Archivi categoria: Letture

L’amicizia al tempo di Cicerone e ai nostri giorni

    di Virginia Lima Se provassimo a cercare il termine amicizia su un qualsiasi vocabolario della lingua italiana troveremmo più o meno sempre la medesima definizione: «vivo e scambievole affetto tra due o più persone, ispirato in genere da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I cataclismi umanitari della globalizzazione

  di Antonio Messina  Gli ultimi decenni del Novecento sono stati caratterizzati da un ampio spostamento di ingenti masse di popolazioni che – falcidiate da guerre o carestie – sono state costrette ad abbandonare la loro terra natìa con la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sulle rotte dei “bambini-Ulisse”. I minori stranieri non accompagnati

  di Francesca Rizzo «Mi dissero “vai”. Io ci credevo ad un mondo fratello, alla vita…Mi dissero “vai”, questa sarà la tua battaglia, combattila anche per noi, tu andrai per mare, non temere il mare di cui siamo figli anche … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

La canzone per strada e la musica ritrovata

   di Orietta Sorgi Nella Palermo dei Florio, a quel tempo capitale ricca e vivace non soltanto sul piano economico ma anche culturale, si fa strada lentamente un genere musicale nuovo, quello della canzone siciliana. Simile per molti versi al modello … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La storia di Dina e le storie di vita negli studi italiani

 di Pietro Clemente Riproduco qui sotto come una targa, o forse come un comunicato radiofonico letto con voce epica, il testo della comunicazione con la quale comunicavo al mondo degli studi la ‘buona novella’ della disponibilità on line del libro-storia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Il divenire-sapere dell’antropologia tra ritmo, differenza e ripetizione

 di  Concetta Garofalo Nel 2012, Feld pubblica la terza edizione di Sound and Sentiment, resoconto della sua ricerca svolta, fra il 1976 e il 1977, presso i Kaluli della Nuova Guinea. L’oggetto della ricerca è, sin dall’inizio e più in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Storie di conflitti e conciliazioni. Pasolini e l’Africa

  di Marta Gentilucci  «Oh, guardatevi dalla gelosia, mio signore. È un mostro dagli occhi verdi che dileggia il cibo di cui si nutre»  – dice Iago a Otello, nella III scena del III atto. E verde – letteralmente – … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’umorismo di Carlo Bini

                                                        di  Lorenzo Greco  Ormai da decenni si attendeva la pubblicazione delle opere di Carlo Bini. Per iniziativa di un manipolo di docenti livornesi che all’impresa filologicamente ardua si sono dedicati a lungo, finalmente giungono alle stampe col sostegno della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’antropologia in guerra. Il caso Human Terrain System

 di Dario Inglese Il processo di decolonizzazione in antropologia è stato contraddistinto dal ripensamento del proprio statuto scientifico ed epistemologico. La crisi dei paradigmi positivisti e oggettivisti e la messa in discussione dei tropi fondativi del discorso antropologico sono state … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Da Ovidio a Vecchioni: l’immaginario e il diritto all’anacronismo

  di Virginia Lima «Io conosco poeti che spostano i fiumi con il pensiero e naviganti infiniti che sanno parlare con il cielo» cantava Roberto Vecchioni in un suo celeberrimo brano della fine degli anni Novanta. Un invito, quello del cantautore … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La solitudine di Wegner e i genocidi del Novecento

  di Maria Immacolata Macioti Ho sentito molto parlare, anni addietro, in Armenia, nella nordica Repubblica di Armenia, di Armin Wegner. Un nome ben presente sulla Collina delle rondini, vicino alla capitale Yerevan, dove si trovano il Memoriale e il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ali Douagi: attualità sociopolitica di un autore tunisino “marginale”

  di Michele Marangon Era un tiepido pomeriggio del novembre 2011, e in Tunisia la prima libera sfida elettorale, dopo la rivoluzione del 14 gennaio, aveva appena sancito la vittoria di an-Nahḍa, movimento politico che – ispirandosi esplicitamente al turco … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Contrappunti d’antropologo, brusii al bar e l’etnografia dell’iniziare

di Stefano Montes Al bar dove mi trovo, a fatica e a stento si comincia – i miei pensieri incominciano – a pensare un pensiero che sdegnosamente, oscuramente e con ritrosia cerca di ricordarsi di incominciare. È necessario – lo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lo sguardo illuminista di Edmondo De Amicis sul Marocco

di Nassih Redouan Il libro Marocco è considerato quale diario di bordo che Edmondo di Amicis scrisse per narrare il suo viaggio compiuto in Marocco durante l’anno 1875, insieme ad altri personaggi della diplomazia italiana. Edmondo De Amicis è noto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 2 commenti

Percorsi migrazionali e frontiere epistemologiche. L’etnopsichiatria

di Francesca Rizzo «Un fatto a prima vista appare paradossale: le scienze consistono di una successione di parole. Esse possono essere il risultato di esperienze concrete, ma in ultima analisi lo studioso si ritrova solo ed esclusivamente parole, non certo … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Quando la musica popolare siciliana conquistò l’America

  di   Mario Sarica Avvincente e vincente la singolare storia di emigrazione, con dentro la “truscia” la musica popolare siciliana, di “Rosario Catalano e del suo quartetto nell’America degli anni Venti”. A raccontarcela con passione e competenza, e con taglio … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | 1 commento

Il Tarantismo: dal rimorso alla rinascita, dalla crisi della presenza al mito

di Orietta Sorgi Salento 1959: Ernesto de Martino approda in quell’estremo lembo della penisola, la più esposta ad Oriente, e lì, nelle “Indie di quaggiù” avvia la grande inchiesta etnografica del secondo dopoguerra sul Meridione d’Italia. Proprio a San Paolo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’esercizio della memoria

di Antonino Cangemi   Montanelli, sempre più malinconico nei suoi ultimi anni, era solito ripetere: «Come diceva Ojetti, l’Italia è un Paese di contemporanei, senza antenati né posteri, perché senza memoria di se stessa». È una frase molto amara perché alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Educazione postcoloniale in Adua di Igiaba Scego

 di  Annamaria Clemente «Molto meglio Adua. Dovresti ringraziarmi, ti ho dato il nome della prima vittoria africana contro l’imperialismo. Io, tuo padre, stavo dalla parte giusta. E non devi mai credere il contrario. Io ho fatto solo cose giuste nella … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Raccontare l’amore in Sicilia, tra storia e letteratura

  di Matteo Collura (*) Amori siciliani, l’amore in Sicilia, come i siciliani vivono le storie d’amore, e perché gli amori sbocciati in Sicilia, o con siciliani protagonisti, fanno notizia, o addirittura possono diventare materia letteraria oltre che di cronaca … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Commenti disabilitati

Nel corpo a corpo tra l’Islam e la modernità

di Antonino Cusumano Si sa che chi legge un libro lo riscrive, lo traduce nelle sue esperienze, lo riempie del suo vissuto, dal momento che non è spettatore inerte né passivo recettore di quelle pagine ma soggetto attivo di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La moralità della poesia o della “sottomissione della vita alla scrittura”

  di Nicola De Domenico In letteratura il “medaglione” è un genere antico e consolidato derivato della biografia e contraddistinto da una brevità saggistica, che nulla di più consente se non la composizione di un “profilo”, ossia di un ritratto, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Luciano Gallino, un maestro dell’economia e del pensiero critico

   di Piero Di Giorgi La crisi globale iniziata nel 2007, la disoccupazione strutturale di massa, l’attacco ai diritti civili e sociali, la crescita delle disuguaglianze e la connessa questione ambientale con la crescita progressiva di CO2, lo scioglimento dei … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Politica | 1 commento

Manuale di resistenza di un antropologo

 di Eugenio Giorgianni Una bambina e un gorilla si guardano. La mano di lei si avvicina al muso di lui, fino a poggiarsi sulla parete trasparente della gabbia. La luce riflette sul vetro il volto di un altro bambino in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dall’antica Roma l’invito all’Occidente: conoscere gli altri per conoscere se stessi

   di Virginia Lima In questi ultimi mesi le pagine dei quotidiani, gli interventi pubblici di politici e giornalisti, i discorsi della gente per strada, sui treni, sulla metro hanno come argomento gli attacchi in Siria, in Francia, in Tunisia, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Democratizzare le frontiere

di Maria Immacolata Macioti È  indubbiamente uscito in un periodo problematico, in Italia, il libretto di Catherine Wihtol de Wenden, Il diritto di migrare (Ediesse ed. 2015). Certo l’autrice, che lo aveva pubblicato in francese nel 2013 con il titolo … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

La maschera invisibile del terrorismo. Due studi illuminanti

   di Valentina Richichi Azioni efferate che lasciano dietro di sé sangue e terrore non trovano alcuna spiegazione in grado di dare consolazione alla sensibilità offesa. Una sensibilità collettiva che piange i suoi morti e che si dispera per il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando la medicina era magica. Appunti storici e antropologici

 di Mario Sarica Incamminarsi lungo i sentieri del territorio della Valle d’Agrò per scoprire, grazie alla guida illuminata di Giuseppe Cavarra (Magia e medicina popolare nella Valle d’Agrò, in appendice ricettario di farmacopea botanica di tradizione galatese, ottavo titolo della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La luce umana delle cose

  di Flavia Schiavo «A film is – or should be – more like music than like fiction.It should be a progression of moods and feelings. The theme, what’s behind the emotion, the meaning, all that comes later». Stanley Kubrick … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dalla frammentazione alla ricomposizione: la Tunisia di Azza Filali

  di Annamaria Clemente Anno 2011: un vento scomposto ossigenava gli asfittici Paesi posti sull’altra sponda del Mediterraneo, attoniti i nostri sguardi sono stati catalizzati dagli schermi di televisione e computer, immobili abbiamo osservato uomini e donne spostarsi da remote … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | 1 commento

Dell’autismo elettronico e della transizione liquida

  di   Antonino Cusumano Certe formule lessicali posseggono la icastica precisione di cogliere e rapprendere lo spirito del tempo, lo Zeitgeist, di illuminarne cioè il grumo oscuro e profondo, di ricapitolarne il senso complessivo. Così è stato per “L’uomo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Psicopatologia di un mitomane chiamato Rais

 di Marta Gentilucci  «Se uno accetta di essere capo sa già come finisce. Mica pretenderà di morire nel suo letto! (…) L’autorità sugli altri è una cosa sola col diritto che gli altri hanno di farti salire sul palco e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Tieste come paradigma del totalitarismo di ieri e di oggi

di Virginia Lima È con un rovesciamento esistenziale ovvero con l’ingresso dell’Ade nel mondo dei vivi, che si apre il prologo del Tieste di Seneca, una tragedia che affronta il tema della vendetta, dell’inganno, ma che è anche paradigma del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I numeri per abbattere i muri della paura

di Franco Pittau (*) In questo contributo ci basiamo sulla sintesi che i redattori del Dossier Statistico Immigrazione 2015 hanno fatto delle innumerevoli statistiche raccolte, cercando a nostra volta di compendiarle in tre punti: il contesto internazionale, quello italiano e … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Spazio urbano e mutamenti. La città come un referente immaginario globale

  di Francesca Rizzo La complessa situazione storica, politica ed economica di mutazione e disordine globale, la crisi degli stati-nazione, l’intensa mobilità in atto nel mondo che annulla le distanze spazio-temporali, le crescenti emergenze umanitarie, le diaspore conseguenti, la migrazione … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Dedicato a Ludovico Corrao. Un catalogo di bellezza

 di Orietta Sorgi Da piccolo borgo contadino dell’interno della Sicilia a luogo devastato dalle rovine del terremoto, risorto poi nel grande Cretto di Burri, in un percorso ideale che assegna all’arte il segno della rinascita. Questa la vicenda emblematica di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Temi e motivi medievali nella poesia italiana del Novecento (*)

 di Lucio Zinna Venuto meno, nel tardo Ottocento, l’impulso romantico verso il Medio Evo quale età mistica, ma anche variamente carica di spinte passionali, si rendeva inattuale la contrapposizione, alle origini stesse di quel movimento, tra mondo greco-romano e mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando un insetto fa la storia

 di Salvatore Costanza Storia di un insetto, del parassita fillosserico, trasmigrato in Europa dai vitigni americani, o storia degli uomini, che dalla “invasione” di quell’insetto hanno subìto le conseguenze di un immane disastro economico? Il libro di Rosario Lentini (Storia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’incertezza in psicoanalisi

  di Giuseppe Craparo* L’esigenza di scrivere un testo sull’incertezza nasce dalla necessità di soffermare l’attenzione del lettore su un aspetto che ritengo qualifichi l’eccezionalità della psicoanalisi: il rispetto della singolarità del paziente e del suo stesso malessere. L’esempio più eclatante … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il racconto in bilico tra oralità e scrittura nella poesia di Nino De Vita

  di Antonino Cusumano Walter Benjamin ha annotato che non occorre viaggiare per avere qualcosa da raccontare. Il narrare è pratica quotidiana, coincide col vivere, appartiene alla oralità e alla colloquialità delle esperienze di tutti i giorni. Costitutivo e fondante … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per una navigazione tra àncore e anfore

  di Ninni Ravazza Accarezzare con la mano un vaso, un’ancora, un rostro toccati l’ultima volta dall’uomo duemila e passa anni addietro, ascoltare le storie che – muti – raccontano, rivedere con la mente e col cuore la vita, le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per una pietas delle storie di vita

  di Annamaria Clemente «Ho prefato e postfato storie di anziani ospedalizzati, ho prefato e postfato storie di militanti della sinistra, ho discusso a Rovereto storie di contadini aretini che si erano scritti in diari e memoriali, contadini cui devo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Immaginare nuove vite possibili. La variabile generazionale nei processi migratori

  di   Antonino Cusumano   È indubbio che chi emigra sfugge alle guerre, alla fame, alle carestie, alle persecuzioni politiche.  E tuttavia nessuno emigra senza un sogno, una speranza, una promessa. «La terra promessa – ha scritto Enzenberger – … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Appunti per un’antropologia del Cinema: la costruzione condivisa di un’idea

 di Valeria Dell’Orzo «Ora ho delle idee sulla realtà, mentre quando ho cominciato avevo delle idee sul cinema. Prima vedevo la realtà attraverso il cinema, e oggi vedo il cinema nella realtà». Così Jean-Luc Godard. Il Cinema è un Mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il pensare come narrazione di percorsi

  di Concetta Garofalo Spesso, in movimento in luoghi a noi noti, eseguiamo alcune azioni automaticamente (come ad es. camminare per le strade cittadine, guidare l’auto, etc.) mentre i nostri pensieri seguono un flusso ideativo diverso dalle azioni in corso. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La memoria di una casa editrice e di una città

 di Marta Gentilucci «Chi non legge è un masochista» (Borges). È il ’69, a Palermo, l’anno in cui l’ex sindaco Salvo Lima viene incriminato per aver dato il via al cosiddetto “sacco” della città, l’anno della strage mafiosa di viale … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La memoria raccontata. Quando la storia di vita è quella di un antropologo

  di Orietta Sorgi Ripercorrere sul filo dei ricordi la complessa personalità e la vicenda esistenziale di Nino Buttitta, antropologo e maestro di più generazioni, è il tema di una serie di lunghe conversazioni fra l’Autore e il suo allievo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un’enciclica per il futuro

di Marcello Vigli  Rivolgo un invito urgente a rinnovare il dialogo sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta. Lo scrive papa Francesco per rendere chiaro il senso della sua enciclica Laudato si’ di cui molto si scrive … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Ubah Cristina Ali Farah tra Calvino e Pavese

di Annamaria Clemente Nell’eredità di precetti e insegnamenti che Italo Calvino lascia ai posteri e a quanti si occupano di letteratura vi è un legato che è bene ricordare in ogni tempo e in ogni spazio: «le fiabe sono vere» … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Se le cose non sono soltanto cose

 di   Antonino Cusumano Che le cose non esistono senza le parole non è meno vero di quanto non lo siano le parole senza le cose. L’evidenza empirica di questa verità non sempre si ritrova nella teoria e nella pratica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La realtà non è come ci appare

di Piero Di Giorgi Da sempre l’uomo, almeno da quando è stato lasciato qualcosa di scritto, si è posto domande di senso riguardanti l’origine dell’universo, chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. L’uomo preistorico aveva una concezione animistica e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Saperi umanistici, inutili e perciò necessari

di Virginia Lima  Sono passati circa cinque anni dall’infelice affermazione dell’allora ministro dell’economia Giulio Tremonti sulla presunta inutilità della cultura ai fini dell’incremento del Pil nazionale. Il bilancio da quell’ottobre del 2010 risulta impietoso: il sito di Pompei continua a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Before they get pissed off

di Matteo Meschiari Criticare Before They Pass Away (teNeues 2013) di Jimmy Nelson, che si definisce «photographer of indigenouspeople», è come battere a scacchi una scimmia, a patto che la scimmia non ti rompa la scacchiera in testa. Jimmy Nelson le ha … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

Per un atlante degli strumenti della cultura musicale siciliana

 di Valentina Richichi «E adesso mi raccontava della sua vita di musicante. I paesi dov’era stato li avevamo intorno a noi, di giorni chiari e boscosi sotto il sole, di notte nidi di stelle nel cielo nero. Coi colleghi di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nel laboratorio della traduzione. A proposito di Rainer Maria Rilke

di   Maria Soresina Un anno fa, prima che uscisse la sua traduzione dei Sonetti a Orfeo – Rainer Maria Rilke, I sonetti a Orfeo, tradotti in verso e rima italiani da Carlo Testa, Moretti & Vitali, Bergamo 2014 –, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 2 commenti

La mafia raccontata

di   Giovanni Abbagnato Nel panorama dell’editoria dedicata al fenomeno mafioso – invero negli ultimi anni abbastanza connotata da una presenza di pubblicazioni di non sempre adeguata qualità scientifica e di utilità nella divulgazione – ha suscitato un notevole interesse … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

L’emigrazione come autobiografia di una nazione

di    Antonino Cusumano Che emigrazione e immigrazione siano fenomeni complementari e consustanziali è dato costitutivo che non ha bisogno di spiegazioni quando si tratta dello stesso soggetto, in tutta evidenza, emigrato prima di essere immigrato. Che le due  traiettorie … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Les statues meurent aussi? Post-musealizzazione dell’arte coloniale

di   Fabiola Di Maggio Tra il 1950 e il 1953 i cineasti Chris Marker e Alain Resnais girano in Africa e in Francia il documentario Les statues meurent aussi. Commissionato dalla rivista letteraria francese «Présence africaine», il cortometraggio è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lo splendore sull’abisso. La chiesa di San Domenico e l’«Età dell’oro» a Castelvetrano

di  Giovanni Falcetta     E quindi uscimmo a riveder le stelle. (Dante, Inferno, Canto XXXIV, v. 139)     Dopo aver sfogliato il saggio La Chiesa e il Convento di San Domenico in Castelvetrano, pubblicato recentemente, grazie alla munificenza di Angelo … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Letture | Lascia un commento

Sul fanatismo: Sciascia e Borges

 di   Marta Gentilucci C’era una frase di Montaigne che affascinava Leonardo Sciascia in modo quasi ossessivo; una frase che si trova nel capitolo XI del III libro degli Essais intitolato Degli Zoppi e che lo scrittore siciliano riprende sia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Il politeismo come antidoto e risorsa culturale

di   Virginia Lima Non c’è probabilmente nulla di più attuale di quanto già accaduto in passato, ovvero di quel che resta permanenza e ricorrenza nel tumultuoso divenire del tempo. La cronaca più recente ce ne dà esemplari conferme. Basterebbe … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

La Iudeca di la terra di Castello Vitrano

di   Angela Scandaliato L’interesse crescente, negli ultimi decenni, nei confronti dell’ebraismo siciliano trova una sua giustificazione nella consapevolezza, da parte degli studiosi più seri, che le ricostruzioni storiche tendenti a marginalizzare, sottovalutare o peggio ignorare il contributo delle minoranze, … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Letture | Lascia un commento

Tra “Artisti di Sicilia”. La mia esperienza a Palazzo Sant’Elia

di   Roberta Cortina Nel cuore del capoluogo siciliano, in fondo alla storica via Maqueda, tra la stazione centrale e i Quattro Canti, sorge un imponente palazzo di origine tardo-cinquecentesca, in origine dimora nobiliare del marchese di Santa Croce e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

I profitti individuali e i licenziamenti collettivi

di   Piero Di Giorgi La competitività imperante nell’era dell’economia globale, che porta a una crescente concentrazione delle imprese; la finanziarizzazione dell’economia, che fa del mercato il solo e unico dio, fino all’aberrazione che basta una parola di qualche big … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Politica | Lascia un commento

Il gioco della negazione di Noviolet Bulawayo

   di    Annamaria Clemente «È cosi che fanno in ER, dice Sbho. Penso: Che cos’è ER? Non riesco a ricordarmelo, quindi me ne sto zitta. Neanche Perdono dice nulla, sono sicura che nemmeno lei lo sa. L’ho visto in … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Antropologia del rimpatrio e mondo contemporaneo

  di    Concetta Garofalo L’antropologo si trova oggi a confrontarsi con una realtà culturale, sistemica e globale, all’interno della quale si situano, nella loro diversità, culture specifiche e territorialmente localizzate; le quali, più che rafforzare l’isolamento, tendono a rivendicare il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Riscrivere il canone: tra letteratura postcoloniale e di genere

  di    Marta Gentilucci Nel 1939 Jorge Luis Borges scrisse per la rivista argentina «Sur» un originale racconto intitolato Pierre Menard autore del Chisciotte, poi confluito nella raccolta Finzioni. Vi si racconta la folle impresa di Pierre Menard, strampalato scrittore che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’eredità letteraria e la lezione civile di Carlo Cassola

di    Lorenzo Greco Il 18 ottobre 2014 a Volterra alla memoria di Antonio Tabucchi, è stato conferito il Premio letterario Ultima frontiera, dedicato alla figura di Carlo Cassola.  La madre di Cassola era originaria di Volterra mentre il padre era … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le parole degli altri

  di    Orietta Sorgi L’esigenza di rivedere alcune questioni di metodo intorno all’uso delle fonti orali è uno degli elementi di raccordo fra questi scritti di Pietro Clemente, nati fra il 1980 e il 1995 in diverse occasioni del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

È difficile essere ascoltati fino in fondo. Note su un musicista siciliano

     di    Vincenzo Maria Corseri Stabilire una formula per presentare icasticamente la figura di Franco Vito Gaiezza è un’impresa di sicuro non facile. Egli è anzitutto un insigne musicista – tra i maggiori organisti italiani –, oltre che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Profilo basso

   di Federico Costanza La Terza Guerra Mondiale è già iniziata secondo Papa Bergoglio, seppur “a pezzi”. “A pezzi” è un’espressione che ben si adatta alla crisi geopolitica che attraversa attualmente diverse aree del mondo, dal Nord Africa al Medio … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Letture | Lascia un commento

Confini e frontiere a Lampedusa

     di Antonino Cusumano Nel trionfo della globalizzazione contemporanea abbiamo assistito al processo di delocalizzazione e di indistinzione dei luoghi, di messa in crisi delle relazioni tra territorio e sovranità statale, di scompaginamento delle coordinate geografiche e delle categorie … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Oggi, oltre Augé: il viaggio del viaggio

di    Concetta Garofalo La circolazione delle informazioni resa possibile dai moderni mezzi di comunicazione, la gestione sempre più transnazionale del potere politico ed economico e il relativo confronto culturale a livello mondiale hanno determinato, in questa epoca di forte … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Esercizi di stile

   di Nino Giaramidaro Quando le barche si chiamavano pinchi, mistici, martingane, gli antenati di Luigi Pirandello “andavano per mare” e non pochi di essi, muniti di “lettere di corsa” – pezzi di carta pieni di ghirigori e ceralacca – … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il mare al femminile

     di Orietta Sorgi             La vasta letteratura antropologica fiorita in Sicilia a partire dall’Ottocento ha generalmente concentrato gli interessi sulle realtà rurali di tipo cerealicolo, considerato il ruolo preponderante che il grano ha avuto nell’economia dell’Isola. Solo a partire … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Dentro la periferia. Il quartiere Zen di Palermo

  di   Antonella Elisa Castronovo Esistono barriere invisibili in grado di separare individui, classi sociali e culture, rendendo lontane persone solo fisicamente vicine. Esistono stereotipi e clichè che, radicatisi nell’immaginario comune dei cittadini, si trasformano in “verità oggettive”, capaci di … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Se il Mediterraneo è il luogo di un prossimo Rinascimento

di    Antonino Cusumano Dietro un libro che si scrive ci sono i mille altri libri che si sono letti, le tante voci della letteratura che implicitamente o esplicitamente hanno parlato all’autore. Così come dietro ogni libro che si legge … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Letture | Lascia un commento

Louvre Abu Dhabi. Verso il primo museo universale arabo

di    Fabiola Di Maggio   Dal 2 maggio al 28 luglio 2014 è visitabile presso il Museo del Louvre di Parigi una mostra dal titolo Louvre Abu Dhabi. Nascita di un museo. Un’esposizione, o meglio un’anteprima, che presenta centocinquanta … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Narrare l’orrore

  di    Marta Gentilucci «La Siria è il Paese del Male; dove il Male trionfa, lavora, inturgidisce come gli acini dell’uva sotto il sole d’Oriente. E dispiega tutti i suoi stati; l’avidità, l’odio, il fanatismo, l’assenza di ogni misericordia, … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Letture | Lascia un commento

Escatologia e decostruzione della jiāhd attraverso i Sette Luoghi di Ziedan

   di Annamaria Clemente «Ma lui non era un ingenuo, e non avrebbe cambiato opinione, così come non avrebbe mai deviato dalla sua speranza nel Paradiso e nella grazia di Dio nel Giorno del Giudizio. Hajj Bilal ripeteva sempre ai … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | 1 commento

Retoriche politiche e soggettività dei migranti

di    Antonino Cusumano Nello studio delle migrazioni come nella loro corriva rappresentazione la soggettività dei migranti è spesso oscurata o minimizzata, quasi essi fossero semplicemente e passivamente in balìa di forze sovrastanti, di spinte irresistibili e incontrollabili e perfino estranee … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Per una scrittura del riscatto

di    Marta Gentilucci Migrazione è una parola che oggi rimanda, per automatica associazione, ai viaggi della speranza di milioni di africani diretti in Europa: viaggi di altri popoli, morte di uomini e donne di un’altra nazionalità. Un balzo indietro nel … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Per una topografia della memoria

 di    Nino Giaramidaro L’oblìo, ««l’ingiustizia del tempo» sono l’ultima scena della tragedia della morte. Sino alla metà della seconda metà del Novecento giungevano dopo generazioni di memoria, poi il tempo ha cominciato a ruzzolare, sospingendo nella fretta perfino i … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Letture | Lascia un commento

Fra psicanalisi del disagio e poesia: il caso di Renzia d’Incà

di    Lorenzo Greco Renzia d’Incà – nata a Feltre (Belluno) vive a Pisa da tempo – è voce sicura e forte di poesia. Il suo lavoro s’impone per l’ispirazione continua su temi rilevanti, che sono peculiari e costanti da … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mediterraneo degli Etruschi

 di Tamara Pastorelli Gli Etruschi la chiamavano Kaiseraie, i Greci Agylla, i Romani Caere. Dionigi di Alicarnasso la considerava: «la più prospera e popolata delle città dell’Etruria». All’antica Cerveteri, e alla civiltà etrusca che lì nacque e prosperò, è dedicata … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le prestazioni di sicurezza sociale in una prospettiva internazionale

  di    Franco Pittau e Antonio Ricci Siamo stati i curatori, per conto dell’European Migration Network (un programma comunitario che in Italia fa capo al Ministero dell’Interno, Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione, Direzione centrale delle Politiche per l’Immigrazione e l’Asilo), … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

L’Islam visto da vicino. Le questioni del pluralismo religioso

di Antonino Cusumano Mentre in Francia si dibatte sul calendario delle festività nazionali da riorganizzare per includere le giornate in cui ricorrono gli appuntamenti religiosi delle minoranze ebraiche e musulmane, perché nelle scansioni delle vacanze programmate a scuola e negli … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni, Religioni | Lascia un commento

Una vecchia storica questione: il Mezzogiorno d’Italia

di   Piero Di Giorgi La storia del Mezzogiorno è attraversata, da una parte, dalla ricostruzione fatta dai piagnoni e vittimisti, che attribuiscono tutti i mali ai piemontesi prima e alla politica nordista dopo, colpevoli di aver sempre sfruttato il … Continua a leggere

Pubblicato in Attualità, Letture | Lascia un commento

Il “voyage sentimental” di Aciman

di   Marta Gentilucci  Il New York Times l’ha definito il «poeta della città» ed è una definizione che senza dubbio si addice ad André Aciman, scrittore egiziano di origine ebraica, adesso residente negli Stati Uniti, a Manhattan, dove insegna … Continua a leggere

Pubblicato in Letture | Lascia un commento

La mente tra chimica e simbolo

   di Carlo Porrati * Pensiero, cervello, mente, coscienza sono parole-concetti da ritenere equivalenti nella semantica del soggettivismo gnoseologico.  Ma che cos’è la mente? È un’entità invisibile, che sta tra il “me” pensante metasensibile e l’ente da cui deriva il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dall’esclusione all’autogestione. La storia di un’originale esperienza in un documentario

di   Valentina Richichi Trovare il proprio posto nel mondo richiede un cammino difficile, fatto di rinunce e sacrifici. Trovare la speranza richiede un cammino ancora più lungo, che non ha nulla a che vedere con i percorsi tracciati sulla superficie … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Il Fondo “Gianni Diecidue” e il ritrovamento di tre lettere di Giuseppe Garibaldi a Giovanni Pantaleo

   di    Giuseppe L. Bonanno  e        Vincenzo  Maria Corseri Il ritrovamento, risalente all’agosto 2013, nel Fondo “Gianni Diecidue”, che si conserva presso l’Archivio Storico Comunale “Virgilio Titone” di Castelvetrano [1], di tre lettere di Giuseppe Garibaldi, insieme a una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lo stupore dell’acqua

di  Antonino Cusumano L’acqua prima di essere un bene pubblico, una risorsa materiale, oggi tanto più preziosa nel contesto della globalizzazione e della mercificazione di ogni patrimonio naturale, prima di essere questione cruciale all’origine di conflitti e di tensioni per … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Letture | Lascia un commento

Fresco sulle labbra, fuoco nel cuore. La storia di Lamis: tra esilio e riscatto

di    Marta Gentilucci Nella Londra multi-etnica, citta-mondo e crogiuolo di etnie e tradizioni disparate, s’intrecciano le esistenze di tre immigrate profondamente dissimili tra loro eppure in qualche modo affini. Lamis è una profuga irachena cresciuta in Libano e approdata … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Evangelii gaudium

  di  Marcello Vigli Con la Esortazione apostolica Evangelii gaudium, divulgata il 24 novembre, papa Francesco offre, come appare da una lettura diretta, pur se parziale e riduttiva, delle sue parole, un quadro di riferimento teologico al suo”fare” che in nove … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Religioni | Lascia un commento

Selinunte insieme a Hulot e Fougères

di  David Camporeale Vede finalmente la luce, in una fase di rinnovato interesse per l’archeologia selinuntina, la traduzione italiana della celebre monografia di Jean Hulot e Gustave Fougères, Sélinonte. Colonie dorienne en Sicile. La Ville, l’Acropole et les Temples, pubblicata … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Letteratura di migrazione e giochi identitari

di  Annamaria Clemente Che la letteratura sia anima gemella dell’antropologia è dato accettabile a dispetto delle critiche e delle mozioni che una tale affermazione potrebbe provocare. Studi che attraversano varie discipline: dalla critica letteraria, passando per la neonata narratologia e … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Le ragioni dell’ascolto

   di  Orietta Sorgi L’intellettuale al caffè. Incontri con testimoni e interpreti del nostro tempo, è il titolo di una serie di conversazioni radiofoniche, curate da Sergio Palumbo e Loredana Cacicia e mandate in onda da Rai Sicilia nel 1991. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando la letteratura è “maestra di sfumature”

di Antonino Cusumano Che l’antropologia sia tra le scienze umane la più umana è probabilmente vero. Ma accade a volte che ciò che gli antropologi non dicono riescano a farlo gli scrittori, gli autori di storie inventate, di racconti dell’immaginario. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Migrazioni | Lascia un commento

Se la lingua non è semplice rappresentazione

di Antonino Cusumano Non sappiamo se sono gli uomini che parlano la lingua o – come sostiene Roland Barthes – è la lingua che parla gli uomini. Non sappiamo se esiste il mondo solo in quanto costruito dalle categorie linguistiche. … Continua a leggere

Pubblicato in Letture | Lascia un commento

Mario Genco, I Pirandello del mare, XL edizioni Roma 2013

di Salvatore Costanza La storia che Mario Genco, autore di questo puntiglioso scandaglio genealogico, ricostruisce dei Pirandello del mare insediatisi a Palermo dalla fine del ’700, è, si può dire, per omeotica rappresentazione, un vero e proprio “viaggio” attraverso la … Continua a leggere

Pubblicato in Letture | Lascia un commento

Eva Carlestål, La famiglia. Un’indagine su una comunità di pesca in Sicilia, Istituto Euro Arabo, Mazara del Vallo 2012

di Antonino Cusumano Chi fa ricerca contrae dei debiti di riconoscenza nei confronti di quanti lo hanno aiutato, lo hanno guidato alla comprensione di un fenomeno o semplicemente lo hanno incoraggiato. Si pone per il ricercatore, alla fine del suo … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

La memoria e l’inconscio nella relazione madre-figlia

di Piero Di Giorgi Teresa riceve una telefonata che le annuncia che Grazia, sua madre, è morta. La corsa in macchina nel paese natio e il trovarsi di fronte a quel corpo immobile  e rigido scatena una tempesta di pensieri … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento