Stampa Articolo

SOMMARIO N. 57

Riace, Festa dei SS. Cosma e Damiano, 1998 (ph. Melo Minnella)

Riace, Festa dei SS. Cosma e Damiano, 1998 (ph. Melo Minnella)

PRIMO PIANO

EDITORIALE; Linda Armano, Territorio e significati per gli indigeni dei Northwest Territories. Un esempio di ecosistema integrato; Letizia Bindi, Oleg sulla tavola del vernissage. Nuove collezioni, mercato delle culture e sistemi esperti nella ri-progettazione culturale del MUCIV; Antonello Ciccozzi, Place shaming”, razzismo territoriale, razzismo geografico; Fabio Dei, I turbamenti del giovane Pietro. Per gli 80 anni del professor Clemente; Leo Di Simone, Può dirsi “sacra” l’arte cristiana?; Bruno Genito, Mar Nero, dalla Protostoria alla colonizzazione greca e agli Sciti nelle pianure dell’Ucraina di l’altro ieri; Lia Giacristofaro, La valutazione interna dei demo-etno-antropologi tra corporativismi e forze centrifughe; Giovanni Gugg, Dis-astrologie belliche nella Russia del 2022; Nicola Martellozzo, In Abortion We Mistrust”. Tre interpretazioni della sentenza Dobbs v. Jackson nel complottismo americano; Stefano Montes, A Ballarò. Saggio di foto-antropologia dialogicaPiero Vereni, È ora di andare (via dall’antropologia culturale come l’abbiamo praticata).

Selinunte, Alba sul tempio,(ph. Enza Bertuglia)

Selinunte, Alba sul tempio (ph.  Nino Giaramidaro)

DIALOGHI

Aldo Aledda, Turismo e populismo culturale. Il caso dell’Opera lirica; Franca Bellucci, Periplo intorno a Lemno e ai suoi moniti. Divagazioni; Alberto Giovanni Biuso, Il mare e la morte nell’opera di Stefano D’Arrigo; Sebastiano Burgaretta, Filologia applicata all’esistenza; Francesco Butticè*, Pompeo Colajanni: da Partigiano a Sottosegretario alla Guerra; Antonino Cangemi, Frammenti di memorie, figure e scritture; Marina Castiglione, L’equilibrio della parola. In ricordo di Luca Serianni (1947-2022); Augusto Cavadi, Donne e mafia. Per una griglia interpretativa; Vincenzo Corseri, Valentina Richichi, Progetto di vita e diritto al futuro; Salvatore Denaro*, Le “Macchine Sceniche” di Matthias Stom in Sicilia; Meriem Dhouib*, Zarzis o della rinascita artistica; Sarah Dierna*, Dopo il Covid. Ripensare la vita e accettare la morte; Mariano Fresta, In memoria di Dante Priore (1928-2022); Aldo Gerbino, Parola. Superficie, suoni; Nino Giaramidaro, Upupa, sommacco e altre memorie; Luigi Lombardo, La canicola, ovvero della seduzione; Silvia Mascheroni, Una città, un museo, epifania d’intrecci; Roberta Morosini*, Il Decameron di Pasolini: un sogno che guarda a Sud e a Oriente, al Mediterraneo; Aldo Nicosia, Tlamess, l’irresistibile richiamo della Natura; Olimpia Niglio, Ambascerie cristiane tra Oriente e Occidente (1582-2022). L’opera del domenicano Angelo Orsucci (1573-1622) di Lucca; Lisandra Ogg Gomes e Franco Pittau*, L’infanzia e l’educazione partecipativa in Brasile e in Italia: ordinamenti giuridici, teorie ed esperienze; Antonio Ortoleva, Falcone e Borsellino, i libri che raccontano più di una sentenza; Antonio Pane, La “Vita Nova” di Boris Pasternak; Stefano Piazzese*, Cacciari e Musil (attraverso Nietzsche); Bernardo Puleio, Nani sulle spalle dei Maestri; Mario Sarica, Millenarie sonorità come patrimoni culturali della biodiversità; Maria Sirago, I Sanseverino principi di Bisignano nel Cinquecento e le attività commerciali dei feudi marittimi; Marcello Spampinato*, Il pensiero unico e la dissoluzione del singolo; Gabriele Vassallo*, Epifanio ritrovato, architetto, docente, pittore.

Topolò (ph. Naria Silvano)

Topolò (ph. Maria Silvano)

IL CENTRO IN PERIFERIA

Pietro Clemente, Il trentesimo editoriale. Fermarsi per fare il punto?; Orietta Sorgi, Una parola nuova per un sentimento antico: restare al paese; Giuseppe Sorce, Per una contro- narrazione sui borghi, epifenomeno contemporaneoCostantino Cossu, Il principio di insularità e la questione dei poteri;  Moreno Miorelli, Abitare e raccontare un paese di confine; Sergio Todesco, Il Rione Santa Chiara e uno scandaglio nella memoria; Gabriella Da Re, La ricerca sulla Sardegna rurale di Nando Cossu: il gioco e la cura; Mariano Fresta, Per gli altri è cambiato solo il paesaggio. Le comunità appenniniche dopo il sisma; Settimio Adriani, Fiamignano, un’esperienza associativa di fiera resistenza; Mariacristina Mona, Patrimoni immateriali e borghi del PNRR in Basilicata; Corradino Seddaiu, Erasmus rural in Corsica.

lombardi-satrianiPER LUIGI

Laura Faranda, Viaggiare con un maestro. Partenze, transiti, mappe e ricordi di un’allieva; Gianluca Martini, Le strane forme del tempo: divagazioni all’ombra di un campanile; Antonello Ricci, L’ascolto del Maestro. Episodi da un rapporto di amicizia universitaria.

Carrara, 2022 (ph. Giuliano Del Moretto)

Carrara, 2022 (ph. Giuliano Del Moretto)

IMMAGINI

Angelo Battaglia*, Il muro della Legalità; Pinuccia Botta, Castelbuono nel racconto della festa patronale; Annamaria Clemente, Palermo. Appunti su una città invisibile; Salvatore Clemente*, I sessantottini; Antonino Cusumano, Per un atlante del sacro. La ricerca di Melo Minnella; Giuliano Del Moretto, La città in bianco e nero; Veronica Merlo*, “Chi beve dalle acque del Nilo ci deve tornare di nuovo”; Lia Taddei*, Le zampogne di Scapoli. 

Dialoghi Mediterranei, n. 57, settembre 2022 
[*] Testi sottoposti a procedura di revisione
Print Friendly and PDF
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>