Archivi categoria: Letture

Che cos’è la Filosofia teoretica

di Alberto Giovanni Biuso  Filosofia  Le previsioni/profezie sulla morte della filosofia – che significa per lo più il confluire della filosofia in altri saperi – sono sempre state smentite. Questo vale per il passato più o meno lontano e vale ancor … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Serpenti a mensa tra le posate e le portate

di Paolo Cherchi [*]  A Giuliana Adamo  Un passo del De vita solitaria di Petrarca offre uno squarcio sulle ore del pranzo di una persona che l’autore designa semplicemente come l’occupatus ovvero l’indaffarato. Si ricorderà – l’episodio è celebre e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Muri bianchi. Appunti gattopardeschi

di Aldo Gerbino  Non son farfalle, son ombre leggiere sui muri bianchi e grigi del ricordo. [Filippo De Pisis, da Ombre, 1942; 2003]  Sui depisisiani muri bianchi si proiettano ombre leggere simili a quelle che ritroviamo nella tremula e sfuggente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Si può fare a meno della cultura? L’eredità di Marshall Sahlins

di Dario Inglese  Che quello antropologico non sia uno sguardo oggettivo e distaccato rispetto alla realtà è un dato di fatto ormai assodato. L’antropologia, in quanto discorso posizionato sull’altro, non si limita infatti a rappresentare fedelmente oggetti concretamente esistenti là fuori, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Muoversi e operare nella complessità: alcuni mutamenti dopo l’emergenza pandemica

di Grazia Messina Qualche settimana fa Maura Gangitano e Andrea Colamedici [1], due giovani filosofi promotori di stimolanti dibattiti, hanno avviato sui social un partecipato confronto relativo all’abuso che si sta abbattendo su un termine invero assai delicato: quello di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Valori della letteratura: la molteplicità. Ricordando Italo Calvino

di Antonio Pioletti                                                 […] ci sono cose che solo la                                                            … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Molteplicità degli Io. Una critica hessiana alla decadenza borghese

di Luca Renzi  Se si volesse partire da una considerazione ‘alta’ del tema, si dovrebbe necessariamente far riferimento ai tre “maestri del sospetto” del pensiero moderno e per certi aspetti postmoderno, vale a dire Marx, Nietzsche e Freud. I loro orientamenti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

«Se Gaza è specchio della storia»

di Franca Bellucci  L’Europa e i suoi Paesi, dopo decenni di avanzamento in pace, ecco, ora sentono guerra. Ricapitolo i punti essenziali: questa condizione si è verificata negli ultimi due anni, per due situazioni. Una vige dal 24 febbraio 2022, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

«De tregua et pace». Considerazioni sulla illiceità della guerra e sulle dinamiche della pace nella canonistica classica

di Antonio Ingoglia Sulla guerra nella dottrina canonistica dell’epoca “d’oro”: da Graziano a Rufino  Al suo primo affermarsi come religio pubblica, il cristianesimo si trovò di fronte al problema della liceità del ricorso alle armi da parte dei fideles contro … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Pace è scritta nella parola Islàm

di Massimo Jevolella  Un equivoco fatale  Papa Francesco ha ripetutamente condannato l’uso strumentale della religione fatto dagli estremisti che fomentano e scatenano guerre e azioni terroristiche invocando il nome di Dio. «La verità – ha scritto il Pontefice nell’enciclica Fratelli … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Omaggio a Claudine de France: la sua prima ricerca di antropologia filmica

CIP  di Silvia Paggi Per rendere omaggio a Claudine de France (1937-2023), propongo in italiano un suo scritto del 2013, nel quale racconta la sua prima esperienza di ricerca filmica sul campo (1968-1969) che portò alla realizzazione del suo primo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ricordare Claudine rivedendo il suo primo film

CIP di Riccardo Putti  La notizia della scomparsa di Claudine de France mi è arrivata con una manciata di bit come ormai è diventato usuale da molto tempo; in un tempo che appare remoto quando le notizie arrivavano veloci, era una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Etnografia e sguardo filmico in Claudine de France

CIP di Felice Tiragallo  La scomparsa di Claudine de France priva la comunità scientifica della fondatrice storica di una nuova disciplina del visivo in antropologia. Due elementi della sua biografia di ricercatrice possono aiutare a comprendere la collocazione e la portata … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dalle aree interne al Mezzogiorno, la crescita dal basso contro le politiche di intervento straordinario

CIP di Costantino Cossu  La Strategia nazionale per le aree interne (Snai) nasce nel 2013, quando Fabrizio Barca, allora ministro per la Coesione sociale nel governo Monti, riesce a far passare l’idea che i territori periferici, vaste aree del Paese escluse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando una casa custodisce e genera storie. Dal Museo dell’Innocenza di Orhan Pamuk a «Bir zamanlar»

CIP di Anna Rita Severini  Condivido qui la mia avventura ultradecennale nei confronti di un progetto letterario-museale che, come dichiarato dallo stesso autore, ha una casa come principale «pezzo» della sua collezione. Si tratta del Museo dell’Innocenza, opera del romanziere … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Emilio Lussu. L’uomo, il mito

di Aldo Aledda  La vita di Emilio Lussu non poteva essere raccontata in modo così efficace e ricca di spunti se non da un corregionale che è stato nello stesso tempo politico giornalista e scrittore come Peppino Fiori. Il grande … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tanti uomini, un uomo solo. L’Emilio Lussu di Giuseppe Fiori

di Nicolò Atzori  Le guerre degli altri  Sono tempi grami per parlare di indipendenza, separatismo e autonomia, in qualsiasi forma li si possa concepire. Lo sono perché, in questo momento, a non troppa distanza da noi accade che migliaia di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Lussu di Giuseppe Fiori, una luce nei nostri tempi bui

di Costantino Cossu Nella lunga parabola della sua esistenza, dal 1890 al 1975, dagli esiti estremi del corso risorgimentale sino ai primi sintomi di crisi degli assetti planetari seguiti alla Seconda guerra mondiale, Emilio Lussu ha percorso un cammino lungo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Giuseppe Fiori maestro di biografie

di Gian Giacomo Ortu [*]                               Ho recensito il Cavaliere dei Rossomori, appena pubblicato da Einaudi, nel 1985, su «Italia contemporanea», su sollecitazione di Joyce Lussu, che lo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“La storia popolare dei sardi e della Sardegna”. Un oggetto per molti sguardi

di Valeria Deplano Storia popolare dei sardi e della Sardegna è un libro complesso. Non certo dal punto di vista della leggibilità per chi vi decide di confrontarcisi; al contrario, la prosa precisa ma scorrevole rappresenta una caratteristica che salta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Donne al lavoro fra tradizione, consapevolezza di sé e capacità relazionali e progettuali

di Cristina Lavinio Corpi, gesti e stili di Paola Atzeni (Nuoro, Ilisso 2022) è un libro molto bello, anche come oggetto, ma è bello soprattutto nel senso in cui questo aggettivo viene usato a proposito del risultato del proprio lavoro … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Legare la Sardegna al mondo”. Maria Piera Mossa, a venti anni dalla prematura scomparsa

di Enedina Sanna  È stato pubblicato quest’anno dalla Aipsa edizioni di Cagliari, nella collana “Politica e Società”, il volume Maria Piera Mossa, la prima regista sarda tra cinema, radio, tv amicizie, affetti, lavoro a cura di Pietro Clemente, Jacopo Onnis, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Non sto zitta, io canto pure a bocca chiusa

di Annamaria Clemente  Una stanza, una parete lercia, dei vestiti abbandonati su una sedia, e uno specchio dalla cornice lineare, una cassapanca addossata ad una pediera in legno, una coperta di lana e un uomo in canottiera seduto a braccia … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

C’è ancora domani? Violenza di genere e di linguaggi

di Maria Rosaria Di Giacinto  Cosa una donna (non) deve, può, vuole essere  La violenza e la disuguaglianza di genere sono problemi più che mai attuali. A fronte di molteplici conquiste nel campo del diritto, la condizione delle donne in … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Non è romantico il lieto fine, è politico

di Chiara Lanini  Straordinario il successo del film di Paola Cortellesi, che, evidentemente, è riuscita a catalizzare lo spirito del tempo. Molto si è detto, si è scritto, si è commentato. Del resto, nella capacità di moltiplicare significati anche oltre … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

“C’è ancora domani”: cronache dal genere femminile del secondo dopoguerra

di Valeria Salanitro  Raccontare le donne del dopoguerra attraverso una lente caleidoscopica, che svisceri trame narrative in­trise di verità, di violenza e di identità di genere, oltre che politica, è stata la sensazione percepita in pri­ma istanza, dopo avere osservato … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

Puccini, le sue creature: Tosca, verso un’elaborazione più matura del conflitto

di Claudia Calabrese  Le contraddizioni dell’animo pucciniano rivivono nel personaggio di Flora Tosca e nella musica che anima di fosca e brumosa sensualità i personaggi e l’intera vicenda. Come nota Schneider [1] siamo lontani da una rappresentazione di sentimenti: si tratterebbe … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Famiglie e dinamiche sociali e culturali in “Midsommar” di Ari Aster

di Giorgia Castrofilippo Nell’eclettico panorama cinematografico contemporaneo, poche opere hanno saputo coniugare la narrazione visiva e la profondità di analisi antropologica. Con il film Midsommar, Ari Aster non solo è riuscito nel suo intento, ma è stato in grado di rendere … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Livio Ghersi e forse l’ultima “Summa philosophica” della storia

di Augusto Cavadi Essere filosofo significa, a mio parere, essere un intellettuale a tutto tondo. Significa essere protesi – del tutto indipendentemente da qualsiasi titolo di studio – verso la conoscenza ‘vera’ e provare, spontaneamente, a vivere in coerenza con ciò … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il modello politico biblico alle origini dell’identità civile olandese: “De Republica Hebræorum” di Petrus Cunæus

di Sergio Ciappina  Premessa In questa breve relazione ho ritenuto interessante delineare, in prima istanza, quella poderosa congiuntura culturale sviluppatasi nell’Olanda della guerra degli ottant’anni (1568-1648: dall’inizio della rivolta delle Provincie capeggiata da Guglielmo I d’Orange [1] alla pace di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Elogio della memoria

di Antonino Cusumano  Ho imparato a coltivare la memoria, a conoscerne la densità semantica e la dimensione eminentemente simbolica, ascoltando e leggendo ciò che Antonino Buttitta ha detto e scritto per lunghi anni della sua vita. L’antropologo amava ricordare la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Metref e i racconti di una vita di frontiera

di Alaa Dabboussi Tra i vari scrittori della letteratura italofona attuale, abbiamo scelto di focalizzare la nostra attenzione sullo scrittore algerino Karim Metref e sulla sua narrativa Tagliato per l’esilio. I motivi di questa scelta sono molti: innanzitutto Karim Metref, oltre … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Consolo. Ritratto di un uomo

di Mariza d’Anna  Kalasìa è un termine dialettale proprio di Sant’Agata di Militello, non molto utilizzato ma molto caro allo scrittore Vincenzo Consolo. Lo scrive nella quarta di copertina il giornalista Concetto Prestifilippo che ha curato la pubblicazione del volume … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le scadenze calendariali delle feste e dei riti

di Mariano Fresta Per chi si occupa dal punto di vista demologico di feste stagionali, il titolo del libro appena pubblicato è veramente allettante: Attraversando l’anno. Natura, stagioni, riti (Il Mulino, 2023). Abituati, come studiosi di folklore, a saltellare da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Indagine su una statua del Gagini

di Paolo Giansiracusa La statua di Santa Maria Maddalena si trova nella chiesa di Buccheri ed è attribuita a Antonello Gagini (1478-1536). Imponente nella postura, ampia nelle forme, appare come modellata nella docile cera e invece è tornita nel marmo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Princìpi, visione, contraddizioni. Giuseppe Caronia architetto urbanista

di Antonietta Iolanda Lima  In via Caltanissetta l’inizio Volto levantino per via degli occhi, guance dal colorito di bambino ancora, sorriso d’improvviso aperto, voce che sembrava andare di fretta. Poco più che quarantenne, di aspetto raffinato ed elegante, così mi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il mondo contadino ibleo nelle pagine di un manoscritto dei primi del ‘900

di Luigi Lombardo  Corrado Melfi (1850-1940), barone di S. Giovanni, è una delle figure chiave della storia della cultura chiaramontana di fine Ottocento, affiancandosi al Guastella nello studio e divulgazione della storia locale, nell’ambito di quel generale risveglio delle ricerche … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un breviario di linguistica laica

di Claudio Marazzini [*]  Il titolo che Salvatore Claudio Sgroi ha scelto per questo libro, La lingua italiana del terzo millennio tra regole, norme ed errori, suggerisce una descrizione dell’italiano del nuovo millennio attraverso 79 “fotografie”, istantanee che catturano l’aspetto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Manzoni e le donne

di Umberto Melotti   Nel precedente numero di “Dialoghi Mediterranei” ho scritto dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni in occasione del centocinquantenario della morte del suo autore. Vorrei ora integrare quello scritto con una breve nota, frutto delle mie tante riletture, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sharjah, capitale della cultura araba

di Giuliano Mion Un invito a un convegno mi dà verso fine ottobre l’occasione di partire per gli Emirati Arabi Uniti. Se esco dalla cerchia dell’università, trovo che per amici e conoscenti che sono al di fuori dagli ambienti arabistici o … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’Immacolata in un inedito dipinto del Museo Pepoli di Trapani: tra iconografia e iconologia

di Lina Novara  «Nel cielo apparve … un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle»: così Giovanni descrive nell’Apocalisse l’apparizione di una donna presentandola con … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le ‘due strade’ di Dario Bertini

di Antonio Pane Nato a Legnano, ma residente da molti anni a Pavia (dove ha compiuto gli studi universitari), Dario Bertini conta al suo attivo cinque raccolte di versi: Distilleria di contrabbando (Cardano, 2009); Frequenze clandestine (Sigismundus Editrice, 2012); Prove … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Agentività, immersività ed esistenza nei social media

di Leandro Salvia  Parlare significa agire. È la funzione pragmatica del linguaggio che – come sappiamo – non solo descrive la realtà, ma la costruisce. Le parole infatti discretizzano e danno i contorni a quel continuum indistinto che ci circonda. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Del “mobil-uomo” contemporaneo

di Orietta Sorgi  Cosa succede nella postmodernità quando ci si allontana dalle proprie radici, quando si perde il senso dell’appartenenza al luogo dove si è nati e cresciuti e dove si resta in qualche modo legati dai ricordi del passato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Georg Simmel interprete della modernità. Spunti di riflessione anche per l’oggi?

di Nicola Squicciarino  In Filosofia del denaro Simmel (1858-1918) riconduce allo sviluppo dell’economia monetaria l’origine del processo di formazione della società moderna, delle grandi trasformazioni tecnico-industriali, sociali e culturali del suo tempo. Nella prefazione a tale opera, che non si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Communauté terrestre: Achille Mbembe fra nostalgia del limite e mito

di Francesco Azzarello  Premessa. Narcisismo e immagine: da Mbembe a Byung-Chul Han  Qualche mese fa un noto politico italiano di calibro nazionale ha raccontato le bellezze di un edificio storico palermitano di epoca araba che stava visitando con un lungo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Contro l’«im-mondo» dei morti in mare, il dialogo tra i popoli. Le parole di Vincenzo Consolo

di Ada Bellanova  Nostri questi morti dissolti/ nelle fiamme celesti, / questi morti sepolti/ sotto tumuli infernali, nostre le carovane d’innocenti / sopra tell di ceneri e di pianti. / Nostro questo mondo di follia. Quest’im-mondo che s’avvia…[1].  In questi versi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un cinghiale a giudizio

di Paolo Cherchi [*]  Oggi non fa grande notizia se un pitbull o un altro animale che abbia procurato lesioni o danni ad un uomo venga soppresso; e tuttavia fa sempre notizia e i giornali immancabilmente la riportano. La soppressione è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sul metodo storico-comparativo e la polemica Pettazzoni, Croce, Omodeo

di Sonia Giusti  In queste brevi note cercheremo di sintetizzare la polemica nata fra lo storico delle religioni, Raffaele Pettazzoni e Benedetto Croce che, nonostante le “infastidite” critiche del filosofo neoidealista, contribuì all’affermazione del metodo storico-comparativo proposto per la storia delle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Realtà e fantasia nella leggenda cristiana del “nobile Saladino”

di Massimo Jevolella La magnificazione del nemico: un caso storico più unico che raro Il fenomeno delle false notizie fa parte della storia umana fin dalla più remota antichità. E non sarebbe nemmeno esagerato affermare che la storia stessa sia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Divagazioni sul vento di Eros

di Antonio Pioletti [*]  Domande  Sia lecito chiedersi se l’accezione dominante nelle nostre società, ma anche in parte degli studi, della categoria di Eros sia adeguatamente cognitiva e non, com’è da ritenere, del tutto parziale e, per molti aspetti, fuorviante. Un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Si può ancora festeggiare il compleanno della nostra Costituzione?

di Roberto Settembre Introduzione Questa non è una domanda pleonastica, poiché festeggiare un compleanno comporta l’attivazione di due meccanismi cognitivi: la memoria e la coscienza. La memoria, in occasione di una ricorrenza importante, ricapitola il tempo trascorso, e riporta alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alberto Magnaghi, un intellettuale, un urbanista, un amico

CIP di Mariavaleria Mininni  Alberto Magnaghi, il 21 settembre scorso, ci ha lasciati, dopo una vita intensissima di esperienze che hanno attraversato la storia dell’Italia di più di mezzo secolo, tracciando una propria originalissima rotta. Urbanista, territorialista, torinese di nascita e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un uomo giusto, un territorialista militante. In ricordo di Aberto Magnaghi

CIP di Rossano Pazzagli  La perdita di Alberto Magnaghi apre un vuoto grande nel campo degli studi territorialisti che negli ultimi decenni, grazie alla scuola da lui fondata, hanno recato un importante contributo all’analisi dei luoghi, ai processi di pianificazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alberto Magnaghi e il territorio come principio ermeneutico

CIP di Antonella Tarpino  La prima volta che ho sentito il nome di Alberto Magnaghi – grande urbanista, ideatore e fondatore della Società dei territorialisti italiani – era nei lontani primi anni Settanta quando mia sorella, iscritta ad Architettura a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Abitare la rarefazione

CIP di Domenico Cersosimo e Sabina Licursi  La rarefazione demografica non è un’increspatura contingente della traiettoria urbanocentrica. Le previsioni per i prossimi decenni prefigurano una diffusione dei luoghi a bassa o bassissima densità abitativa in gran parte dell’Italia e non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dall’ossidiana ai fantasmi di un mito. Storie (popolari) di Sardegna

di Raffaele Cattedra Scrivere la Storia con le storie  Non propriamente avvezzo alla lettura di libri di storia, se non privilegiando quei lavori che più attraversano i miei interessi areali o temporali di ricerca, cercherò dal punto di vista di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ragionando su mitografie identitarie e snodi storici

di Luciano Marrocu  Sarà meglio partire dal perché ho deciso di scrivere questa Storia popolare dei sardi e della Sardegna, o meglio dal perché, quando l’editore ha affacciato la proposta di una storia della Sardegna “dai nuraghi ai giorni nostri”, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La storia, un meraviglioso campo da gioco da raccontare

di Flavio Soriga  Non essendo uno storico non posso dire niente sulla qualità scientifica del libro di Luciano Marrocu, devo invece subito confessare che per me, in quanto scrittore di opere di fantasia, rileggerlo è ogni volta un tormento. Dall’epopea … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

The new Contemporary Art Scene in Tunisia

di Roberta Marin [*] The Tunisian art scene has changed after the social uprising of 2010-2011, when the second president, Zine El-Abidine Ben Ali (1936-2019) was forced to leave the country and find exile in Saudi Arabia. 2011 became the … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture, Senza categoria | Lascia un commento

Lares e la svolta post-demologica

di Fabiana Dimpflmeier e Dario Nardini  Lares è la più antica fra le riviste italiane di studi demoetnoantropologici oggi esistenti. Fondata nel 1912 da Lamberto Loria, dal 1949 è pubblicata dalla casa editrice Leo S. Olschki di Firenze, ed è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La vivacità della storia orale nell’epoca della crisi delle riviste

di Antonio Fanelli  L’Editoriale del n.31 «La rivista “Il de Martino” è nata nel 1992 per rafforzare il rilancio dell’Istituto Ernesto de Martino nel momento del trasferimento da Milano a Sesto Fiorentino. Dopo 30 numeri, e in vista del suo trentesimo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il presente dell’antropologia visiva: una riflessione intorno alla rivista “Visual Ethnography”

di Pietro Meloni  L’iniziativa di Dialoghi Mediterranei rappresenta una preziosa occasione per conoscere meglio il panorama delle riviste di antropologia (e non solo) italiane, per discutere di problemi comuni, per cercare di immaginare possibili soluzioni. Gli interventi che hanno preceduto il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Dada”. Per un’antropologia aperta ai nuovi linguaggi

di Antonio Luigi Palmisano Pansini  In un mondo in cui ormai tutti pubblicano, foss’anche sul semplice facebook o con un X (già Twitter), e pochi leggono, mi pongo spesso la domanda dell’opportunità di tanta fatica per una rivista di antropologia post-globale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Favole in viaggio. “Io Capitano” tra racconto e politica

di Giovanni Cordova Mentre metto in ordine i pensieri per annotare considerazioni ispirate dalla visione del film Io Capitano di Matteo Garrone, non riesco a isolare la mente da due eventi che hanno catturato l’interesse di tante e di tanti … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Io Capitano, e noi…

di Chiara Lanini  Il film di Matteo Garrone affronta il tema del viaggio migratorio da una prospettiva non del tutto nuova ma decisamente interessante, quella dello sguardo in controcampo, come lui stesso lo ha definito, che era già stata utilizzata, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Io capitano”, un film dell’antropocene

di Giuseppe Sorce  Terra sporca, terra di sogni. Pietre, sabbia, colori saturi. Lamiere e mattoni sghembi eppure tanti sorrisi. All’orizzonte fuori la mappa il luogo ove tutto è possibile. E allora ci si aggira fra i vicoli, ci si sveglia … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

«Salvare la meraviglia». Per una semantica della luce nell’opera di Marilena Monti

di Rosario M. Atria «Vorrei salvare la meraviglia dell’alba che ritorna ed il miracolo del sole che dorme nella casa della notte»: così scriveva Marilena Monti in un libricino di liriche, smilzo e prezioso, che segna il suo debutto letterario. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“A bon’è ca si mori”. Esorcizzare la morte in Sicilia: tra etnotesti e letture sciasciane

di Angelo Campanella  I colori della morte  La ritualità della morte in Sicilia non è dipinta soltanto di nero, ma presenta una varietà festosa di colori. Il due novembre, per la commemorazione dei defunti, le vetrine delle pasticcerie sfolgorano della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

D’Arrigo e la genesi di un capolavoro

di Antonino Cangemi  Esuberanza immaginifica, estro creativo iconoclasta, inventiva lessicale, scavo psicanalitico, richiami etno-antropologici, allusioni simboliche. C’è di tutto in Horcynus Orca, il romanzo fiume che Stefano D’Arrigo consegnò a Mondadori nel 1974 dopo una lunghissima gestazione, uno dei casi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Vattimo e Severino dialetticamente in contrappunto

di Augusto Cavadi  Dopo la notizia del suo decesso, di Gianni Vattimo (4 gennaio 1936- 19 settembre 2023) si è scritto, meritatamente, molto. Meritatamente per almeno due ragioni. La prima: è stato uno dei pochissimi pensatori italiani di cui, negli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fare e ripensare l’antropologia in Africa

di Antonino Cusumano La biografia antropologicamente più interessante è senza dubbio l’autobiografia. Narrare è consustanziale alla natura umana. Narrare di sé, della propria vita, è quanto gli antropologi hanno da sempre chiesto agli altri, ai soggetti delle proprie ricerche, pur … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Henry Di Spirito, il poeta della pietra

di Laura D’Alessandro  Un dolce ticchettio al mattino presto rincorre speranze spezzate di sogni… stacca, rabbonisce ogni cosa e la roccia obbedisce la visione dello scultore all’interno della forma il mazzuolo spinge…il cesello vola…e la roccia diventa il pensiero di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Trapani. Volumi, profili e segni di un liberty da riscoprire

di Mariza D’Anna  Trent’anni fa veniva pubblicato il volume Il Liberty a Trapani di Lina Novara e Maria Antonietta Spadaro, edito dall’Associazione nazionale insegnanti di Storia dell’arte. La pubblicazione negli anni aveva trovato un posto nella storiografia sugli studi sul Liberty; … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Palermo magica di Emma Perodi

di Anna Maria De Majo [*] Sono tre i luoghi del cuore di Emma Perodi, la scrittrice toscana vissuta a cavallo tra l’Otto ed il Novecento: Cerreto Guidi in provincia di Firenze dove è nata; Roma, dove ha vissuto i vent’anni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Raniero, ‘al sommo dio’. Disegni erotici, magiche figure, l’entomologia

di Aldo Gerbino  Nota Suburanas inter Telesina puellas,/  quae, puto, de quaestu libera facta suo est,/cingit inaurata penem tibi, sancte, corona:/  hoc pathice summi numinis instar habent.  Telesina, nota fra le ragazze di Suburra,/che, penso, s’è resa indipendente col mestiere,/d’una ghirlanda … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il teatro sperimentale degli indipendenti di Anton Giulio Bragaglia nel centenario della fondazione

di Giovanni Isgrò  Questo articolo intende rendere omaggio al primo vero tentativo di rinnovamento del teatro italiano a partecipazione collettiva dopo la grande stagione dannunziana. Per quanto pluridecennale sia stata l’attività teatrale di Anton Giulio Bragaglia, sia nella veste di teorico … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Chi sono i Siciliani. Tra miti, feste e musei

di Luigi Lombardo Sicilia Antica e Moderna è il titolo complessivo che i curatori Emanuele Lelli e Maria Antonietta Sorci hanno dato al secondo volume della collana “Diachronion. Ricerche tra antico e moderno”. Il libro di 140 pagine raccoglie i … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per una rilettura de “I Promessi Sposi”

di Umberto Melotti  Nel 2023 sono trascorsi 150 anni dalla morte di Alessandro Manzoni (1785-1873). Le celebrazioni sono andate al di là di ogni previsione. Basti dire che nel Duomo di Milano i suoi Promessi Sposi sono stati letti integralmente, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dialoghi tra arte e letteratura nello sguardo di un grande maestro della critica

di Giuseppe Modica  Maestri, Amici. Arte e artisti del Novecento è il volume che raccoglie scritti sull’arte dal 1997 al 2020 di Giuseppe Appella, appena pubblicato da Silvana Editoriale. È un libro importante per rintracciare una ‘veritiera’ storia dell’arte del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’oratorio della “Congregazione del S.S. Crocifisso della Mortificazione” di Trapani: un trionfo del legno e dei simboli

di Lina Novara  Nel complesso dei Domenicani di Trapani, dietro l’abside della chiesa di San Domenico, è inglobato un piccolo scrigno di architettura e arte, che fonde insieme pietra, legno, stucco, scultura e pittura: l’oratorio della Congregazione del S.S. Crocifisso della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le Fiandre di Ripellino

di Antonio Pane [*] In una lettera a Guido Davico Bonino (26 settembre 1971) Ripellino scrive: «Ti prego di voler tenere in considerazione un certo rallentamento del mio lavoro, perché, nonostante un’estate di riposo nelle Fiandre, i miei nervi sono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il silenzio che trascende il linguaggio: la poetica di Irma Blank

di Mariella Pasinati  Il 14 Aprile, all’età di 89 anni ci ha lasciate l’artista concettuale Irma Blank (Celle 1934 – Milano 2023). Tedesca di nascita, il suo percorso umano ed artistico si è svolto, a partire dalla metà degli anni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Immagini della piazza. Dall’album fotografico di Gustavo Cottino

di Elisabetta Silvestrini  Nel marzo del 2000 Gustavo Cottino, impresario e imbonitore molto conosciuto nel mondo della “piazza”, ha concesso, a chi scrive, una lunga narrazione autobiografica, una “storia di vita”: in questa intervista Cottino ha passato in rassegna le … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

Dalla tavola contadina ai banchetti aristocratici

di Orietta Sorgi  L’amaro, questo sapore a primo impatto respingente, diviene nel tempo uno degli elementi connotativi della cultura gastronomica italiana. Diffuso soprattutto nell’universo vegetale, lo ritroviamo in un’ampia varietà di verdure ed erbe selvatiche, dalla cicoria all’indivia, dalla rucola … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La voce barbara e arcana di Medea da Euripide alla riscrittura di Bonagiuso

di Filippo Triolo  Da apolide e poi da cittadino di un paese non mio, la mia lingua è diventata la mia vera patria (Luis Sepulveda)  Introduzione  Del personaggio di Medea nel corso dei secoli si è scritto e detto di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Gramsci e Pasolini, un dialogo di affinità politiche e intellettuali

di Francesco Virga L’ anno scorso sono stati pubblicati gli Atti di un importante Convegno di studi, svoltosi a Casarsa della Delizia (UD), intitolato: Il Gramsci di Pasolini. Lingua, letteratura e ideologia, a cura di Paolo Desogus (Marsilio Editori, Venezia 2022). … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Divagazioni intorno a mafie, affari e politica

di Lauso Zagato Il volume cui faccio riferimento, è che sta all’origine delle mie divagazioni, è uscito la scorsa primavera, ed è frutto della collaborazione tra il giornalista d’inchiesta Roberto Leccio e il sociologo Marco Omizzolo, Laboratorio criminale (People ed., … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Politica | Lascia un commento

Diario di un viaggio in Uzbekistan

di Nino Pillitteri  Via si parte, destinazione Samarcanda, Uzbekistan. Ore 05,40 Aeroporto Falcone e Borsellino, ore 09,30 Fiumicino, ore 11,30 per Abu Dhabi con arrivo ore 19 circa. Tutto fila liscio. Decidiamo che possiamo investire le sei ore a girare … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Il populista Don Milani?

di Fabio Dei  Barbiana e il Sessantotto  Di Lorenzo Milani si parla molto da alcuni anni, e molto se ne è parlato in questo 2023, centenario della sua nascita. Alcune opere recenti hanno cercato di uscire dall’alternativa polemica che questo controverso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un dialogo personale con Marc Augé

di Giovanni Gugg  Un etnologo in Circumvesuviana Nei miei anni da studente universitario ho avuto una vita piuttosto in linea retta, perché trascorrevo diverse ore ogni giorno a bordo del treno che, da capolinea a capolinea, mi trasportava tra Sorrento, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dante, Averroè, e il mistero della “luce etterna” di Sigieri

di Massimo Jevolella  Gli “smeraldi” di Beatrice  Nel trentesimo canto del Purgatorio Virgilio scompare, per cedere a Beatrice il suo ruolo di guida, dopo l’ingresso nel paradiso terrestre. E allora Dante si volge verso il “dolcissimo padre”, ma non lo … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Il Vangelo secondo un povero agnostico

di Vincenzo Meale  E venne un uomo di nome Gesú  Sono cresciuto in un ambiente cristiano tradizionalista, con una lettura dei vangeli in cui a ogni passo si vedevano prodigi sovrumani. E mi si diceva che senza i miracoli il … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Le continu et le discontinu comme organisation de sens. À partir d’Eveline de Joyce

di Stefano Montes [*]  Eveline fait partie d’un recueil, publié pour la première fois en 1914, dont le titre est, en français, Gens de Dublin. Mon analyse de cette nouvelle fait partie d’un projet plus vaste d’analyse portant sur l’ensemble du … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Erranze esistenziali e poetiche di Flaviano Pisanelli

di Rosy Candiani Nella vita di ognuno esistono luoghi d’elezione che si radicano nelle esperienze e nella memoria e ai quali spesso si torna anche solo mentalmente o per fugaci ma inequivocabili frammenti di tempo. Questa è la Tunisia per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Una riva non troppo lontana: l’emigrazione dei siciliani in Tunisia nel racconto cinematografico e letterario

di Salvina Chetta  «I primi ad arrivare furono i genitori di mia nonna materna sul finire del 1896, in provenienza da Villalba (Caltanissetta). Mia nonna materna nacque a Tunisi sei mesi dopo il loro arrivo. Mio bisnonno che in Sicilia … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Calvino a Tunisi: un dialogo in nome della letteratura

di Salah Methnami  La morte di Italo Calvino nel settembre del 1985, all’età di sessantun anni ha impedito ad uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento, di potersi recare negli Stati Uniti per tenere una serie di conferenze … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fare spazio ai luoghi. La crisi ecologica e il (difficile) ritorno del “terrestre”

CIP di Filippo Barbera  Il volume Ecoterritorialismo a cura di Alberto Magnaghi e Ottavio Marzocca (Firenze University Press, 2023) si pone l’obiettivo di applicare l’architettura teorica di matrice territorialista e il concetto di bioregione urbana alle problematiche ecologiche e ambientali. Come … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Pluriverso bioculturale ed ecoterritorialismo. Temi e questioni aperte

CIP di Letizia Bindi  Ecoterritorialismo è un testo collettaneo che invita a ripensare in chiave critica lo sviluppo dei territori, la progettazione localizzata, i processi decisionali circa le possibili alternative all’ontologia post-modernista della crescita, delle megacities, dei grandi centri economici, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le mille iniziative dell’Italia spopolata

CIP di Mariano Fresta  Dopo tanti libri sulle aree e i paesi spopolati e misconosciuti che spesso hanno il tono della nostalgia, ecco un testo in cui si parla delle mille iniziative, di singoli e di gruppi, che nascono nel segno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cose di Sardegna: Luciano Marrocu e la storia lunga dell’Isola

di Nicolò Atzori                                                                            … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

C’era una volta un’isola. Un libro per dieci millenni

di Pietro Clemente  Luciano Marrocu ha un’attività poliedrica: è docente universitario, autore di libri e di saggi di storia oltre che scrittore di letteratura di vario genere. Le prime cose sue che ho letto erano libri gialli ambientati a Roma in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’ossimoro sardo: un sistema di autonomia subalterna

di Costantino Cossu Esercitare un approccio critico intorno alle visioni in chiave nazionale della storia della Sardegna. Questo lo scopo che Luciano Marrocu apertamente dichiara nell’introduzione a Storia popolare dei sardi e della Sardegna, il nuovo saggio dello storico cagliaritano … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Miti e storie dell’Isola dei nuraghi

di Tatiana Cossu  Se c’è un’impresa che uno studioso, per di più se è uno storico contemporaneista, tende a rifuggire è quella di avventurarsi in un lavoro di sintesi generale della storia di una regione, di un Paese, di un’area geografica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Transculturale”. Attraversamenti e pratiche di decolonizzazione

di Alfredo Ancora, Raffaele Tumino Su nostra iniziativa è nata recentemente (2022) la Rivista semestrale “Transculturale” che vuol arricchire ulteriormente un dibattito scientifico che in questo momento storico-politico dà l’impressione di volersi “appoggiare” solo su derive note e ben consolidate. Transculturale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Journal of Business Anthropology”. Quando l’antropologia dialoga con l’economia aziendale

di Linda Armano  La Business Anthropology è una sotto branca dell’antropologia che sta prendendo piede soprattutto in certi Paesi, come negli Stati Uniti o in contesti nord europei, come la Danimarca, e applica la metodologia antropologica per studiare le relazioni … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Antropologia”: miti e costruzione di una rivista

di Silvia Barberani, Silvia Vignato Il ritardo con cui entriamo nel dibattito in corso su Dialoghi Mediterranei in merito alle riviste di antropologia ci offre una posizione comoda perché i temi fondamentali dell’editoria scientifica italiana sono già stati ben esposti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Les conditions de naissance d’Insaniyat. Contexte, contraintes et défis

 di Nouria Benghabrit-Remaoun [*]  Cette réflexion sur l’historique de la revue Insaniyat, menée au sein d’un Workshop [1] portant sur l’état des lieux et perspectives pour la revue, a été possible grâce à la disponibilité et le soutien du directeur de … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Tempi trimestrali, spazi regionali: la “Rivista Abruzzese” dal 1886 alle sfide dell’open access

di Lia Giancristofaro  Un numero periodico da centocinquant’anni  Nel 2003, realizzando una escursione culturalista nella storia dell’editoria abruzzese [1], mi imbattei in questa considerazione di Henri-Jean Martin, specialista della storia del libro: «Il libro non esercita più il potere che aveva una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ripoliticizzare Scotellaro: una novità interpretativa nel libro di Marco Gatto

 di Carmela Biscaglia  Sull’orizzonte nazionale delle iniziative ad oggi realizzate per il centenario della nascita di Rocco Scotellaro (1923-2023), la pubblicazione del libro di Marco Gatto, Rocco Scotellaro e la questione meridionale. Letteratura, politica, inchiesta (Roma, Carocci, 2023) si staglia come … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ripercorrendo un’esperienza di formazione. Antropologia e letteratura: Rocco Scotellaro e i Contadini del Sud

di Annalisa Di Nuzzo La sezione di Antropologia e Letteratura dell’AISEA. La condivisione di un nuovo filone di ricerca Nel 1996 in una riunione tenutasi all’Università La Sapienza di Roma partecipavo alla nascita della sezione di Antropologia e Letteratura dell’Associazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per rileggere Scotellaro politicamente

di Marco Gatto  Le pagine che Pietro Clemente ha voluto dedicare su questa rivista alla figura e all’opera di Rocco Scotellaro hanno immediatamente agito da stimolo per una rinnovata riflessione sull’intellettuale lucano, del quale ricorre quest’anno, com’è noto, il centenario … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Rocco, ovvero ironia della sorte

di Eugenio Imbriani Incompiuto Un giovane non ancora ventenne, ma ben dotato di studi, attratto dagli antichi classici e dalla letteratura contemporanea, che ha maturato una decisa avversione al fascismo, si guarda allo specchio e nel riflesso vede un altro … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ripensare Rocco Scotellaro e il Mezzogiorno

di Ferdinando Mirizzi  Ripensare oggi la figura di Rocco Scotellaro significa innanzitutto riflettere sul reale rapporto che egli ebbe con i “suoi” contadini, esplicitato sul piano poetico nei versi Sempre nuova è l’alba, che Carlo Levi definì la ‘Marsigliese contadina’, configurando … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Biblioteca dell’Ordine degli Architetti della provincia di Trapani “Michele Argentino”

di Renato Alongi  «Fare della biblioteca pubblica una città e della città una biblioteca» Antonella Agnoli [1]. La Biblioteca di pubblica lettura dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trapani è stata di recente intitolata al professore Michele … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“…E il mio maestro mi insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire”

di Salvatore Cusumano Progetto e consapevolezza Al quel tempo io ero un ragazzo, con sogni e visioni proiettati verso la realizzazione professionale, avevo scelto di iscrivermi alla facoltà di architettura di Palermo, in via Maqueda. Credevo nelle mie potenzialità “creative” … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Michele ha sempre soffiato sui semi di tarassaco

di Mariella La Guidara Argentino [*]  Incontro Michele appena arrivata a Palermo dalla provincia messinese perché vive con studenti di architettura che conosco. La prima impressione che mi fa è che è un tipo distratto, forse timido, sicuramente riservato, spesso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

“Ripescaggi” d’opere: da Eco a Périer, a Ortese

 di Franca Bellucci  Viviamo forse tra esperienze eccezionali? Rifletto sulla sensazione di eccezionalità, mentre constato come la segnalazione di punti di vista espressi da tempo, ma finora trascurati, si infittisce e si moltiplica, cavalcando ricicli e riproposte. Un effetto lanciato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento