orale: una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Indictus, tra la storia narrata e la Storia documentata

di Giulia Gallini Il 18 gennaio 2018 è stata lanciata la prima web series che tratta la storia della conquista normanna di Sicilia: Indictus. La vicenda si svolge nel 1063, intorno a Cerami e nella contea di Jerax (Geraci Siculo), … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Io scrivo, voi leggete!

di Concetta Garofalo Dice Paul Valéry: «Se mi osservo, trovo … che ci sono delle cose che si possono dire agli altri; e altre che si possono dire solo a se stessi … E altre che non si possono dire … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Corcontento, Gustavino e altri favolieri. Illustratori e narrazioni per l’infanzia

 di Giuseppe Giacobello [*] Un dibattito ricorrente, a tratti tormentoso, investe la diversa accoglienza delle opere letterarie nel mondo della critica e in quello dei lettori, oppure la scomparsa in apparenza irreversibile di certi autori un tempo molto noti e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Jean Sénac e le frontiere fluide del Mediterraneo

di Ilaria Guidantoni Ho incontrato il poeta algerino Jean Sénac per la prima volta durante il mio viaggio ad Algeri i primi giorni del 2015 e la definizione di “Pasolini d’Algeria” mi ha indubbiamente colpita. Un autore che non avevo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per la creazione di una nuova comunità di lavoratori

di Tommaso India Una parte consistente e fondamentale della produzione antropologica mondiale riguarda principalmente delle dettagliate e profon- dissime analisi di fenomeni socio-culturali che sono stati provocati dai processi di globalizzazione economica dell’ultimo secolo. Fin dalle origini della disciplina stessa, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il giorno che Marlene Dietrich visitò la Casa Museo

di Luigi Lombardo Ancora una volta ero alla Casa Museo, anziché pensare alla mia tesi di laurea in Letteratura Greca su Eubulo di Atene e la Commedia di Mezzo, ero là a dare una mano ad Antonino Uccello, data la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La memoria per accogliere: il Museo delle Spartenze

di Santo Lombino Come è noto, già alla fine del XIX secolo migliaia di uomini, donne e bambini lasciarono la Sicilia, attraversarono il Mediterraneo e l’Oceano Atlantico per trovare altrove condizioni di vita più dignitose, inserendosi così nel vasto mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | 1 commento

La prospettiva innovativa di James Clifford

di Rossana Maria Longo James Clifford è uno dei maggiori esponenti del postmodernismo in antropologia, una figura di rilievo in campo internazionale che vale la pena prendere qui in considerazione, in questo breve saggio, per diverse ragioni, non ultima la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le strategie del Cane a sei zampe di Gela: il nuovo piano industriale

di Alessandro Lutri  5 dicembre 2017 Era da circa due anni che non tornavo a Gela percorrendo la SS115 su cui c’è l’ingresso centrale alla raffineria del cane a sei zampe, da quando con una certa frequenza venivo in questo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Impieghi fitoterapici in Sicilia. Il Ricettario della zza Pina

di Pier Luigi Josè Mannella In diversi rilevamenti effettuati in Sicilia e dedicati alle ritualità curative d’ambito folklorico, sono state individuate pratiche simboliche spesso fuse a operazioni e metodi empirici, alcuni di ascendenza tradizionale, altri edotti e diffusi dalla medicina … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I Beni Culturali Ecclesiastici in dialogo: dal Museo Diocesano al territorio

di Francesca Paola Massara La recente pubblicazione dei corposi volumi degli Atti del Convegno Conoscere, conservare, valorizzare. Il patrimonio culturale religioso, curati da Olimpia Niglio e Chiara Visentin nel 2017, ripropone all’attenzione italiana e internazionale questioni di interesse comune legati … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Cosa scrivere da antropologo, come scrivere sull’Alzheimer

di Stefano Montes Il narratore dunque si lascia narrare Derrida, Il fattore della verità, 113 Vorrei produrmi qui in «uno studio sul come pensare il pensare» (Bateson 1979: 92) e al contempo perdermi nel suo corso al fine di individuare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le donne della medina di Tetuán in Marocco e il patrimonio immaginario

di Olimpia Niglio-Minerva Parra Peralbo Il concetto di patrimonio culturale non si basa su definizioni che è possibile generalizzare e solo viaggiando e conoscendo le altrui culture si può comprendere la diversità di contenuto che ogni contesto sociale associa a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Un paese abbandonato non scompare fino a quando qualcuno ne ricorda il nome

di  Neil Novello Un grande e doloroso mito corre lungo le pagine dell’opera di Vito Teti, e ricorre ancora tra le pagine meravigliose del suo ultimo libro, Quel che resta. L’Italia dei paesi, tra abbandoni e ritorni (Donzelli, 2017). Questo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Muhammad ‘Abduh a Palermo (1902): sulla Siqilliyyah halqah li’l-wasl

di Antonino Pellitteri Lo shaykh egiziano al-imam Muhammad ‘Abduh (1849-1905), mufti di al-Azhar al-Cairo, considerato tra i principali esponenti del moderno movimento ri-formatore musulmano (al-harakah al-islahiyyah), fu in Sicilia nel 1902 (1321 dell’egira) nel quadro di un viaggio in Nord Africa … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’amore per Abû Nuwās: una matrioska di sensi e allusioni

  di Silvia Pierantoni Giua L’amore è  un tema d’interesse universale, al di fuori del tempo. C’è chi all’amore consacra la propria esistenza. È il caso di Abû Nuwās (756-810 d.C.), poeta che spicca non solo per l’originalità e l’innovazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Possiamo fare a meno di prestare ascolto alla voce degli dèi?

di Pietro Piro L’uomo non porta come suo pathos in sé un unico dio; ma l’animo dell’uomo è grande e vasto. A un vero uomo appartengono molti dèi ed egli raccoglie nel suo cuore tutte le potenze che sono sparse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

La storia dei Pupi nella vita di Mimmo Cuticchio

 di Antonietta Sammartano Se il soggetto di questo articolo è Mimmo Cuticchio ci si dovrebbe aspettare la critica di uno spettacolo teatrale, considerata la sua ormai indiscussa e rinomata attività di puparo, ma in questo caso si tratta invece della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Carnevale, o della rifondazione del tempo

di Mario Sarica Festa per eccellenza, che racchiude in sé tutte le altre feste possibili, il Carnevale, nella sua accezione di istituto folklorico geneticamente proteiforme, ha certamente pagato, nel corso del XX secolo, rispetto ad altri rituali di tradizione, a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Società liquida e nuove solitudini

di Simona Scotti La perdita di traiettorie certe, lo sfumare dei confini territoriali, l’accorciamento delle distanze spazio-temporali insito nella globalizzazione, sono tratti di quella “liquidità” che connota la realtà contemporanea, caratterizzandola con tratti ambivalenti. L’ampliamento delle possibilità, da risorsa e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Entomofagia. Una desuetudine alimentare

di Davide Sirchia «Sarà per voi in abominio anche ogni insetto alato, che cammina su quattro piedi. Però fra tutti gli insetti alati che camminano su quattro piedi, potrete mangiare quelli che hanno due zampe sopra i piedi, per saltare sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dialoghi immaginari. L’ellissi che conduce da Calvino a Celati

di Giuseppe Sorce «È come se un geografo, improvvisamente stanco di disegnare le sue carte, si fosse deciso a non calcolare più gli intervalli tra un luogo e l’altro e avesse cominciato a misurare secondo il suo passo e il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’arte, una forma di disintossicazione espressiva

 di Orietta Sorgi  Quale futuro destinare all’arte nell’epoca del tardo- capitalismo, dominato dalla feticizzazione delle merci e dalla logica del profitto? Quando l’intento creativo dell’artista è strettamente condizionato più che al produrre − al porre in opera − in uno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mediterraneo e la rotta delle madreperle incise

di Sergio Todesco Le rappresentazioni di figure sacrali nell’arte popolare ha spesso privilegiato supporti materici di particolare natura. Ad esempio, le pitture su vetro (o sotto vetro, come potrebbero più correttamente chiamarsi) traggono gran parte del loro fascino e della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 1 commento

“Non rimarremo qui senza uno scopo”. Piccoli paesi, tra convegni e sogni

di Pietro Clemente [*] Aree interne Introd, Paraloup, Moggio Udinese, Dordolla, Suvereto, Mammola, Africo, Orani, Armungia (ma anche Flamignano, Padru, Soriano, San Lorenzo, di cui si è parlato nei numeri precedenti di Dialoghi Mediterranei). Così da ovest ad est e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Beni immateriali e microeconomie locali: Maison Bruil e Casa Lussu

di Mathieu Champretavy e Tommaso Lussu Nell’ambito del progetto europeo IMP (Intangible Cultural Heritage and Museum project), si stanno svolgendo cinque conferenze internazionali per analizzare lo stato delle cose a quindici anni di distanza dalla Convenzione Unesco sul Patrimonio culturale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Orani nel cuore della Barbagia, dove il cuore batte meglio

di Giacomo Mameli Oràni, un paese sardo in provincia di Nùoro, 540 metri sul livello del mare, oggi è definito “paese d’arte”. Perché molte Muse sono venerate ai piedi di Gonàre: pittura e scultura, architettura, politica, poesia e prosa, l’uso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I volti del territorio: declino e rinascita di una comunità maremmana

di Rossano Pazzagli Tra Sette e Ottocento due rappresen- tazioni cartografiche, distanti sessant’anni tra di loro, testimoniano un periodo di cambiamenti territoriali per la comunità di Suvereto e indicano al tempo stesso gli elementi centrali della vita di un piccolo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La memoria come patrimonio territoriale

di Antonella Tarpino La memoria ha a che fare con i luoghi, anche quelli comuni (non solo con i celebrati luoghi della memoria della storia del ‘900): siano i piccoli paesi, spesso in via di spopolamento, siano i borghi abbandonati. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il clamore del silenzio. “80 mq di silenzio” di Domenico Fazzari

di Vito Teti Nel periodo in cui il mondo rischia di diventare un insieme di macerie (come avverte in Rovine e macerie Marc Augè) che non produrranno più memorie, le rovine – quelle maestose e quelle minute, quelle «magnifiche» e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Documentare il presente storico. Dordolla e il film “The New Wild. Vita nelle terre abbandonate”

di Costanza Travaglini  Christopher Thomson, a Dordolla, è arrivato per caso. Da Londra, circa sette anni fa. Tra Christopher e Dordolla è nata una relazione forte, tanto forte da generare una serie di riflessioni, anche grafiche, due libri di fotografie … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Decentrare l’essere umano. L’alterità come paradigma

di Linda Armano La cronaca quotidiana sembra interrogarci sul senso e sul sentimento dell’umano che oggi  si impone nella polarizzazione sempre più estrema e violenta tra noi e gli altri. Muovendo da una riflessione antropologica sul libro di Roberto Marchesini … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dèi del crepuscolo. Di Tomasi e altro

di Antonino Buttitta [*] Alla distanza il valore di uno scrittore viene inevitabilmente sempre misurato dalla qualità delle sue opere. Al di là delle risposte più o meno persuasive che esse possono dare alle domande poste dai diversi contesti, determinandone … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le mongolfiere del poeta di strada

di Antonino Cangemi «Un c’è festa, un c’è alligrizza”/ si nun c’è Petru Sasizza». Nulla meglio di questi versi in rima baciata possono presentare Pietro Ulmo, conosciuto dai più come Petru Sasizza. Nomade per vocazione, Pietro Ulmo girovagò per mezza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nel cuore della notte occidentale. Interpretazione dei sogni e scienze mediorientali

di Valerio Cappozzo I sogni combinano le immagini del vissuto creando dei quadri mentali in movimento. Possono essere verisimili, irrazionali, assurdi, incomprensibili, strani o perfettamente chiari. Di qualunque natura siano, i sogni hanno una particolarità, quella di esistere da quando … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Modelli culturali e psicoterapia. La lezione di Dwairy

di Roberto Cascio La riflessione intorno allo statuto dell’ “Altro”, del “diverso”, parte spesso da una polarizzazione Noi/Voi che per gli studiosi occidentali ha trovato in passato grande fortuna e valore scientifico in tutti i campi del sapere. Se tale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La strada giusta. L’esperienza di Lorenzo Barbera nel Belice a cinquant’anni dal terremoto

di Vincenzo Maria Corseri Nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario del terribile sisma che ha colpito la Valle del Belice, nel gennaio del 1968, volendo fare una ricognizione documentaria, è possibile usufruire di una ricca bibliografia e dei documenti raccolti dal … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Vite possibili. I migranti e noi

di Antonino Cusumano [*] «Abitanti di un mondo in declino, trepidiamo soltanto per la nostra ricchezza, proprio come i popoli vecchi, le civiltà al tramonto. E non ci accorgiamo che nelle nostre tiepide città, in cui coltiviamo la nostra artificiale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

La memoria e l’inconscio nella relazione madre-figlia

di Piero Di Giorgi Teresa riceve una telefonata che le annuncia che Grazia, sua madre, è morta. La corsa in macchina nel paese natio e il trovarsi di fronte a quel corpo immobile  e rigido scatena una tempesta di pensieri … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Musine Kokalari e il silenzio svelato

di Laura Faranda Il 4 dicembre 2017 si è tenuta all’Università di Roma “Sapienza” una giornata di studi dedicata a Musine Kokalari (1917-1983), scrittrice, poetessa, militante albanese del Novecento, dal 2007 riconosciuta con la massima onorificenza civile di Onore della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Napoli folklorica tra pezzentelle e femmenielli

di Mariano Fresta Circa quarant’anni fa, sull’onda della riscoperta della cultura folklorica, gli scaffali delle librerie furono inondati da un profluvio di pubblicazioni riguardanti raccolte di varie forme espressive (canti, proverbi, filastrocche, ecc.) e di costumanze ed usi vari. Chi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Rendere arabo ciò che arabo non è. La Camera delle Meraviglie di Palermo

di Giulia Gallini Nel corso della sua lunga storia, la Sicilia ha visto avvicendarsi le più diverse popolazioni del Mediterraneo. Sicilia: cultura e conquista intitolava una mostra del 2016 il British Museum. Greci, Bizantini, Normanni, Svevi, Aragonesi, Borboni si sono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Etnografia storica delle orazioni terapeutiche in Sicilia. Passaggi di testimone

di Giuseppe Giacobello [*] Tra le etnografie regionali dedicate al mondo preindustriale europeo, qualora ci si soffermi sulla marcata religiosità degli orizzonti sociali di riferimento, la Biblioteca delle tradizioni popolari siciliane di Giuseppe Pitrè presenta una circostanza sorprendente: nei venticinque … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tradurre, una pratica essenziale nello scambio culturale

di Mario G. Giacomarra L’idea che la traduzione costituisca un tradimento del testo originario è antica e ribadita più volte nel corso del tempo nelle più diverse situazioni: la coppia di termini si rifà a un etimo comune presente nelle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Leggo e rileggo, penso e ripenso al senso del vivere

di Elisabetta Guarneri Leggo e rileggo con attenzione il testo che ho sotto gli occhi (Montes 2017a). Il senso del vivere? La vita come oggetto di studio antropologico? Leggo e rileggo per il piacere, ma anche per lasciarmi andare a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Forme iconografiche e teatrali dell’Adorazione in Sicilia

di Giovanni lsgrò Il dramma liturgico, come è noto, è la prima forma di rappresentazione sacra nata al fine di spettacolarizzare l’ufficio della Santa Messa con l’innesto di brevi dialoghi in latino detti “tropi”. Ideato dai monaci benedettini già in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I Florio: in origine fu vera impresa

di Rosario Lentini  Nel 1967 lo storico Carmelo Trasselli così scriveva nella prefazione a un libro sui Florio del giornalista e scrittore Mario Taccari: «Con tutto quel poco che sappiamo e col molto di più che intuiamo, una storia dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tra fasti e feste. In viaggio nel Mediterraneo (1752-1753)

di Luigi Lombardo Presso la Biblioteca Nazionale di La Valletta (Malta) è custodito un quaderno manoscritto [1] in bella grafia sette- centesca, in un italiano abbastanza corretto, sotto forma di diario o giornale di bordo. Si apre senza alcun titolo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una storia familiare per una memoria collettiva

di Maria Immacolata Macioti Una strage di civili, accaduta nel 1944. Il relativo processo si avrà solo nel 2004. L’autore del libro, Lorenzo Guadagnucci, Era un giorno qualsiasi. Sant’Anna di Stazzema, la strage del ’44 e la ricerca della verità. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Aspettare e aspettualizzare. Uno sguardo semioantropologico su esistenza e fieldwork

di Stefano Montes Il tema del saggio potrà apparire poco saggio, poco avveduto: sembrerà strano, persino arbitrario a chi pratica poca linguistica o semiotica. Chiamare in causa la nozione di ‘aspettualizzazione’ (o aspetto) sembrerà fuori luogo in un saggio – … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il patrimonio culturale di interesse religioso. Definizioni e riflessioni

di Olimpia Niglio La storia da sempre ci insegna che le innumerevoli culture sono caratterizzate da differenti stili e metodi di vita, da diversificati sistemi valoriali e tradizioni antropologiche, nonché da eterogenei metodi di protezione e valorizzazione del patrimonio culturale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Migrazioni interiori tra Oriente e Occidente

di Silvia Pierantoni Giua Come per una torta a più strati, di cui si può apprezzare la globale dolcezza o dalla quale si può trarre il piacere di scoprire i diversi ingredienti che la compongono, così Il libro di Khalid … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Al-Jazeera ovvero le ambiguità politiche di un fenomeno mediatico

di Lisa Riccio L’ultima crisi del Golfo ha posto al centro dell’attenzione mondiale non solo le ormai vecchie rivalità e antagonismi fra le due più potenti petromonarchie, ma anche il nuovo peso che una rete televisiva, che dovrebbe essere mezzo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Accogliere uomini, accogliere parole. Lampedusa: una storia esemplare

di Giovanni Ruffino Per chi proviene dall’Africa, Lampedusa è la porta d’ingresso in Europa. Situata a 200 km dalla Sicilia e ancor meno dalla Tunisia, oggi è nota nel mondo per la generosità della sua gente nell’accogliere moltitudini di migranti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Verba et incantamenta carminum. Sulla medicina popolare siciliana

di Giovanni M. Sales Pandolfini Il frutto di questa indagine matura in anni di studi personali e alla luce dei contributi formativi, attinenti la sfera magico-rituale tradizionale, per i quali la conoscenza di Elsa Guggino, di cui sono stato allievo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’Universo sotto di noi. Progetto per una indagine nel sottosuolo di NY

 di Flavia Schiavo Il 27 ottobre del 1904, alle 2.35 del pomeriggio, George B. McClellan Jr., Mayor di New York (dal 1904 al 1909), inaugurò la prima linea della subway newyorchese. Non si trattava certo della first underground negli States … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La lingua italiana in Tunisia: dalle cronache di Simpaticuni all’italianistica odierna

di Ahmed Somai L’argomento che ho scelto di trattare e che è in concomitanza con i miei interessi, che non sono strettamente storici ma dove l’elemento storico interviene per illuminare altri aspetti a carattere linguistico o letterario, è la presenza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Chi sono oggi i ragazzi di Barbiana?

di Pietro Clemente La legge dei piccoli paesi Nel piccolo mondo dei piccoli paesi che stiamo cercando di costruire, anche con queste pagine, l’evento principale è l’approvazione del Senato il 28 settembre della legge sui piccoli comuni, detta anche giornalisticamente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un piatto di lenticchie. Le vicende di recupero e valorizzazione di un ecotipo

                                                           di Settimio Adriani, Elisa Morelli, Rosita Massimetti È la «fame d’erba», menzionata da Annibale Salsa [1], che spinge gli allevatori a muovere stagionalmente gli armenti laddove il pascolo è più abbondante. Così, al pari della migrazione autunnale di pastori … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Da borghi “dimenticati” a borghi “ritrovati”

di Luca Bertinotti  Stime più o meno attendibili riportano che fra i 6000 paesi abitati da meno di 5000 persone (il 70% dei comuni d’Italia) circa la metà sono completamente o quasi totalmente deserti. È pensiero comune che a questa … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | 5 commenti

I Casali peloritani come luoghi identitari di rinascita collettiva

di Mario Sarica Nella centrifuga vorticosa della contemporaneità, che tutto azzera nel nome di oscuri algoritmi, ai quali ci si affida ciecamente in cerca di nuove fortune, producendo come effetti collaterali altre disuguaglianze sociali ed economiche e nuove povertà, sullo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

San Lorenzo tra incanto e sfasciume

di Vito Teti Sono addossate alle cime dei monti e delle colline le nuvole bianche che danno luce ai piccoli borghi che, dall’alto, sembrano guardarsi e chiamarsi per sentirsi meno soli e meno vuoti. Sono appiccicate ai tetti di quei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Monoteismi, dialogo e coabitazione

di  Dionigi Albera Nel numero di novembre 2016, questa rivista ha ospitato un appassionante dibattito su Monoteismi e dialogo che è poi proseguito nei mesi successivi. Lo spunto è stato fornito dal progetto di costruzione di un luogo multi-religioso a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Marry your rapist laws changing in Arab countries: reforming cultures, or exploring others

di  Amal Alqawasmi [*] There are kinds of actions which cannot be classified as anything but crimes, rather than be denied or justified under any circumstances, and the only judgment accepted towards their monstrosity from a sane community is to … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

«Is that what we call identity?». Una riflessione tra arte contemporanea e antropologia

di Linda Armano La sfida dell’antropologia contemporanea passa attraverso la dialogica, e a volte il conflitto, tra forme espressive ed inter- pretazioni interdisciplinari che intrecciano la loro conoscenza e metodologia sopra un oggetto di studio. Nuovi percorsi teorici e metodologici, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’Italia in poche parole: patria dell’ossimoro

di Rosario Atria Raccontare le parole che identificano un’epoca è il modo più convincente (e, perché no, avvincente) per tracciare la storia di un Paese: questo l’assunto da cui muove il Sillabario dei malintesi del catanese Francesco Merlo, editorialista di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il caso Marche, terra di mezzo

di  Alfredo Bussi Nessuno è chiamato a scegliere tra l’essere in Europa e essere nel Mediterraneo, poiché l’ Europa intera è nel Mediterraneo. Aldo Moro Negli ultimi anni, all’interno della promo- zione territoriale marchigiana, è emersa una tendenza di forte … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Makorelle. Dal Madagascar con amore

di Marcello Carlotti In queste settimane, due argomenti dominano la cronaca: i processi migratori e la violenza (non solo fisica) che la società (non solo gli uomini, non solo i maschi) perpetrano sul corpo delle donne. L’anello di congiunzione fra … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tra i Tartari e il Faraone: la riscoperta del Jihad di ᾽Abd as-Salam Faraj

di Roberto Cascio  La data del 6 ottobre 1981 può essere ritenuta un crocevia decisivo nella storia dell’islamismo radicale: è il giorno in cui una parata militare celebrativa dell’ultima guerra vittoriosa (almeno parzialmente) contro Israele, la guerra del Yom Kippur … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Narrare la migrazione: tra memoria e dolore

di Annamaria Clemente «This is the end, beautiful friend/ This is the end, my only friend, the end», suona l’intro, girano  gli accordi e sulle note ricama la voce di Morrison: sussurra che è la fine, è la fine mia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Riconoscere il presente. Dialogo con Michel Gras

   di Cinzia Costa L’immagine di una fanciulla sul dorso di un toro in corsa, corrispondente alla rappresentazione del mito del ratto di Europa, fa parte dell’iconografia classica del mondo occidentale. Secondo il mito, Zeus avrebbe avvistato la ragazza su … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Gli interessi italiani in Tunisia e il trattato del 1896

di Salvatore Costanza Avvicinandosi la scadenza del trattato italo-tunisino del 1868, la Camera italiana di Commercio di Tunisi «rimetteva al patrio Governo» un’ampia e dettagliata Relazione sulla situazione economica della Tunisia, specificando l’importanza degli interessi materiali e morali degli Italiani … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Diario di una festa. La Semana santa in Andalusia

di Alessandro Curatolo 12 aprile 2017 Vivo a Londra da cinque anni e non partecipo alla processione dei Misteri di Trapani da cinque anni di fila. Finalmente quest’anno potrò rivivere le celebrazioni pasquali anche se in terra straniera, spagnola per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Ridurre l’altro a se stessi o diventare l’altro negando se stessi

di Antonino Cusumano La genesi dell’antropologia − o dei suoi prodromi – coincide, come è noto, con la scoperta di nuove terre, di spazi geografici inviolati, di paesaggi fisici e umani inediti. Il dispiegarsi di un orizzonte da attraversare e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tra Verga e Pitré. Rilettura di un intellettuale periferico moderno

di Alessandro D’Amato Che la provincia non produce soltanto figure marginali e subalterne né soltanto intellettuali di statura provinciale è documentato soprattutto nel campo degli studi folklorici, in cui molti ricercatori si sono affrancati dalla retorica dell’erudizione e dello strapaese. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il diritto alla cittadinanza: identità di carta e identità umane

 di Valeria Dell’Orzo Incuranti delle realtà che basilarmente hanno dato forma a quell’immagine societaria che le strumentalizzazioni del potere spacciano per consolidata e rassicurante, gli uomini continuano a muoversi sulla Terra, portando in sé il bagaglio personale di tutte le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Muri e strade di Sicilia. Per una riflessione sull’arte urbana

di Fabiola Di Maggio La street art è luogo delle immagini, non nel senso in cui le immagini rimandano a dei luoghi per evocazione, ma nel senso in cui, per osmosi, le immagini diventano gli spazi stessi in cui insistono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | 1 commento

Dal Tiraz a oggi. Divagazioni sulla Sicilia che sa tessere

di Lella di Marco Appassionata di “ saperi femminili “ non accademici, inscritti nella genealogia delle donne, mi ero accinta a fare una ricerca sull’arte del Tiraz siciliano − prodotto tra dominazione araba e normanna − e verificare come l’antica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | 1 commento

La lingua salvata. Tra i docenti e gli studenti di lingua e cultura italiana in una università tunisina

di Laura Faranda Nel numero di settembre avevo annunciato un secondo momento di restituzione della mia esperienza alla università “La Manouba”di Tunisi e del confronto con studiosi e studenti impegnati in un percorso di formazione linguistica e culturale dedicato all’Italia. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

La mezzadria nell’esperienza teatrale di Monticchiello

di Mariano Fresta Nel numero scorso abbiamo pubblicato a proposito di Piccoli Paesi un testo di presentazione delle attività culturali e sociali degli abitanti di Monticchiello (Comune di Pienza, Provincia di Siena). In quel testo si parla anche dell’attività teatrale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’antropologo in campo. Soggetto, oggetto e contesto

di Concetta Garofalo I due termini “osservare” e “partecipare” indicano le due componenti fondamentali di una strategia di ricerca e di analisi condotta sul campo in antropologia e, più in generale, nelle scienze umane. L’accostamento dei due termini, si sa, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ritualità e preghiere agiografiche nel Corpus di Alberto Favara

di Giuseppe Giacobello La sesta sezione del Corpus di musiche popolari siciliane di Alberto Favara racchiude 92 documenti ordinati dal n. 612 al 703 e denominati comples- sivamente «canti religiosi». Come altre dell’edizione a stampa del 1957, curata da Ottavio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Joseph Payne e la “mostruosa banchetta” sul fiume Mazaro (1816)

di Rosario Lentini Sul finire del Settecento il primo mercante inglese venuto a stabilirsi a Mazara – secondo in ordine di tempo, nell’area trapanese, rispetto a John Woodhouse che si era già insediato a Marsala – è stato Joseph Payne. … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

Acqua e Sale. Rituali catartici siciliani

di Pier Luigi Josè Mannella Anche se in casi ormai limitati, in Sicilia sono ancora attestati rituali catartici finalizzati alla purificazione degli ambienti domestici da spiriti maligni, malocchio e altre “entità” negative. Essi consistono, principalmente, in suffumicazioni e in lustrazioni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Francesco Trombadori ovvero l’essenziale verità delle cose

di Giuseppe Modica Una mostra da poco inaugurata a Roma, città nella quale il siciliano Francesco Trombadori ha avuto un ruolo centrale nel dibattito artistico nazionale sia come artista ma anche come fine scrittore d’arte, ci riconduce a quella felice … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

In contrattempo, per stereotipi e incidenti. Antropologia di un frammento di esistenza

di Stefano Montes io sono fissato, assegnato a un luogo (intellettuale), ad una residenza di casta (se non di classe). Contro ciò una sola dottrina interiore: quella dell’atopia (dell’abitacolo alla deriva). Barthes, Barthes di Roland Barthes  Un incidente è un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il patrimonio culturale: “barometro” sociale

di Olimpia Niglio A tutti è noto che il barometro è uno strumento per misurare la pressione atmosferica ma in senso figurativo si usa questo termine anche per indicare l’indice rivelatore di una situazione particolare che si è venuta a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Bayrutiyyàt (agosto-settembre 2017): curiosità tra storia, politica e cultura

di  Antonino Pellitteri Il mondo arabo islamico (ma la stessa cosa vale per la Turchia e Paesi musulmani del Medio Oriente) −   e lo sguardo da Beirut, da Hamra più precisamente, avvalora questa mia riflessione −  si trova oggi dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il viaggio come meta, il teatro come incontro

di  Silvia Pierantoni Giua  2 settembre 2017 ore 8.20, Milano. Esco di casa per iniziare un viaggio verso l’Abruzzo e dentro di me. Avrei svolto un laboratorio di teatro internazionale ed interculturale a Guardiagrele, in provincia di Chieti. Già il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Vito Foderà e la pesca nel golfo di Castellammare a fine 800

di Ninni Ravazza  Accade che la vita di un territorio possa scriversi anche attraverso testimonianze di avvenimenti minimi, scartati dalla storiografia ufficiale, episodi marginali che non hanno mai trovato posto sulle pagine dei libri o nei registri conservati (dimenticati?) negli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Scrittura e utopia in Giuliana Saladino

di Pietro Romano Ci sono libri e scrittori che offrono lo spunto per ritessere, attraverso le trame di donne e uomini dalle molte virtù, un pezzo importantissimo di storia siciliana del dopoguerra legato allo scenario politico italiano e internazionale contemporaneo. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Paesaggio museografico demoetnoantropologico siciliano

di Mario Sarica Parlare dei musei demoetnoantropologici che, come isole culturali “altre”, quasi esotiche nella percezione delle nuove generazioni, emergono qua e là in Sicilia, significa, innanzitutto, interrogarsi e, dunque, riflettere sulle profonde muta- zioni che quel territorio ha subìto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Danzare l’ombra. The “African Dancer” a Brooklyn

di Flavia Schiavo  Brooklyn was a dream [1] Confrontare Brooklyn – Breuckelen, il suo antico antico nome olandese – uno dei cinque Boroughs (Distretti) di NYC, con una tra le maggiori città europee, come Parigi, raffrontando dimensioni e popo- lazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Orizzonti e sguardi sul Mediterraneo

di Alberto Claudio Sciarrone Che il Mediterraneo sia sempre stato centro di produzione di storia e di immagini, crocevia di fatti e di simboli è noto non solo agli studiosi. Appartiene al senso comune,  al retaggio culturale nonché al patrimonio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Uscire dal selfie. Frontiere e prospettive tra letteratura e sociologia

di Orietta Sorgi Letteratura e sociologia, due modi diversi, talora inconciliabili, di rappresentazione dell’uomo e della società. L’una, la letteratura, rivolta, con approccio umanistico, a cogliere l’estrema mutevolezza dell’esperienza individuale; l’altra, la sociologia, tesa all’osservazione dei fenomeni sociali, a rinvenirne … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cronache dall’Est e sguardi sul mondo

di Sergio Todesco Una breve vacanza in Ungheria e Croazia mi ha offerto la possibilità di verificare, come peraltro già in passato mi era avvenuto, che la cultura tradizionale europea, quella che fin dal Neolitico si è venuta determinando e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Le parole di Paraloup

di Pietro Clemente Cerco un po’ di parole per fare il punto sulla esperienza di Paraloup, per scriverle su un tessuto, graffiarle nella memoria, perché restino in incontri futuri. Paraloup fine settembre 2017, quattro sessioni, tutte diverse (vedi scritto di Beatrice … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento