Archivi categoria: Letture

Letture d’esperienze /esperienze di letture: Calvino sotto le lenti di Dewey

di Clarissa Arvizzigno Calvino aveva mille voci: narratore di storie, narratore di idee, di concetti. Ogni qualvolta che impugnava una penna, finiva con l’essere così vario che sembrava quasi voler essere un falsario di se stesso, se non fosse stato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il lessico dell’Io nel lessico dell’Altro: lingua araba, testo sacro e identità

di Elena Biagi Il percorso di costituzione di un’identità si articola attraverso dinamiche complesse, nelle quali la formulazione stessa dei concetti di ‘soggetto’ e di ‘soggettività’ si rivela suscettibile di interpretazioni e letture. Attraverso alcuni riferimenti al testo fondante della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Decostruire le vulgate nella storia degli ebrei e degli arabi

di Roberto Cascio Ci sono dei libri che sfidano gli umori del tempo, ne contrastano le tendenze, sembrano essere indifferenti alle fortune del mercato editoriale. Sono gli studi maturati all’ombra di lunghe e appartate ricerche, di scavi e accurati scrutini … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

L’utopia evangelica nel tempo dell’indifferenza

di Augusto Cavadi In una fase di schizofrenia collettiva negli ambienti cristiani occidentali (europei e nordamericani), nonostante gli appelli di papa Francesco ad accorciare le distanze fra ciò che si proclama la domenica in chiesa e le scelte etico-politiche dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fenomenologia del presepe: dal cielo mesopotamico al paese degli Evangeli

di Antonino Cusumano  Non ho mai smesso di “fare il presepe”. Ogni anno, in luoghi diversi, in modi e forme diversi. Paesaggio e architettura di un luogo che appartiene alla mia infanzia come a quella di molti, il presepe è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La domesticità demartiniana. Un caso di “resistenza” culturale

di Alessandro D’Amato Ernesto de Martino (1908-1965) fu sicuramente uno dei più importanti intellettuali italiani del Novecento. La formazione del pensiero dello studioso fu caratterizzata da un’iniziale e prolungata riflessione teorica che condusse, tra le altre cose, alla pubblicazione di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I disturbi psichici dell’esclusione: dalle realtà manicomiali ai campi di alienazione

di Valeria Dell’Orzo È ancora possibile visitare, a Palermo, la mostra “La condizione umana” allestita tra le suggestive scrostature delle sale di Palazzo Ajutamicristo, in occasione dei quarant’anni dall’entrata in vigore della legge Basaglia, la legge 13 maggio 1978, n. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Il secolo breve e gli stermini di massa

di Piero Di Giorgi La questione dei migranti, coi loro itinerari di dolore, stupri, torture e violenze di ogni genere, dall’attraversamento del deserto ai lager libici e ai gommoni, spesso inghiottiti dal mare, ci pone una domanda fondamentale: qual è … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Politica | Lascia un commento

Marcello Cimino, la Sicilia e la tentazione separatista

di Goffredo Fofi [*] Perché occuparsi oggi della storia del separatismo siciliano? Anzitutto, perché se ne sa poco o niente, i giovani ne ignorano tutto e i vecchi hanno dimenticato (i sopravvissuti) cosa è stata la storia d’Italia in guerra … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Il neoborbonismo. Memoria divisa o mistificazione?

di Mariano  Fresta Il punto di osservazione La città di Caserta, nonostante la presenza della famosa Reggia e delle innumerevoli caserme militari risalenti al Regno dei Borbone sembri dimostrare il contrario, è un agglomerato urbano che si è formato recentemente, … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Libertà positiva dell’individuo e storia

di Sonia Giusti La libertà positiva dell’individuo è alla base dell’idea liberale della storia che ci aiuta a riconoscere e apprezzare la molteplicità delle concezioni della vita e del mondo e a considerare gli ideali etici come prodotti storici [1]. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Entità mostruose e percorsi simbolici

di Pietro Li Causi Siamo abituati a pensare, adattando anacronisticamente le nostre categorie a quelle di culture diverse dalla nostra, che la nozione di ‘mostro’ sia un universale antropologico atemporale. L’utile libro di Igor Baglioni, Echidna e i suoi discendenti. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La “grande trasformazione” tra storia e memoria

di Santo Lombino [*] «La bellezza è degli sconfitti. Il futuro non è dei vincitori, è di chi ha la capacità di vivere. E chi ha la capacità di vivere, di essere totalmente se stesso, è inevitabilmente sconfitto. È qui … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La letteratura universitaria: un magico caso

di Maria Immacolata Macioti Da tempo ho potuto leggere, non senza curiosità e interesse, alcuni libri di narrativa scritti da sociologi o comunque da colleghi e scienziati sociali. Con interesse, dicevo: e non senza un certo stupore, perché saggistica e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’Islam oltre le semplificazioni e le banalizzazioni

di Silvia Pierantoni Giua A cosa serve nel 2019 un libro come quello appena uscito dell’islamista Paolo Branca, Il testo sacro dei musulmani. Piccola antologia coranica (Carocci editore, Roma, 2019)? Si tratta di una breve antologia sul Corano e sulle … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste, Letture | Lascia un commento

Sul relativismo linguistico e le sue implicazioni antropologiche

di Alessandro Prato [*] La relatività linguistica Ogni lingua stabilisce un sistema di significati relativamente incommensurabile rispetto ad altri sistemi: sulla base di questa premessa, nella prima metà del Novecento, si avanzò l’ipotesi del relativismo linguistico, per cui si riteneva … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Maria Costa, o delle mille voci della cultura popolare siciliana

di Mario Sarica Deprivata gradualmente e inesorabilmente della sua funzione primaria, quella di comunicare e quindi di nominare cose, persone e fatti, quindi di raccontare la vita, per riempire di senso lo scorrere esistenziale, la lingua siciliana, nelle sue infinite … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Una lettura geografica oltre confine

di Giuseppe Sorce Aprite a caso Google Maps, fate un giro con il vostro cursore sullo schermo ancora a caso, selezionate un punto, zumate, mette in modalità satellite, zumate ancora fino a finire in modalità street view: fatevi una camminata. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Dialetto e inedite sonorità musicali

di Orietta Sorgi  Cosa succede nel terzo millennio quando il dialetto sembra ormai aver abbandonato ogni campo d’azione e ogni sua ragione d’uso in tutti gli ambiti della vita associata? Quando i localismi linguistici e le varietà regionali sembrano aver … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il sentimento del contrario nel teatro lirico di Nino de Vita

di Roberto Sottile  «Andiamocene a dormire perché i nostri ospiti devono tornarsene a casa» non è paradosso che possa esprimersi tanto facilmente in lingua. Anzi, con buona probabilità, una simile frase, che esiste nel dialetto a codifica burlesca del “sentimento … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Gramsci nel tempo della frattura tra élites e popolo

di Francesco Virga Uno dei maggiori storici del nostro tempo, Eric Hobsbawm, ha più volte osservato che la maggior parte dei giovani vivono in una sorta di presente permanente, privi come sono di senso storico e di ogni rapporto col … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sentirsi a casa. A partire da Jackson, Khosravi e Miller

  di Mariangela Vitrano [*] In questo breve saggio, prendendo spunto dalla mia personale esperienza, ho scelto di analizzare il concetto di ‘casa’ in chiave antropologica. Ho voluto, per così dire, confrontarmi in prima persona con il modo di guardare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Invertire lo sguardo

   di Pietro Clemente Riabitare l’Italia Sto leggendo a marce forzate il libro Riabitare l’Italia. Ci ho anche scritto, ma sto scoprendo ora le parole che ho intorno, anche se in alcuni incontri promossi dall’editore Donzelli avevamo avuto modo di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dislivelli, uno strumento per la centralità di chi vive fuori dal centro

di Settimio Adriani Quando, quasi per caso, venni a conoscenza della rivista Dislivelli l’interesse si manifestò fin dalla prima lettura. Ebbi la chiara percezione della disponibilità di uno strumento open source di largo respiro con il focus sulle aree periferiche, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Libia nella memoria per leggere il presente

di Ada Boffa A volte le riletture sono più proficue delle letture. I libri non stanno mai fermi sugli scaffali della biblioteca. In certi momenti sembrano scalpitare, chiamare, invocare di essere ricordati, ripresi in mano, riletti. In questo periodo buio, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Oltre l’orizzonte del multiculturalismo

di Roberto Cascio Nel tempo delle migrazioni globali ampio e di evidente attualità è il dibattito pubblico intorno al multiculturalismo, al pluralismo giuridico, alle questioni etiche e politiche legate alla laicità dello Stato, al rapporto tra religione e Stato, al … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fare teologia in Sicilia

di Augusto Cavadi  “Ricerca di Dio, passione per l’uomo”: queste due coordinate centrano, nel punto d’incontro, la cifra dell’esistenza di un prete particolare della diocesi di Palermo considerato da alcuni (pochissimi) un pericoloso eretico e da altri (moltissimi) un dono … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Thomas Merton tra vocazione e speculazione

di Vincenzo Maria Corseri [*] La scelta di dedicare un libro a Thomas Merton, allo scadere del cinquantesimo anniversario della sua morte, è sicuramente una preziosa occasione per accostarsi all’affascinante e al contempo profetica figura di uno dei più puri … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Partigiani dell’eresia

di Cinzia Costa Ho ben chiaro in mente il momento in cui ad un certo punto del mio percorso di studi, per riferirmi a un individuo che si è stabilito in un Paese o in una regione diversa da quella … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

I migranti senza valigie nelle stanze della memoria

 di Antonino Cusumano Era agosto del 2004, quando sulle pagine siciliane di Repubblica si sviluppò un dibattito intorno ad una proposta di legge regionale che prevedeva l’istituzione di un museo dei migranti a Lampedusa. A questa ipotesi reagì con la … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Il potere della tecnica e l’incompiutezza dell’uomo

di Fabrizio D’Angelo L’ultimo libro di Mauro Magatti, Oltre L’Infinito. Storia della Potenza dal Sacro alla Tecnica (Feltrinelli, 2018) ha per oggetto l’esistenza umana, nel suo aspetto di potenza. La potenza di cui qui parliamo non è la “forza”, ma, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Le guerre in ottava rima”: violenza e potere di un genere letterario del Cinquecento

di Meriem Dhouib La figura del nemico sullo sfondo delle guerre del XVI secolo, fu caratterizzata da una violenza prima sconosciuta. Se infatti nel Quattrocento l’atto bellico è fase non definitiva e mortale di uno scontro poi risolto prevalentemente sul … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Esoterismo ed essoterismo nel Targuman al ashwaq

 di Abdelkrim Elalami Nel presente articolo si intende dimostrare che i motivi  che spinsero Ibn Arabi a comporre le poesie del Targuman al ashwaq  non vanno cercate in una presumibile storia vera d’amore per una donna in carne ed ossa, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Storie e avventure di navi e marinai siciliani

di Nino Giaramidaro Simone Gulì, palermitano, capitano del transatlantico Principessa Mafalda, valoroso della grande guerra, comandò alla banda di suonare la marcia reale, gridò viva l’Italia, e si inabissò con l’orgogliosa nave insieme a 305 passeggeri e altri 8 marinai. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Scegliere di non scrivere? L’antropologia tra finzioni etnografiche e finzioni letterarie

di Dario Inglese Quando qualcuno mi chiede cosa sia l’antropologia e cosa faccia esattamente un antropologo, mi trovo spesso – devo ammetterlo – in imbarazzo. Come sintetizzare, infatti, i tratti di un sapere potenzialmente applicabile ai campi più disparati e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Contraccezioni, divorzi, unioni di fatto: questioni non risolte della Chiesa di Roma

di Maria Immacolata Macioti È noto che la pastorale familiare in ambito cattolico ha vissuto varie difficoltà a partire almeno dai tempi di Pio XII e poi di Paolo VI. Nel senso che già da tempo i cattolici osservanti sentivano … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Deserto, il grado zero dell’anima

di Francesco Medici Un’antica leggenda che si tramanda tra le genti del Sahara narra che in un remoto passato, al posto di quell’immensa regione arida dell’Africa settentrionale che si estende attualmente per circa 5 mila chilometri di lunghezza e 2 … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste, Letture | Lascia un commento

La cultura dell’antico e del riuso in architettura

di Olimpia Niglio [*] Nel mondo occidentale, con particolare riferimento a quello denominato “mondo classico”, la continuità di un bene ereditato era garantita dai contributi scritti e dalle opere letterarie che analizzavano minuziosamente il patrimonio ereditato. Questa dimensione della continuità … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Incerti del paesaggio

di Antonio Pane Nella nota a congedo di Tre lune in attesa (Formebrevi Edizioni, Caltanissetta, 2018) Alfonso Lentini informa che «le micronarrazioni qui raccolte nascono in gran parte dalla mia collaborazione con il quotidiano di scritture online Il Cucchiaio nell’Orecchio», … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Altri sguardi sulla Tunisia: Vincenzo Menghi

di Ahmed Somai  La Tunisia ha conosciuto escursioni e diari di viaggio di non pochi italiani, soprattutto nella prima metà del Novecento. Tra i viaggiatori-scrittori che hanno visitato la Tunisia Vincenzo Menghi è autore di un libro Da Tunisi alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cogliere il “fiore puro”. Una nuova via di ricerca sull’islamismo radicale

di Roberto Cascio Il terrorismo internazionale di matrice islamica, oggi in apparente arretramento dopo l’escalation di violenza degli ultimi anni in suolo europeo e medio-orientale, è stato e continua ad essere oggetto di studio da diverse discipline che cercano di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Da Parmenide alla mafia siciliana (e ritorno?)

di Augusto Cavadi Sarà capitato anche a voi, nel corso di un viaggio all’estero, di entrare in un ristorante e di chiedere un piatto che vi era parso particolarmente invitante; di assaggiarlo e restarne delusi senza capire bene il perché. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Terrorismo tra apatia e nichilismo

di Annamaria Clemente Nel mondo della letteratura europea abita, da qualche anno, un autore distintosi immediatamente per una particolare attitudine a filtrare gli eventi del mondo, rielaborandone i contenuti in modo acuto: Pascal Manoukian, scrittore spiccatamente sensibile, detiene la facoltà … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Noi, gli animali e gli antichi

di Vincenzo Maria Corseri Indagare in poco più di duecentocinquanta pagine i complessi dispositivi culturali su cui si struttura la civiltà greco-romana, esaminando l’inscindibile rapporto che lega l’uomo al mondo animale, è impresa che impone disciplina, intuito esegetico e soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Scrivere di migrazioni, scrivere di migranti

di Antonino Cusumano Sull’immigrazione le parole – dette o scritte, misurate o gridate, meditate e documentate oppure scagliate a raffica come pallottole – sembrano ormai irrimediabilmente sature di enfasi e di retoriche, gonfie di demagogiche manipolazioni, in ogni caso urticanti … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Il fascino dello scontro: riepilogo di un percorso di ricerca

di Meriem Dhouib Là fuori, oltre a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, esiste un campo immenso. Ci incontreremo lì.  Versi di una poesia di Djamaladdine Al Rumi. Incontrare l’altro o meglio scoprire l’altro l’infedele, il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il teatro parigino nel tumulto creativo del Primo Novecento

di Piero Di Giorgi I diversi approcci disciplinari alla realtà che ci circonda dovrebbero tendere a una cooperazione-integrazione tra loro in quanto aspetti di un’unica evoluzione culturale. L’unità del reale tende necessariamente a un’unità del sapere. A dimostrazione dell’intima connessione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 2 commenti

Doutté e Desparmet: pregiudizi ideologici e vocazione etnologica nel Maghreb coloniale

di Laura Faranda [*] Nelle sezioni dei manuali di storia dell’antropologia dedicate all’etnografia e all’etno-sociologia francese, dopo aver ricondotto l’avvio di questa corrente di studi alla scuola di ispirazione durkheimiana si è soliti omettere ogni accenno all’innesto “orientalistico” nord-africano, che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Pasquale Placido: per un’autobiografia del 68 in Sardegna

di Mariano Fresta «Ricordo che noi da piccoli eravamo un po’ grandi, perché dovevamo lavorare». Comincia così l’intervista sulla sua vita che Pasquale Placido ha rilasciato, nell’arco di due anni, a Pietro Clemente e a Ida Caminada. La locuzione avverbiale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Leggende plutoniche nel repertorio Pitrè-Salomone Marino

di Giuseppe Giacobello [*] Una mitologia molto diffusa riguarda tesori nascosti in cavità del sottosuolo, o in luoghi simbolicamente equivalenti, configurati secondo ideologie d’incantesimo e sottoposti a restrizioni rituali che li rendono, di fatto, inattingibili. Alle rappresentazioni narrative collegate, alle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Et in Arcadia ego…

di Luigi Lombardo L’Arcadia, intesa sia in senso strettamente letterario, sia in senso più genericamente culturale, è stata sempre oggetto di riserve da parte degli addetti ai lavori. Le riserve riguardavano (e riguardano) un certo sguardo di tipo urbanocentrico rivolto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

El Profeta: se Kahlil Gibran parla lombardo

di Francesco Medici «Sono venuto a dire una parola e la dirò. [...] / E ciò che esprimo oggi in una lingua sola / sarà ripetuto domani in molte altre lingue». Così proclamava – profeticamente, è proprio il caso di … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste, Letture | Lascia un commento

Donne di mare e riconoscimenti istituzionali

di  Sergio Todesco «“Ce n’erano tante di donne che allora andavano a pesca perché – così afferma un vecchio pescatore di Lipari – aiutavano i mariti che invece di prendersi il marinaio si portavano le mogli a mare”. Rievocando i … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La politica, la democrazia, la scuola

di Marcello Vigli Siamo tutti politici. Ė vero! Con le nostre scelte determiniamo la vita della collettività. Non tutti/e allo stesso modo, ovviamente, con la stessa consapevolezza e con lo stesso impegno. Anzi la grande maggioranza lo sono inconsapevolmente, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Politica | Lascia un commento

Il contributo dell’antropologia culturale alla conoscenza del fenomeno mafioso

di Anna Ziliotto Il 15 agosto è morta Rita Borsellino. Aveva 73 anni, un passato da attivista politica e da europarlamentare. Ma tutti l’hanno conosciuta e apprezzata perché, assieme a Maria Falcone e ai numerosi familiari delle vittime di Cosa … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Catastrofi e spopolamento nell’opera di Corrado Alvaro

di Vito Teti «Nel sottofondo della memoria di questi abitanti della costiera e dei paesi sulle pendici dell’Aspromonte, c’è l’urlo del torrente. […] C’è nell’animo di quegli abitanti, appena le prime piogge ballano sulle tegole delle casupole senza soffitto, la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La “Selinunte” di Luigi Natoli

di Giuseppe L. Bonanno e Erasmo Miceli Luigi Natoli, nato a Palermo il 14 aprile 1857 e morto ivi il 25 marzo 1941, famoso per i suoi romanzi “d’appendice”, pubblicati con lo pseudonimo di William Galt fu giornalista, docente di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

La lezione che viene dal cuore della foresta pluviale

di Marcello Carlotti Quando, oltre venti anni fa, ero ancora un giovane studente di antropologia e vivevo in Spagna, venni colpito (come tanti) dalla saga di Carlos Castaneda e del suo maestro nahuatl Don Juan. All’epoca non conoscevo i retroscena … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tra minareti e campanili nella letteratura e nella cinematografia araba

di Simona Certa Molti centri del territorio siciliano vivono quotidianamente il confronto tra gruppi etnico-religiosi diversi e ne costituisce un esempio emblematico la mia stessa città natale, Mazara del Vallo, dove convivono da circa cinquant’anni la popolazione locale e una … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Migrazioni in transito: fare l’avventura

di  Annamaria Clemente Il libro VIII dell’Odissea narra di come Ulisse accolto nella fiabesca reggia di Alcinoo, re de Feaci,  durante il canto dell’aedo Demodoco, riconoscendosi nella storia proruppe in pianto inconsolabile, preludio all’agnizione. In modo simile sembra operare Bruno … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Commenti disabilitati

Ripensare le poetiche e le politiche dello sguardo

di Antonino Cusumano Probabilmente Walter Benjamin era pienamente consapevole che la riproducibilità tecnica dell’opera d’arte, perduta l’aura, avrebbe generato la fotocrazia di oggi, la dilagante pervasività della fotografia, una pratica di massa, a portata di tutti, avendo ognuno nelle proprie … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

Capitale e classi subalterne. L’importanza delle etnografie nel settore logistico

di Tommaso India Le contraddizioni che il capitalismo porta connaturate al suo manifestarsi e dispiegarsi sono da molto tempo note. Esse sono in gran parte state studiate da economisti, politologi e sociologi i quali hanno spesso fornito interpretazioni molto eterogenee. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Accoglienza e produzione istituzionale di marginalità

di Dario Inglese I primi anni Novanta rappresentarono un fondamentale spartiacque nella percezione italiana del fenomeno migratorio. La crisi politico-sociale albanese e la fuga dai Balcani di migliaia di uomini e donne verso le coste pugliesi costrinsero l’Italia a scoprirsi … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Dalla neve al sorbetto: un itinerario inedito

di Rosario Lentini Gli studi etno-antropologici, di storia dell’agricoltura e dell’economia siciliana, dal secondo dopoguerra in avanti, hanno dato vita a una mole considerevole di monografie e saggi soprattutto sulla centralità plurisecolare del grano, della vite, del vino e dell’olio, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Oriente e Occidente nello sguardo della Cina sull’Italia

di Giuseppe Modica Risonanza Cinese è il titolo della bella ed imponente mostra che si è inaugurata il 18 luglio 2018 al Complesso del Vittoriano di Roma a cura di Zhang Zuying, Claudio Strinati e Nicolina Bianchi, organizzata dall’Accademia Nazionale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento