Archivi categoria: Società

Emigrazione di ritorno, capitale umano e risorse economiche

di Aldo Aledda Com’è noto l’Italia oggi attraversa una delle crisi più acute dell’ultimo Dopoguerra. Sprofonda nel baratro del debito pubblico incapace di risalire la china anche per effetto di una popolazione stanca e invecchiata che, fedele allo stereotipo dell’anziano … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Il paesaggio: una trama significativa. Emozioni, percezioni e categorizzazioni

  di Linda Armano «Il sentiero serpeggia attraverso un paesaggio bellissimo – la landa bruna, disseminata qua e là di pini e betulle con chiazze di sabbia gialla, e la montagna in lontananza, contro il sole. Più che di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’Italia e la Corte europea dei diritti umani: tra un passato internazionalmente aperto e il rischio del “sovranismo” giuridico

di Giuseppe Bertini e Franco Pittau Un saggio sulla Convezione europea dei diritti umani ha naturalmente delle implicazioni specifiche e ciò potrebbe portare i lettori, specializzati in altri ambiti, a trascurarne l’importanza. Sarebbe, comunque, un errore assumere questa posizione perché, … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

Intellettuali, engagement e società postmoderna

  di Marcello Carlotti In memoria di Marcelo Dascal (Sao Paulo, 1940 – Tel Aviv 19.04.2019) Quando mi fu chiesto di pensare ad una ricerca per il Dipartimento di Filosofia della Tel Aviv University, pensai che sarebbe stato interessante proporre … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Oltre la psiche. Un approccio antropologico alla malattia mentale

di Chiara Dallavalle  «Sia detto ancora una volta, e a chiare lettere, a scanso si equivoci: accettare i sistemi degli altri non significa, come nel relativismo da salotto, smettere di farsi e di fare domande e lasciare che il mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Aspettando gli esami di maturità 2019

di Lella Di Marco La scena dell’incontro è Bologna, il quartiere san Donato che non è periferia ma continuazione del centro. Per sua struttura urbanistica, perché vicina al centro storico, perché sede di strutture sociali e associazioni molto attive, studentati … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Nella Lisboa antigua fra baccalà e saudade

di Nino Giaramidaro Potevano evitare. «Tornar da te o mia romantica città per rivedere il mio amore tra fiore e fior a cuore a cuor…» Versione italiana di Lisboa antigua «Piena di incanto e bellezza», ora «un velo di nostalgia … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Società | Lascia un commento

Carichi di viaggio e pesi della storia

di Eugenio Grosso Da quando nell’antichità i popoli hanno iniziato a navigare i mercanti hanno dato vita a rotte commerciali e scambi culturali attraverso il Mediterraneo. Per questa ragione, circa tremila anni fa dei commercianti fenici, provenienti dall’attuale Libano, hanno … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Società | Lascia un commento

Nei vigneti di Pachino: tra documenti d’archivio e ricerca etnografica

 di Luigi Lombardo Fino agli anni ’80 del secolo passato (che sembra un tempo remoto) non solo la presenza del vigneto a Pachino caratterizzava il paesaggio, ma si poteva assistere ancora alla messa in campo di antiche tecniche e di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Kandaka, un’icona di ribellione nelle proteste popolari in Sudan

di Nicola Martellozzo  Dopo cinque mesi di proteste, l’11 aprile 2019 il presidente del Sudan Omar al-Bashir viene deposto da un colpo di stato militare. Fu sempre un colpo di stato a portarlo al potere nel 1989, nel pieno della … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

Perché le storie di vita. Una riflessione antropologica

di Stefano Montes L’ambito delle storie di vita è talmente vasto e complesso che, anche una breve riflessione sull’argomento, sovente paralizza lo studioso. Mi conforta tuttavia il fatto che la paralisi, almeno quella momentanea ed euforica, ha affinità con la … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ai confini della Via della Seta. La Repubblica di Corea e il nuovo “Rinascimento” culturale

di Olimpia Niglio Il desiderio di conoscenza ha sempre rappresentato un importante incentivo per andare “oltre” quelle certezze quotidiane che sembrano garantire stabilità ma se non opportunamente alimentate rischiano di avvilire le più prospere comunità. Lo hanno inteso molto bene … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

A un passo dalla Brexit, tra mille contraddizioni

di Silvia Pierantoni Giua Camminando per le strade londinesi sembra quasi impossibile che l’Inghilterra si stia avvicinando sempre di più all’uscita dall’Europa. L’atmosfera che si respira, infatti, trasmette sensazioni esattamente opposte a quelle che si potrebbero associare alla Brexit: un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Trapanesi alla pesca delle spugne in Tunisia

 di Ninni Ravazza I mari e la marineria trapanese hanno una ricca tradizione, confortata da notevoli refluenze economiche e culturali (arte, antropologia, iconografia), relativamente a due attività alieutiche: la pesca del tonno e quella del corallo. Della prima restano soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Nata per correre. New York City tra il XIX e il XX secolo

  di Flavia Schiavo [*]  Il Grid  Sulla base della cartografia di William Bridges (il Bridges Plan del 1807), adattata da John Randel jr [1], iniziò l’elaborazione del Grid del 1811, il Piano che suddivideva in isolati rettangolari quasi l’intera … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ostreopsis ovata. Narrazione e percezione di un epifenomeno antropocenico

di Giuseppe Sorce Il nostro nemico oggi è il maestrale. Quando arriva e si alza forte, dobbiamo rinchiuderci dentro casa. Non si può uscire. È pericoloso. Non si può uscire più. Ti gratta la gola. Ti gira la testa. Ti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’Italia e l’italiano negli studi dei giovani tunisini

di Emanuele Venezia La Tunisia, pur essendo un piccolo Paese di poco più di 11 milioni di abitanti, è costituito da regioni che differiscono considerevolmente per quanto riguarda stili di vita, cultura e tradizioni. Potremmo generalmente riferirci a “due Tunisie”: … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’estate dei piccoli paesi

di Pietro Clemente In giro L’estate è una stagione speciale per i paesi che hanno perso i loro abitanti, che continuano a vivere l’erosione, e la denatalità. È una stagione di rinascita in un certo senso fittizia, come se si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La rinascita del villaggio di Ostana, un caso di rigenerazione impossibile

  di Antonio De Rossi, Laura Mascino Nel 1921, in occasione del censimento, gli abitanti di Ostana – straordinario villaggio occitano a matrice insediativa policentrica dell’alta valle Po affacciato sul Monviso – risultavano essere 1.200. Verso la fine del XX … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Margine e Risorsa

di Silvia Passerini Da tempi non sospetti l’Associazione Thara Rothas in collaborazione con la Rete del Ritorno si batte per evidenziare le risorse presenti nei territori marginali, circa il 60% dell’intero territorio nazionale. Seppur a rischio di desertificazione e con … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sinergie del fare per non sentirsi soli. Paesemadre

  di Alessandra Passeri Paesemadre Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via (Cesare Pavese, La luna e i falò). Ma un paese ci vuole anche per poterci rimanere, per la possibilità di farvi ritorno, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Liquilab: verso un inventario partecipativo dei Patrimoni Viventi del Capo di Leuca

di Ornella Ricchiuto Le radici di Liquilab O viandante che passi da questa via… Se non sai dove stai andando, voltati indietro a vedere da dove sei venuto… Perché viviamo in una società priva di memoria? Una società che non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La Scuola di Storia delle tradizioni popolari a Tricase, nel Salento

di Eugenio Imbriani Tricase è un bel posto, con il suo centro aggrovigliato attorno alla grande piazza, al monumentale palazzo del principe, ora sede del comune, le chiese imponenti, in un intricato percorso di vie strette e slarghi, su cui … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le pecore di Re Mida. Ma, non è tutto oro quel che luccica!

di Settimio Adriani, Riccardo Fornari, Dario Santoni Alla sua quarantunesima edizione la Mostra ovina dei piani di Rascino (Altopiano ricadente nel comune di Fiamignano, Rieti) cambia marcia e prospettive. Ideata alla fine degli anni Settanta per promuovere il territorio e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La piazza “mediterranea” nei borghi rurali in Sicilia

di Cesare Ajroldi Affronto in questo articolo un tema che penso possa assumere un senso rispetto al dibattito contemporaneo: quello dei borghi rurali costruiti in Sicilia tra la fine degli anni Trenta e gli anni Cinquanta da un gruppo di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Minori sulla carta, adulti nella vita: leggere i bisogni e le competenze dei MSNA

di Gabriella Argento, Roberta T. Di Rosa [*] Nell’attuale quadro dei processi  migratori, i  “Minori  Stranieri  Non  Accompagnati”,  (comunemente noti con l’acronimo “MSNA”), hanno assunto nel corso degli ultimi anni una rilevanza crescente all’interno dei flussi in arrivo in Italia, … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Were the sanctions placed on Iraq by the international community genocidal?

di Paola Barbuzzi [*] The United Nation Security Council (UNSC) imposed on Iraq harsh economic sanctions on 6th August 1990   under the Resolution 661 in response to Iraq’s invasion of Kuwait and to the threat that the invasion had provoked … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

Dove ci porta l’evoluzione fra legge e casualità. Conoscenze e interrogativi

di Rosolino Buccheri [*] Gli argomenti trattati sono rappresentativi di una ricerca, alcuni risultati della quale avevo anticipato in un certo numero di saggi già pubblicati [1] o ancora in forma di appunti, ricerca concepita allo scopo di descrivere il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Principe mago, una vita nel sogno di Faust

di Antonino Cangemi «‹Benvenuti gli amici, maledetti i parenti›». Sul cancello del castello di Raniero Alliata di Pietragliata campeggiava questa avvertenza accompagnata dalla raffigurazione diabolica dei congiunti con tanto di corna, coda e forchettone. Quella scritta metteva in guardia chi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nuove schiavitù e nuove soggettività politiche

  di Giovanni Cordova Giungere all’ex Fornace di San Calogero da San Ferdinando non è semplice. In automobile ci si impiega quasi mezz’ora, lungo una strada che circonda campi, terreni, agrumeti senza attraversarli. Certamente il 2 giugno di un anno … Continua a leggere

Pubblicato in Letture, Società | Lascia un commento

Note intorno al lessico marinaresco mahdāwī in contesto maghrebino

di Alessia D’Accardio Berlinguer Già W. Marçais nel 1950 in Initiation à la Tunisie aveva definito la Tunisia come «un carrefour, une terre de passage, un pays de transition»[1], dimostrando come la posizione geografica del Paese, tra Algeria e Libia, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Il mare era la prima volta che lo vedevo”. Fra Sicilia e Gambia

di Mari D’Agostino «Putenza di gibbiuni» è quanto avrebbe detto, secondo la cosiddetta ‘tradizione orale’, un contadino dell’entroterra siciliano giunto per la prima volta al cospetto del mare. La traduzione italiana, qualcosa come «che enorme gebbia!», non rende altrettanto bene … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

A zonzo per Malta alla ricerca di “sorellanze” mediterranee

 di Lella Di Marco Ho accolto con entusiasmo l’invito ad andare a Malta, nei mesi scorsi proprio perché mi sento figlia del mare. Isolana. Il mare mi affascina, nuotare nelle acque del Mediterraneo mi suscita pensieri ed emozioni speciali… come … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Stato di guerra necessario?

di Giorgia Durantini,  Hamza Younis «Quando penso a Gaza ricordo il rumore degli aerei militari israeliani che passavano sopra le nostre teste ogni giorno, il rumore era così forte che non ti lasciava dormire di notte…a Gaza direi che non … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

Migrazioni, lavoro e formazione professionale

di Camilla Fogli [*] Parlare di migrazioni, oggi più che mai, può risultare un compito arduo e a tratti rischioso. Per quanto uno si impegni ad analizzare e approfondire le infinite sfaccettature che presenta questo fenomeno, la ricerca continua ad … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Questione di civiltà o della violenza sulle donne

di Mariano Fresta   … noi corravam la morta gora (Dante, Inf., VIII, 31) I suggerimenti, che mi hanno spinto ad occuparmi dell’argomento di questo lavoro, sono venuti, da una parte, dalla cronaca quotidiana che registra i reati commessi nei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nella wunderkammer di Nicolò D’Alessandro

di Nino Giaramidaro Entriamo nella penombra delle stanze di Nicolò D’Alessandro. Ogni tanto un faretto squarcia per fermarsi sopra infiniti tratti di china che danno forma a figure comprensibili, lampi di fantasia, racconti puntuali di un sofferto vissuto siciliano. Forse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Scenari cinematografici della Sicilia (1946-1963)

di Giovanni Isgrò Non si potrebbe conoscere il senso del nostro cinema e del suo fondamentale apporto nel panorama complessivo e sovranazionale della cinematografia, senza partire da quel grande palcoscenico naturale ad articolazione multipla che è la Sicilia. In un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Les réfugiés palestiniens au Liban à l’épreuve de l’espace-temps

di Marie Kortam [*] Les dimensions spatio-temporelles sont des composantes essentielles dans la sociologie des réfugiés palestiniens. Pourtant, diverses études existantes sur les réfugiés palestiniens donnent l’importance à la durée et non au temps. En d’autres termes, le cadre d’analyse … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

L’economia del Trapanese alla vigilia della prima guerra mondiale

di Rosario Lentini La distanza che separava l’economia dell’ex regno delle Due Sicilie da quella settentrionale – non particolarmente significativa all’atto dell’unificazione – divenne più marcata sul finire dell’Ottocento, per effetto della accelerazione impressa dal processo di industrializzazione in alcune … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Società | Lascia un commento

Roma, le borgate di ieri, le periferie di oggi

di Maria Immacolata Macioti Le città odierne, su questo credo esista un accordo che comprende larga parte degli studiosi di scienze sociali oggi, vale a dire sociologi, urbanisti, storici e antropologi, non possono certamente essere più lette e interpretate secondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

New Kush, Puntland e il regno di Axum. Miti e costruzione identitaria in Africa orientale

di Nicola Martellozzo Intrecci nel Corno d’Africa Nonostante la tesi di Lyotard sulla condizione post-moderna, comunità e nazioni utilizzano ancora grandi narrazioni sul passato per costruire la propria identità. Da questo punto di vista il continente africano si presenta come … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

Tra Scienza e Sapientia: fenomenologia di una guarigione in Salento

di Enrico Milazzo Questo articolo abbraccia una parte della ricerca che io stesso, con un gruppo interdisciplinare di ricercatori (http://www.collettivoepidemia.org/), abbiamo condotto in Salento e Valle d’Itria durante tutto il 2018.  L’oggetto complessivo dell’indagine era la Sindrome del Disseccamento Rapido … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sull’indugiare, il viaggiare e il limite del senso

di Stefano Montes Metto in cantiere un progetto o mi lascio andare al caso? Pianifico accuratamente cosa scrivere o mi sottometto piacevolmente alla deriva casuale del quotidiano che interviene, comunque, nei nostri piani? In fondo, anche «se le pratiche informali … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un nuovo umanesimo dell’architettura

di Olimpia Niglio  [*] Promossa da ArchiLogos, gruppo di architetti umbri di recente costituzione e dalla Fondazione Umbra per l’Architettura (F.U.A.) dal 5 al 6 giugno 2019 si è svolto a Solomeo (Perugia) presso il Teatro Brunello Cucinelli il convegno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I dey fine. Nigeria chiama Italia, la tratta

di Lisa Regina [*] Blessing mi blocca sulla porta dell’ufficio alle 19.25 di un venerdì, mancano cinque minuti alla fine del turno. Giuro che se è per le pulizie della struttura questa volta me ne vado in orario. Invece mi … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Il canto polivocale di tradizione ad Alcara Li Fusi sulla scena del Muzzuni

di Mario Sarica Su uno scenario di musica popolare siciliana sempre più desertificato, perché scomparso o, nel migliore dei casi, irrimediabilmente disgregato il contesto sociale e culturale di cui era espressione vitale e funzionale, Alcara Li Fusi (ME) si è … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“A green ribbon” per i Newyorkers

  di Flavia Schiavo  Densità urbane È stato previsto che, all’incirca nei prossimi vent’anni, la densità di popolazione sul pianeta aumenterà in modo esponenziale; in termini generali ci avviamo, lo sappiamo da tempo, verso una macro e multietnica società tendenzialmente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tre significative raccolte di storie popolari marocchine

di Erika Scopelliti Molti autori, soprattutto nel corso degli ultimi due secoli, si sono cimentati nella raccolta di narrazioni popolari del Marocco. Durante il protettorato spagnolo in Marocco (1912-1956) sono stati attuati diversi tentativi di riunire le varie storie in … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Scolpire per grazia ricevuta

di Sergio Todesco Nell’esame dei fenomeni di religiosità popolare emerge la necessità di valutare tanto gli elementi di conservazione e oscurantismo, quanto i germi di senso comunitario, desiderio di declinare forme di religiosità più genuine di quanto non appaiano quelle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Fà la cosa giusta. Piccoli paesi e grandi pensieri

  di Pietro Clemente  Continuare a pensare Continuo a ripensare il volume Riabitare l’Italia, e credo che anche nelle pagine che nascono qui nella sezione ‘Il centro in periferia’ dentro Dialoghi Mediterranei continueremo ad accogliere letture, suggerimenti, interpretazioni su questo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Territori Resistenti” a Fa’ la cosa giusta!

di Pietro Magri Da 16 anni Fa’ la cosa giusta! (www.falacosagiusta.org), la principale fiera italiana sul consumo critico e gli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di mezzo (www.terre.it), riunisce a Milano, negli oltre 32 mila metri quadri dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

“Fai la cosa giusta”. Rete dei piccoli paesi, musei etnografici e aree interne

di Diego Mondo La giornata “Fai la cosa giusta”, la rete dei piccoli paesi e l’edizione di un importante lavoro a più mani dedicato a “Le aree interne tra abbandoni e riconquiste” [1], offre l’occasione per proporre una riflessione sul … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Senza categoria, Società | Lascia un commento

Ecomusei come presidi del territorio

di Alberto Saibeni Ecomuseo è una definizione che denuncia la sua età anagrafica. Riporta agli anni Settanta, alla nascita di una coscienza ecologica nel nostro Paese. Da allora sono passati più di quarant’anni e gli ecomusei si sono diffusi su … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La Rete del ritorno a “Fa’ la cosa giusta” con la Rete dei piccoli paesi

di Antonella Tarpino  La Rete del ritorno nasce nelle giornate del Festival del ritorno ai luoghi in abbandono che si è tenuto nella borgata Paraloup (Alpi cuneesi) nel 2011. Nasce non in astratto, dunque ma nel concreto di un incrocio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento