Archivi categoria: Letture

Achille Perilli esploratore dell’universo

di Giuseppe Appella [*] Arithmétique/ algèbre/ géométrie/ trinité grandiose! triangle lumineux! (Lautréamont) danzate, danzate, macchine irreali,/ come su fili di lame, su picchi e crinali,/ danzate, vi dico, danzate, perché vi sia gioia (Angelo Maria Ripellino) A Scaletta, la campagna che circonda Orvieto Scalo e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La domenica ieri, oggi e (forse) domani

di Augusto Cavadi Siamo in tempo di secolarizzazione, di de-sacralizzazione, di laicizzazione o siamo già trapassati in una fase di post-secolarizzazione, di ri-sacralizzazione, di forme nuove di religiosità (più o meno autentica, più o meno idolatrica)?  In mancanza di idee … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Il “Cuore” di De Amicis continua a battere

di Antonino Cusumano Ho sillabato l’iniziazione alla lettura cimentandomi sulle pagine del libro Cuore. Era un’edizione Garzanti del 1957, con copertina rigida in tela color carta da zucchero, titolo in rosso, come lo schizzo impresso in oro di un ragazzo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La didattica di Pasolini nel globalismo dei margini

di Valeria Dell’Orzo Quando si parla di società si fa riferimento, com’è chiaro, a un insieme morbido e mobile di bolle che fluttuano entro uno stesso spazio comunitario; tra queste bolle è possibile riconoscere ritagli urbani e suburbani, sfilacciature di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’antropologia italiana: un percorso storiografico tra monumenti e documenti

di Mariano Fresta Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’operazione quanto mai utile e necessaria, quella di ricostruire e scrivere la storia generale delle discipline che in Italia sono chiamate demo-etnoantropologiche. Come si sa, questa definizione è di conio abbastanza … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La pesca del tonno e la cultura d’impresa nelle tonnare di Capo Granitola e di Sciacca

di Rosario Lentini La recente pubblicazione del libro di Gianluca Serra ‒ Le tonnare di Capo Granitola e Sciacca. Il ritorno della memoria (Melqart Communication, Sciacca 2021) ‒ suscita una considerazione di ordine generale immediata riguardo alla crescita di attenzione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Consolo cartografo

di Antonio Pane Di Ada Bellanova, laureata in lettere classiche e insegnante di liceo, conoscevo la prima tesi di dottorato (sulla presenza dei classici greci e latini nell’opera di Borges) e avevo letto con interesse i racconti L’invasione degli omini … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Da Isnello al Piemonte, l’umanesimo contadino nella microstoria di un partigiano

di Antonio Pioletti Nel 2013 Enrico Pagano in un articolo pubblicato in «l’impegno», rivista dell’“Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea”, auspicava che si ricostruissero le storie dei tanti partigiani venuti dal Sud Italia che diedero il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’abuso delle parole. Un esempio emblematico di manipolazione disonesta

di Alessandro Prato  La retorica fin dalle sue origini ha considerato oggetto privilegiato la funzione persuasiva delle parole (Reboul 1991: 22-23) cioè lo studio degli effetti che le parole sono in grado di ottenere sulle nostre vite e ha inserito … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ripensare la natura, ripensare l’umano

di Orietta Sorgi Un nuovo animismo si aggira fra gli antropologi? Sembrerebbe di sì a giudicare dai più recenti contributi degli ultimi decenni intesi a ridiscutere i princìpi del moderno razionalismo fondato sulla netta separazione fra res cogitans e res … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Salvatore Costanza e il Centro Internazionale di Studi Risorgimentali Garibaldini di Marsala

di Cristina Vernizzi La scomparsa di Salvatore Costanza, al di là della profonda commozione che ha suscitato in tutti noi, ha segnato per il Centro Internazionale di Studi Risorgimentali Garibaldini di Marsala la perdita di una persona unica per il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un sorprendente Sciascia arabo tra letteratura, politica e storia

  di Francesco Virga Non può esserci luogo più indicato di Mazara del Vallo e di una rivista come Dialoghi Mediterranei per parlare di questo bel libro: «Un arabo che ha letto Montesquieu». Leonardo Sciascia e il Mediterraneo sud-orientale (Olschki … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese all’Istituto Superiore Regionale Etnografico

il centro in periferia  di Paolo Piquereddu Il magistero di Alberto Mario Cirese permea tutta la storia dell’Istituto Superiore Regionale  Etnografico. Individuare pertanto, alcuni avvenimenti e attività che nella necessaria brevità di questo scritto possano darne conto non è stato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un diario di viaggio nel mondo inedito delle periferie

il centro in periferia di Silvia Mascheroni Il titolo è un indicatore importante del senso e dell’intento: la città non finisce in periferia, espressione generica, approssimativa e sfocata, considerata ai margini, che non rappresenta il tessuto articolato e plurimo, dai … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Roberto Sottile: modello di uomo e di studioso, una lezione di metodo e di passione

per roberto di Francesco Scaglione Sollecitato con affetto dal gruppo di ricerca dell’Atlante Linguistico della Sicilia, mi accingo a scrivere queste poche righe per ricordare il professore Roberto Sottile – scomparso prematuramente all’età di 51 anni lo scorso 7 agosto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un’amicizia umana e scientifica, “da remoto” con il “Voi”

per roberto di Salvatore Claudio Sgroi Ho conosciuto Roberto Sottile, classe 1970, non ricordo esattamente in quale anno, ma certamente in occasione degli incontri a Palermo legati al Centro di studi filologici e linguistici siciliani, presso il Dipartimento di scienze … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le Madonie: memoria e futuro nella vita di Roberto

per roberto di Massimo Genchi Per quanto vada a zonzo con la mente, nel tentativo di acciuffare i ricordi più lontani e più flebili della nostra amicizia, non riesco a rintracciarne l’origine con precisione. Se non fosse un po’ paradossale, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Roberto, un’intelligenza fuori dal Comune

per roberto di Domenico Giannopolo Roberto Sottile ha lasciato questa dimora terrena. Per nessuna cosa al mondo avremmo potuto mai immaginare questo epilogo della sua vita soprattutto per chi ha condiviso serenamente con lui gli ultimi giorni che hanno preceduto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Roberto Sottile: l’amico, il maestro

per roberto di Lorenzo Castellana, Nieta Gennuso, Riccardo Rizzitello [*] 1. Ho avuto la fortuna di conoscere Roberto sin dalla sua adolescenza, io qualche anno più grande di lui, e di avere seguito e condiviso diversi momenti della sua esistenza, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per Roberto

In limine di Giovanni Ruffino Mi dispongo a tratteggiare un ricordo di Roberto Sottile, scomparso lo scorso 7 agosto all’età di 51 anni, e convivono in questo penoso ripercorrere i miei rapporti con lui, il linguista di straordinario acume, il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per metafore e allegorie: intrecci come metafore geminate

di Clarissa Arvizzigno Può l’intreccio di un testo letterario essere il prodotto delle metafore geminate da e nel testo? Può la metafora essere intesa come un impulso che genera possibili intrecci? In questo breve saggio, ci proponiamo di rileggere in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ebrei in Italia. L’indagine storica, un cantiere sempre aperto

di Franca Bellucci Il 28 gennaio 2021 ho partecipato al Giorno della Memoria di lontano, ricorrendo alle tecnologie in uso, seguendo tramite youtube la celebrazione che l’Istituto storico della Resistenza della Valle d’Aosta aveva organizzato nella Biblioteca regionale del capoluogo. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Sacro in Euripide

di Alberto Giovanni Biuso Il morire determina ogni vita. Per gli umani esso si struttura non soltanto come destino inevitabile nel che e indeterminato nel quando ma anche come tessuto simbolico dal quale germinano le religioni, gorgoglia l’angoscia, si quieta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le parole pirotecniche del Cunto

di Antonino Cangemi Il gusto compiaciuto della teatralità è uno dei tratti salienti dei siciliani e si manifesta nella gestualità, nella mimica, nella parlata. Non sorprende perciò che l’arte del Cunto sia una delle espressioni più autentiche e antiche della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Creazionismo e dogmatismo

di Augusto Cavadi Il piccolo libro Cinque assurdità sull’idea di Dio. Pamphlet antiteologico per creazionisti dogmatici (Calibano, Novate Milanese 2020) a firma di Giorgio Armato, è come un guanto di sfida lanciato al variegato mondo dei monoteismi creazionistici (ebrei, cristiani … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Dialoghi intorno a Magris e storie parallele di vite vere e improbabili

di Pietro Clemente, Federico Fastelli, Zelda Alice Franceschi, Luciano Giannelli & Uršula Lipovec Čebron, Ernestina Pellegrini, Diego Salvadori Claudio Magris racconta guidato dalle stelle australi della Croce del Sud di Pietro Clemente Un incrocio, un intrico tra Ottocento e Novecento, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La differenza sta nella ritualità ripetuta

di Mariano Fresta Nottetempo è una casa editrice fondata da Roberta Einaudi e Ginevra Bompiani, i cui cognomi rievocano due grandi case editrici che hanno contribuito alla crescita della cultura italiana del secondo Novecento. Nata come editrice di narrativa, ha … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I Cinquanta anni della Casa Museo di Palazzolo Acreide

di Luigi Lombardo Cinquanta anni fa, il 26 settembre del 1971, giorno di domenica, veniva inaugurata (e dunque nasceva ufficialmente) la Casa Museo di Palazzolo. In effetti, il 26 settembre veniva inaugurata, ma il museo era nato tanti anni addietro, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il grande albero del figlio perduto

di Antonio Pane Anche se sono trascorsi più di venticinque anni, ricordo bene l’entusiasmo con cui Alessandro Fo prese a comunicarmi la sua scoperta di un poeta quasi sconosciuto (e dal nome, pensai, decisamente impoetico): Enzo Mazza, che aveva consacrato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alle origini della sacralità femminile: il percorso artistico di Mary Beth Edelson

di Mariella Pasinati   Il femminismo e la creazione di simboli iconici per le donne, l’indagine sulle origini della sacralità femminile e l’uso del proprio corpo nella rappresentazione, l’inclinazione alla collaborazione artistica e la costante sollecitazione del pubblico per un approccio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’universo culturale della cornamusa e della zampogna

di Mario Sarica «Mentre Dio ha inventato il flauto, il Diavolo ha inventato la cornamusa, ma poteva usare lo strumento solo dopo aver preso la cera dalle api – che sono creature di Dio – per accordare il suo strumento». … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Crisi dell’antropocentrismo e nuove ontologie

di Orietta Sorgi Sono stati gli antichi Greci i primi a porre una netta separazione fra la natura, physis, e il logos, attività razionale dell’uomo e strumento di conoscenza, aprendo la strada di fatto al pensiero moderno dell’Occidente. A partire … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Musei contadini e mondo moderno

speciale cirese di Alberto M. Cirese [*] Premessa Mi è capitato di recuperare in modo inaspettato, fra i miei appunti presi nel corso di incontri su temi di antropologia museale risalenti agli anni Novanta, la trascrizione di una conferenza tenuta dal … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Conversazione con Cirese sull’Abruzzo: teorizzare, ma coi piedi per terra

speciale cirese di Lia Giancristofaro Alberto M. Cirese era da un lato logico e universalista, dall’altro molto presente sul terreno: dialogava con le realtà locali, cercando poi di interpretare i documenti e di produrli in modo corretto e adeguato. Cinquant’anni dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alberto Cirese, la provincia molisana, la Biblioteca Albino …

speciale cirese di Vincenzo Lombardi Era il 1983, al primo anno di università, ragazzo di provincia, per giunta fuori sede, un po’ sperduto nel caos della Capitale, durante il corso di Etnomusicologia tenuto da Diego Carpitella, scoprii il forte legame … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese. Un lungo sodalizio scientifico e una tenace amicizia

speciale cirese di Sandra Puccini Sono passati oltre cinquant’anni, eppure mi sembra ieri, quando ho varcato per la prima volta il portone di Piazza Capri, senza conoscere – se non di nome – il padrone di casa. Cirese mi venne … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Patrimonializzazioni “subalterne”, mappature e spunti etnografici a Jovençan, Valle d’Aosta

speciale cirese di Daniela Salvucci, Tobias Boos Il punto di partenza di questo testo è la residenza di ricerca che abbiamo realizzato nel 2019 a Jovençan, Valle d’Aosta, nell’ambito degli “Studi sul Qui”, un progetto interdisciplinare e partecipativo di “mappatura in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La donazione del Fondo Cirese all’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale

speciale cirese di Leandro Ventura Al principio del passato mese di aprile, l’amico Pietro Clemente, mi ha chiesto un parere sulla possibile nuova destinazione del fondo archivistico e bibliografico di Alberto Mario Cirese, Eugenio Cirese e Aida Ruscitti. Il fondo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Maria Immacolata Macioti, memoria, tracce, ricordi

per minette di Renato Cavallaro La notizia della scomparsa improvvisa di Maria Immacolata Macioti mi ha raggiunto nella mia casa sul mare. È un luogo in cui lei, negli anni passati, si soffermava tutte le volte che le capitava di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Maria Immacolata Macioti. In memoriam

per minette di Roberto Cipriani Per giorni ho rinviato l’impegno assunto con Antonino Cusumano di scrivere per Dialoghi Mediterranei una nota in memoriam di Maria Immacolata Macioti (8 dicembre 1942-10 luglio 2021), collaboratrice della rivista fino al numero precedente. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Radici e germogli. Maria Immacolata Macioti, la ricerca e l’azione

  per minette di Emanuela Del Re Seduta su una sedia, con le gambe accavallate e i lunghi capelli argentei che scendevano morbidamente sulle spalle, Maria Immacolata Macioti mi osservava mentre conversavo con alcune persone. Avevo seguito mio padre Michele … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ci incontravamo al Largo Argentina

per minette di Piero Di Giorgi Verrà la morte e avrà i tuoi occhi Questa morte che ci accompagna dal mattino alla sera, insonne, sorda, come un vecchio rimorso o un vizio assurdo. I tuoi occhi saranno una vana parola … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’immaginario mondo di piante e fiori di Minette

per minette di Sonia Giusti Responsabile dello «Osservatorio Permanente dei Rifugiati Vittime di Guerra dell’ANPR» e studiosa di alto livello, con il suo contributo scientifico e l’impegno didattico volti alla tutela dei diritti umani, Maria Macioti ha mostrato una capacità … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La sociologia dell’ascolto. In ricordo di Minette Macioti

per minette di Enzo Pace Macioti amava molto mettersi in ascolto delle storie di vita vissute dalle persone. Sia che fossero vive e vegete, magari sedute di fronte a lei, armata di penna e di uno dei tanti quaderni che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il dolce carisma di Minette

per minette di Enrico Pugliese La scomparsa improvvisa di Maria I. Macioti è avvenuta mentre la studiosa era nel pieno delle sue attività. Aveva da poco tempo terminato – e presentato qualche giorno prima – la terza edizione di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ricordare e ricordarsi. Minette Macioti nel mio percorso dentro la Sociologia della religione

per minette di Simona Scotti Forse è stato proprio in occasione di un viaggio da San Gimignano a Firenze che ho avuto modo di approfondire la mia conoscenza con la Professoressa Macioti. La XII edizione della Summer School on Religion … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un padre teneramente ingombrante

per salvatore di Federico Costanza Era solito raccontare le storie della buona notte inventandosele di sana pianta. Quelle storie che raccontava a me bambino erano intrise dei sentimenti che mi avrebbe trasmesso crescendo: generosità, amicizia, umanità, speranza, il tutto avvolto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Salvatore Costanza e la Società Operaia di Mutuo Soccorso

per salvatore di Giuseppe Bivona È un piacere poter ricordare la figura di Salvatore Costanza, persona molto disponibile e garbata, l’ho conosciuto in occasione dell’organizzazione del centenario dei Fasci Siciliani dei Lavoratori Siciliani (1892-1894), quando ha ricordato la figura di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il ricordo di una collega siciliana a Heildeberg

per salvatore di Silvana Brigaglia-Bussmann Con Salvatore Costanza ci siamo rivisti più di 50 anni dopo il nostro primo incontro.. Nel 2019 sono andata a trovarlo a Trapani, a casa sua, legata a lui da ricordi di gioventù, di quando … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La lezione del prof. Salvatore Costanza

per salvatore di Salvatore Denaro Non sono mai riuscito a dare del Tu al prof. Salvatore Costanza nonostante me lo avesse chiesto tante volte. Sarà un retaggio ed un insegnamento familiare che mi ricordava di dare del Lei alle persone … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dalla politica al giornalismo. L’amicizia con Salvatore Costanza

per salvatore di Nino Giaramidaro Un caffè, poi la lettura di tutta la “mazzetta” di giornali, con attenzione, a volte con ritorni improvvisi e decisi su righe già lette; pure dei quotidiani “dell’estero”, come io chiamavo le testate nazionali che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lʼeredità culturale di Salvatore Costanza

per salvatore di Rosario Lentini Salvatore Costanza, un militante civile «al servizio della storia»; così scriveva qualche anno fa di se stesso, nel ripercorrere il sentiero di studi, riflessioni, scritti, attività e progetti di ricerca sviluppati in tanti decenni di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Costanza, un uomo di tenace concetto

per salvatore di Dieter Paas Nel semestre estivo del 1962, si è dato inizio al progetto di ricerca sulla Sicilia presso l’Istituto di Sociologia ed Etnologia (ISE) dell’Università di Heidelberg [1]. In Sicilia Salvatore Costanza è stato ben presto un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per Salvatore Costanza. Non omnis moriar

per salvatore di Elio Piazza Caro Salvatore, sfidando il tempo che quasi tutto travolge vorrei continuare a parlare con Te come negli ultimi mesi della Tua vita. Infatti, le conversazioni telefoniche tra due vecchi amici, amici di sempre, si erano fatte … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Machiavelli, i Turchi e l’Islam

di Kais Ben Salah Scopo di questo lavoro è quello di cercare in Machiavelli un probabile interesse per la figura del profeta musulmano e per i musulmani in generale, che potrebbe aver influenzato la sua teoria politica tanto da avanzare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le storie che raccontano i mosaici del Museo del Bardo

  di Rosy Candiani Nella lingua tunisina la parola “Fdeoui” riporta alla ricchezza della vita e delle tradizioni popolari, alla sapienza della trasmissione orale: è il “novellatore”, la persona che racconta storie, raccogliendo attorno a sé un pubblico eterogeneo ma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando il poeta racconta

di Antonino Cangemi Che cosa ci spinge a scrivere? Come nasce la passione per i libri e l’ossessione, non di rado tirannica, di consegnare a un foglio bianco il nostro sentire e ciò che ci accade attorno durante il tragitto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’intenso breviario di un antropologo visionario

di Antonino Cusumano Danilo Dolci raccontò una volta in un’intervista televisiva l’esperienza dell’incontro a Partinico con un anziano contadino che raccoglieva tra le mani fiori di gelsomino da un pergolato. Gli si avvicinò e chiese se si preparava a fare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Qayrawān: «mère des cités du Maghreb»?

  di Alessia D’Accardio Berlinguer La città tunisina di Qayrawān, fondata nel 670 da ʕUqba ibn an-Nāfiʕ, fu il primo centro storicamente arabo-islamico del Maghreb (Tunisia, Algeria e Marocco). Scelta come base militare durante le campagne di conquista musulmana del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Appunti sulla storia linguistica del Maghreb e sulle varietà giudeo-arabe

  di Luca D’Anna Il processo di arabizzazione del Nord Africa rappresenta uno dei capitoli più interessanti della storia linguistica dell’arabo, nonché una delle aree in cui il dibattito scientifico fiorisce ancora oggi, andando di pari passo con l’emergere di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dinamiche tra generazioni e mondi diversi a confronto

di Mariza D’Anna L’idea di focalizzare alcuni aspetti “privati” del mondo arabo e di quello maltese interpretati attraverso l’arte della narrazione dà il senso al titolo della raccolta di racconti Kòshari. Racconti arabi e maltesi, edito da Progedit – Progetti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’atelier dove abita la luce

di Piero Di Giorgi A distanza di otto anni dalla mia intervista a Giuseppe Modica, pubblicata sul numero di novembre del 2013 di Dialoghi Mediterranei, l’occasione di un mio recente incontro a Roma con l’artista mi è gradita per tornare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Raffaello a Mazara del Vallo. L’enigma irrisolto dello “Spasimo di Sicilia”

di Leo Di Simone Cos’ha a che fare Raffaello Sanzio con Mazara del Vallo? Il “divino” pittore delle Logge Vaticane, delle stanze della Segnatura Apostolica, delle Madonne senza numero che ebbe come committenti papi potenti e famiglie di alto lignaggio … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Letture | Lascia un commento

Storia e antropologia: un gemellaggio necessario

di Mariano  Fresta Gli studi antropologici possono ricevere preziosi contributi da quelli storici specie se questi non si limitano ad indagare soltanto le vicende politiche, militari e diplomatiche, ma si occupano anche della cultura e della mentalità di una società. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Vite parallele nel dramma e nella scrittura

di Maria Immacolata Macioti Subito salta agli occhi, leggendo della travagliata vita di Edith Bruck (Il pane perduto, La Nave di Teseo, 2021), un punto di assonanza con Margarete Buber-Neumann [1], al di là delle evidenti differenze: due donne, una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Una pagina poco nota dell’impresa coloniale italiana nel Mar Rosso

di Antonio Messina Quando si affronta la questione degli esordi del colonialismo italiano, i primi episodi che balzano immediatamente alla memoria sono quelli della disastrosa impresa di Adua (1896) e della successiva conquista della Libia (1911), in cui la Grande … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sui pescatori senza reti e il mare di Napoli. Omaggio a Domenico Rea, nel Centenario della nascita (1921-1994)

                    di Roberta Morosini Il 2021 è un anno che ricorderemo per la pandemia, e per le numerose vite che ha sottratto alle nostre famiglie e alle nostre comunità, ma anche come l’anno in cui abbiamo riscoperto il potere dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Petrarca e gli arabi: status questionis

di Abdelkader Mouloud La storia della questione nasce da un noto passo delle Seniles (XVI, 2) riportatoci da Francesco Gabrieli, uno dei massimi esperti di letteratura araba, in un suo articolo breve ma di notevole portata, intitolato appunto Petrarca e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Elegia del segno. Amore e morte nella storia ciclica della magia e dello spiritismo

di Gian Mauro Sales Pandolfini L’amore è il motore immobile di tutte le cose. Governa la vita e l’arte, nutre la memoria e il passato, «move il sole e l’altre stelle». La lettura giovanile del Somnium Scipionis di Cicerone ha … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Divina parla anche in siciliano…

di Mario Sarica Senza scomodare l’esoterica e misterica cabala ebraica, affidata anche alla numerologia simbolica e alle congiunzioni astrali, in un gioco seducente che lega l’uomo indissolubilmente al cosmo – prima ovviamente che mettesse mani, lo stesso uomo, per procurare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nel bacio la storia dell’uomo, dall’animale al digitale

di Orietta Sorgi Può il bacio considerarsi un semplice contatto labiale fra due persone attratte fisicamente l’uno dall’altro? O è piuttosto un universale culturale, presente nella maggior parte del mondo o comunque conosciuto in quasi tutte le società? E se … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sardità e cliché: il caso de “L’uomo che comprò la luna”.

di Alessia Vacca Il processo di adozione di tecniche narrative che dalla letteratura traslano al cinema rappresenta un meccanismo di presa in prestito e restituzione su cui si basa il reciproco condizionamento tra pellicole e lettere. Nonostante l’avvio della Commedia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La mafia secondo Leonardo Sciascia

di Francesco Virga Noi sappiamo cos’è la mafia in Sicilia [1]. Ricorre quest’anno il centenario della nascita e il 32° anniversario della morte di Leonardo Sciascia (1921-1989). Gli anniversari sono i momenti peggiori per parlare o scrivere criticamente di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tra cosmo e campanile. ‘Il Centro in periferia’ nel centesimo anniversario della nascita di Alberto M. Cirese

  speciale cirese di Pietro Clemente I cent’anni virtuali di Alberto Cirese coincidono con i 50 numeri pubblicati (e gli otto anni) della rivista Dialoghi Mediterranei. Ne traiamo voti positivi e esprimiamo complimenti e auguri al direttore e ai redattori. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese e quel lontano giugno 1966

speciale cirese di Giuseppe Profeta Caro Pietro, non ti nascondo che mi sento impari a venire incontro al tuo desiderio di parlare del nostro maestro Prof. Alberto Cirese, uno dei più illustri allievi del grande studioso di folklore Paolo Toschi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Incontri con Cirese, una pietra miliare nell’etnografia abruzzese-molisana

speciale cirese di Emiliano Giancristofaro Il mio incontro con Alberto Mario Cirese si è sviluppato nel tempo attraverso il suo lungo saggio (confluito in seguito nel volume Cultura egemone e culture subalterne) pubblicato negli anni ’60 sulla rivista “De homine”, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento