Archivi categoria: Cultura

Umorismo e psicoterapia. Ne possiamo parlare?

  di Alfredo Ancora ..Grande tra gli uomini e di gran terrore è la potenza del riso: contro il quale nessuno si trova difeso da ogni parte. Chi ha il coraggio di ridere è padrone del Mondo (Giacomo Leopardi, Pensieri, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ibn Khaldun e Kitāb sirr al-asrār (“Secretum Secretorum”)

  di Kais Ben Salah Il nome di Ibn Khaldūn è molto conosciuto nella sponda sud del Mediterraneo, mentre nella sponda nord, la sua vita e le sue opere sono familiari solo ad una fascia ristretta di studiosi dell’Islam e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Scritture filosofiche del Novecento

di Alberto Giovanni Biuso  Un’«invenzione ammiranda» «Ma sopra tutte le invenzioni stupende, qual eminenza di mente fu quella di colui che s’immaginò di trovar modo di comunicare i suoi più reconditi pensieri a qualsivoglia altra persona, benché distante per lunghissimo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Musica e suoni secondo Pasolini

di Claudia Calabrese Che cosa c’entrano musica e suoni con Pasolini? Ha senso oggi porsi questa domanda? Sembrerebbe di no, visto che la materia è stata variamente trattata da studiosi e appassionati di Pasolini. Che musica e suoni, ripensati e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il Mediterraneo nella biografia e nella poesia

di Rosy Candiani Esce in questi giorni Poesie di vita. Vita di poesie di Tullio Sammito, una «raccolta di scritti poetici», come ama definirla l’autore, che non vuole essere considerato, e non è, poeta di professione, ma sicuramente uomo di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Mario Scalesi, poeta meticcio

 di Antonino Cangemi In letteratura la notorietà (che spesso comunque non sconfina oltre ambiti ristretti) è effimera. L’industria editoriale insegue il profitto con sempre più accentuata indifferenza nei confronti della qualità dei “prodotti” su cui punta, e questi, se conquistano … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Interviste | Lascia un commento

Per una colonna sonora del Mediterraneo

di Simone Casalini C’è la sonorità moderna dell’oud interpretato da Anouar Brahem e Rabih Abou-Khalil. E quella ibrida e sperimentale di Dhafer Youssef e Kamilya Jubran che disegna nuovi itinerari di senso. C’è il rock della Casbah di Rachid Taha … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Filosofia e fede cristiana: una questione da archiviare?

di Augusto Cavadi Anche se investita talora da ventate di moda, la filosofia – come riflessione pacata e critica su ciò che l’esperienza ci squaderna davanti – non è l’esercizio più diffuso. Non lo è oggi e, con buona pace … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Addio a Paul Rabinow, antropologo del diario e del contemporaneo

di Pietro Clemente Il 7 aprile scorso alle 5,13 Lia Giancristofaro mi ha mandato un messaggio su Whatsapp in cui mi diceva della morte di Marshall Sahlins e della sua ammirazione e affetto per lui. Io le ho risposto alle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cittadinanze. Intorno ai diritti da estendere

di Giovanni Cordova  Viviamo tempi confusi – forse di declino del dibattito politico e culturale, i cui segni si palesano nella contrapposizione tra categorie di diritti ogniqualvolta si discuta della loro estensione o del loro potenziamento. Che si tratti di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

In un fotogramma la crisi dei diritti dell’Italia contemporanea

di Cinzia Costa Ho avuto la fortuna di crescere in un ambiente particolarmente attento al rispetto di tutto ciò che era diverso da me; l’educazione che ho ricevuto in ambito familiare, scolastico ed extrascolastico, mi ha permesso di crescere cercando … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

I fari. Luce dei mari e metafora di vita

di Laura D’Alessandro Ora erano molto vicini al Faro. Eccolo che si stagliava, nudo e dritto, abbagliante di bianco e nero, e si vedevano le onde rompersi in schegge bianche come vetro infranto contro gli scogli (Gita al faro, Virginia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Le arti popolari e la “riscoperta” delle lucciole

di Alessandro D’Amato Recensire un libro, un qualsiasi libro, presuppone un esercizio intellettuale che per gli antropologi dovrebbe apparire piuttosto familiare. Si fa riferimento a quella necessità di distanziamento e di straniamento che appare determinante nell’elaborazione di un’analisi obiettiva del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Totem alimentari, ritualità conviviali, sincretismi transculturali. La pasta

di Annalisa Di Nuzzo A partire dalla grammatica simbolica delle ritualità alimentari nelle diverse  culture, le pagine che seguono prenderanno in esame, attraverso un’ottica antropologica, le trasformazioni che nella postmodernità l’alimento pasta ha avuto nei vissuti quotidiani. Da totem alimentare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Hans Küng. Una battaglia lunga una vita

di Leo Di Simone È morto lo scorso 6 aprile all’età di 93 anni Hans Küng, uno dei più grandi teologi, se non il più grande, che hanno ispirato e interpretato il Concilio Vaticano II e animato il postconcilio. Considerato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Contro Responsum: intorno alla benedizione e sull’omofobia

di Fabio Franzella Il 15 marzo 2021 la Congregazione per la Dottrina della Fede ha pubblicato il Responsum ad dubium: «Al quesito proposto: La Chiesa dispone del potere di impartire la benedizione a unioni di persone dello stesso sesso? Si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Religioni | Lascia un commento

Lezioni come racconti. La sociologia di Franco Ferrarotti

di Mariano Fresta Ci sono libri che irrompono nel mercato editoriale con sorprendente originalità, con inusitata freschezza, sfuggendo alle categorie dei generi e alle convenzioni dei canoni, pur attraversandoli per tradirli e rovesciarli. Il volume di Franco Ferrarotti, Lezioni dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’Albania comunista e le alchimie del potere nella poesia segreta di Robert Prifti

di Mauro Geraci – Tu hai fatto meno che tu possa osare. Ed è questa la tua saggezza? – Io ho fatto più che tu abbia osato. Ho amato, (ho parlato). – Le tue parole sono censurate. Nessuno ti ha … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Identità e modernizzazione: Marshall Sahlins, “big man” dell’antropologia

di Lia Giancristofaro Che notte, per gli antropologi! Nel giro di poche ore, tra il 5 e il 6 aprile 2021 sono scomparse due grandi figure dell’antropologia statunitense, Marshall Sahlins e Paul Rabinow. C’è stato subito un effetto-domino tra tutti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Appunti e disappunti sulle parole del Covid

di Nino Giaramidaro Di nuovo davanti al televisore. Raffiche di sofisticati mitragliatori, micidiali fucili che annientano i bersagli, pistole che non si scaricano mai, esplosioni con persone che volano in aria e atterrano incolumi, fiamme, palazzi e altre costruzioni fra … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

I rifiuti e la loro forma merce. Riflessioni introduttive

  di Tommaso India La gravità e l’urgenza relativa alla questione dei rifiuti è sotto gli occhi di tutti. Vivo in una città in cui, a parte alcune zone lustrate per il decoro urbano ad uso e consumo di turisti, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il pupo dell’Opra nel laboratorio di storia di una scuola primaria

di Laura Isgrò Lo studio della storia del territorio, concepito nell’ambito del curricolo orizzontale e verticale per la formazione delle conoscenze e delle competenze di natura storica, permette agli alunni di avviare e consolidare il processo di comprensione del passato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il Genio è donna!

di Laura Leto ‘Genio’ è una parola singolare maschile di origine latina che, come riportato sul Dizionario della lingua italiana, rappresenta una divinità tutelare, uno spirito solitamente benevolo che protegge un determinato popolo, città o nazione [1]. Secondo quanto riportato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Maggio tra rito e lotta politica

di Luigi Lombardo I fiori onorano il mese di maggio: se ne ricoprono le campagne, se ne adornano gli altari, le edicole votive, le porte di casa e, un tempo, le chiome delle ragazze. Addirittura la gialla e solare margherita … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una storia migrante nella memoria autobiografica di Santi

di Santo Lombino Infanzia a Marineo Marineo, paese di 6500 abitanti a 30 chilometri da Palermo, è famoso nel circondario per tante cose: il castello cinquecentesco, il premio annuale di poesia, la “Rocca”, la montagna che lo sovrasta, l’alto numero … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

D’Africa, di bambini e di noi

   di Luisa Messina Quando nell’estate del 2012 sono stata nel nord dell’Uganda, a Gulu, l’impatto con la realtà ha sconfinato l’immaginario dell’Africa: un mondo da asservire e da accudire – per parafrasare le parole di Antonino Cusumano nella prefazione … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nino De Vita e il senso dell’arcaico

di Giuseppe Modica “Perché i poeti nel tempo della povertà?” Oggi viviamo in un’età che Nietzsche – centocinquant’anni fa – avrebbe definito come epoca del “nichilismo”, un tempo cioè in cui i valori tradizionali – sostenuti ed espressi dalle dottrine … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Cultura e la Lingua, patrimoni inalienabili delle Comunità

di Olimpia Niglio [*] […] Questa generazione delle lingue è conforme a’ principi così dell’universale natura, per gli quali gli elementi delle cose tutte sono indivisibili, de’ quali esse cose si compongono e ne’ quali vanno a risolversi, come a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Sculture rinascimentali nel territorio trapanese, tra culti e committenze

di Lina Novara A partire dalla seconda metà del secolo XV nel territorio trapanese giunge una ventata di novità rinascimentale e di nuovi interessi artistici attraverso le opere di Francesco Laurana e Domenico Gagini. I primi sintomi di rinnovamento si … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

Un nuovo classico della poesia italiana

di Antonio Pane Il ‘tempo edace’ ha ormai cancellato o sbiadito le lettere incluse nel timbro circolare ‘volume di seconda scelta’ sulla quarta di copertina del mio Splendido violino verde (acquistato a metà prezzo, verso la metà degli anni Ottanta, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Per un museo dei mondi possibili

di Rosario Perricone In tempo di pandemia alla chiusura a cui i musei sono stati costretti hanno supplito i libri e i contributi di idee che sono stati pubblicati in rete e a stampa. Tra i volumi editi recentemente spicca … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dante conobbe il “Libro della Scala” di Maometto?

  di Antonio Pioletti [*] Prendo spunto da una polemica nata da un articolo di Arno Widmann, scrittore e commentatore tedesco, pubblicato il 25 marzo 2021 nella «Frankfurter Rundschau», nel quale si destruttura a vari livelli l’immagine corrente della creatività … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

La Madonna rapita. Riti, fideismo e poesia nella tonnara del Secco

di Ninni Ravazza La più bella Signora di San Vito lo Capo ha le fattezze ingenue di una giovane contadina dalla lunga chioma fluente e dall’espressione assorta. Meravigliosa nella sua semplicità. Negli anni passati ha suscitato travolgenti passioni e uomini … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Mozia teatro di un giallo archeologico

di Antonietta Sammartano Nel lembo di mare che si estende fra la costa occidentale della Sicilia e le Egadi, sporge appena dalle acque, circondata da piccole consorelle, l’isola di San Pantaleo, da tempo riappropriatasi del suo antico nome: Motya. È … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fiaba e fiabistica nel dialogo tra due generazioni di antropologi

  di Enedina Sanna Tutto è fiaba Per entrare nello spirito che anima questo volume si dovrebbe iniziare dal capitolo A Castropignano. Fotografie di Marco Magni (2005). Nelle splendide immagini in bianco e nero (una delle quali riprodotta in copertina), … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Lo sguardo di Pitrè sulla Divina Commedia

di Mario Sarica [*] Visionario, profetico, in grado di spingere lo sguardo in territori sconosciuti fra terra e cielo, per mettere a nudo lo smarrimento del genere umano, i suoi vizi, le sue virtù, i suoi peccati inconfessabili, la sua … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Don Pedro Giron de Osuna, vicerè “corsaro” tra Sicilia e Napoli nei primi anni del Seicento

di Maria Sirago Introduzione Don Pedro Téllez-Giron y Velasco Guzmán y Yovar, III duca di Osuna e marchese di Peñafiel, è stato uno dei personaggi politici più complessi del primo Seicento, quasi una “leggenda”, a cui nel 2012 è stato … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Di un interprete “subalterno” di Dante Alighieri

di Sergio Todesco Propongo un mio personale contributo alle celebrazioni dantesche. Ho conosciuto Lucio Oresti nel 2007. Si era da qualche mese inaugurato il Museo “Giuseppe Cocchiara”, a Mistretta, e una mattina trovai un anziano signore che si aggirava per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Le comedias di Antonio M. da Esterzili: storia del teatro in lingua sarda

                                               di Alessia Vacca Quasi un prologo Se è vero che Emilio Lussu sosteneva che la Sardegna fosse una nazione mancata perché le era mancata l’unità, proveremo ad invertire leggermente la rotta, affermando che, al contrario, nel senso più … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Vivere i paesi. Ripensando il Primo Maggio

  il centro in periferia di Pietro Clemente Il partito della morte Al 15 aprile l’Italia aveva 114.254 morti. Il 1° marzo, quando scrivevo il precedente editoriale, erano 95.718. Questa strage continua, ormai appena accennata dai telegiornali, che guardano piuttosto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Re-surrezione. La Calabria tra riti, tradizioni e la necessaria Ri-nascita

il centro in periferia di Vito Teti Nei nostri paesi e nei nostri centri abitati, già da anni vuoti e in abbandono, tutto fa pensare a un «perpetuo Venerdì Santo». E così i riti della Settimana Santa, sospesi, che non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Ruralità e sviluppo: il ruolo del turismo rurale oggi

il centro in periferia di Benedetto Meloni, Francesca Uleri Introduzione Negli ultimi decenni lo sviluppo del turismo rurale legato all’unicità dei territori, all’interesse per produzioni specifiche e al fare esperienza di conoscenze e saper fare locali ad esse connessi, si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Un piccolo museo in una piccola città del Mezzogiorno

il centro in periferia di Francesco Faeta C’è un museo nel Mezzogiorno, che mi preme ricordare, nell’ottica del riconoscimento dell’importanza della località, della collocazione periferica, della resilienza dei centri minori, sottoposti alle mille pressioni imposte dalla globalizzazione. Si chiama “Museo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tre trentatreesimi

il centro in periferia di Settimio Adriani Il titolo non è un divertente scioglilingua, ma un infelice rapporto numerico sul quale si farà luce più avanti. Sin dai primi del Cinquecento, al centro di Fiamignano campeggia un grosso palazzo, tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Luoghi, storie e persone nella Scatola di latta

il centro in periferia di Gianluca Palma I paesi son più belli, / quando li vai a trovare / senza appuntamenti, / una domenica mattina / mentre si fan la barba / o sono ai fornelli. / Una sera qualunque … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Eumeo o della fedeltà ai luoghi e alle persone

  il centro in periferia di Nicola Grato Totò ed Eumeo Che senso ha restare oggi in un piccolo paese della Sicilia Interna, nel comprensorio che chiameremo di Rocca Busambra? Perché ostinarsi a resistere allo spopolamento che significa in soldoni: … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Dal racconto la bellezza. Un esperimento di viaggio e di narrazione

il centro in periferia di Ornella Ricchiuto Non arrivavano in molti fino a trent’anni. /La vecchiaia era un privilegio di alberi e pietre./ L’infanzia durava quanto quella dei cuccioli di lupo./ Bisognava sbrigarsi, fare in tempo a vivere/Prima che tramontasse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Antropologia, ricerca e restituzione

il centro in periferia di Antonino Cusumano Non c’è forse disciplina scientifica meno disciplinata, che abbia cioè conosciuto un così profondo e incessante processo di autoanalisi e di trasformazione teorico-metodologica come l’antropologia, destinata per vocazione statutaria e paradossale contrappasso a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Laboratori del diritto, fabbriche del patrimonio

il centro in periferia di Nicola Martellozzo Per un’antropologia dentro le istituzioni Da più di un anno abbiamo imparato a conoscere l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il suo direttore, Tedros Ghebreyesus, con le sue periodiche relazioni sulla pandemia di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Affresco di un’Italia inedita

  il centro in periferia di Antonella Golino L’ultimo libro di Rossano Pazzagli Un Paese di paesi. Luoghi e voci dell’Italia interna affronta il tema delle aree interne e dei piccoli paesi. La sua lunga esperienza scientifica, accademica e politica … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’altra faccia della dis-umanità

umane dimenticate istorie di Ornella Fazzina Parlare di mio padre, Tony Fazzina,  in un momento in cui le parole sembrano perdere un senso logico e con grande fatica si riescono a comunicare sentimenti e stati d’animo, poiché il dolore vero … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Gino Fasoli, l’eroe della porta accanto

umane dimenticate istorie di Graziano Litigante [*] C’è un tragico bollettino di guerra che ci accompagna ormai da più di un anno: è quello aggiornato costantemente dal sito della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. Dall’inizio … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una storia comune, una vita non comune

umane dimenticate istorie di Valeria Presti Questa è una storia, comune e, al tempo stesso, straordinaria di un medico castelvetranese che viveva e operava in provincia di Bergamo. Enzo (Vincenzo) Leone nasce a Castelvetrano (prov. Trapani) il 23 Gennaio 1955, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Come se nulla fosse accaduto

umane dimenticate istorie di Giorgio Valentini e gli altri amici Passano i giorni e in piazza continuiamo a fingere che non sia accaduto nulla. Ci incontriamo al solito posto, seguitiamo a parlare delle solite cose, ognuno col groppo in gola … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un Manifesto in difesa dell’italiano

per l’italiano di Ugo Iannazzi Ai componenti di tutte le comunità, che oggi vivono in condizioni di libertà e di democrazia, si riconoscono alcuni diritti inalienabili. Tra essi vi è quello alla salute, all’istruzione, a circolare liberamente, alla proprietà dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lingua nostra interfaccia sensibile. Una ricognizione

per l’italiano di Franca Bellucci Da quasi due anni intrecciavo studio storico e riflessione lirica sul Novecento, ripercorrendo percorsi a me tangenti. Il tema mi si era imposto intorno ad una falsa impressione che, mi ero accorta, mi aveva indotto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Anglismi tra uso e abuso, esibizione e maleducazione linguistica

  per l’italiano di Cristina Lavinio Inglese e anglismi: allarmismi fondati? Forse un po’ provocatoriamente, parto dalla segnalazione di un paradosso: se si deplorano i tanti anglicismi che invadono il nostro italiano sarebbe meglio parlare di anglismi, dato che anglicismo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il vaccino contro la variante inglese

 per l’italiano di Mariano  Fresta Sui numeri 47 e 48 di «Dialoghi Mediterranei» (da ora in poi: DM) si è aperto un dibattito su una questione che appare alquanto foriera di esiti poco favorevoli per la nostra cultura e per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il ritmo perduto: la lingua italiana si sgretola?

per l’italiano di Concetta Garofalo Grossman nel volume Sparare a una colomba, pubblica il Discorso pronunciato in occasione dell’ Anniversario della liberazione della Olanda, 5 maggio 2015, durante il quale spiega il senso di libertà individuale procurato dalla letteratura inteso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Quando i giornali scrivevano in italiano

per l’italiano di Antonio Ortoleva Tra gli alieni insediati stabilmente nel Mediterraneo c’è il pesce leone, il più pericoloso, il più vorace. Proveniente dal mar Rosso, inattaccabile per via di antenne dorsali velenose al contatto, ha già fatto sparire diverse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Inglese, da lingua franca a campanilismo globalizzato

per l’italiano di Neri Pollastri  Invadenza molesta Recentemente, leggendo Fare filosofia, oggi, l’ultimo libro pubblicato in vita dall’epistemologo Paolo Parrini, uno dei miei maestri, mi sono imbattuto, in nota, in una considerazione sulla “americanocentrismo” della comunità accademica statunitense e sul … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Lingua e dintorni. Cinque annotazioni

  per l’italiano di Angelo Villa Punto primo. Non ricordo più, credo si trattasse di un linguista, abbia detto che il linguaggio era cosa troppo importante per essere lasciata o, si potrebbe forse dire, abbandonata ai linguisti. Il linguaggio e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Che fine fanno le narrazioni e i discorsi scomodi? Restano nel salotto, tra amici

per non ricominciare di Linda Armano In tutte le situazioni della vita in cui ci sentiamo colpiti, angosciati e smarriti, l’improvvisa presa di coscienza di un chiaro sapere, sia questo in realtà vero o falso, possiede in sé già un’efficacia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Verso un’antropologia che “fa” cultura

per non ricominciare di Giovanni Gugg «A me sto fatto che bisogna annà sempre contro la minoranza non me sta bene. Non me sta bene che no» (Simone, 15 anni, abitante di Torre Maura, Roma, rivolto a vari esponenti di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Pratiche di un inizio: l’antropologia nelle scuole

per non ricominciare di Giuseppe Sorce Finalmente l‘OMS ha dichiarato che in tutti Paesi si dovrebbe «sospendere la vendita di animali vivi, catturati allo stato selvatico, nei mercati alimentari come misura di emergenza: sono una delle principali fonti di pandemie» … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Saturday night’s alright for fighting

immagini di Sura Bizzarri e Toti Clemente Una sagoma sottile, una silhouette che saltella sull’orlo del tramonto e dell’alto muro, al di là un colle di lapidi, bianche, monotone, tutte uguali, riverberate e striate di arancione. Il primo brivido della … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Il Kupkari o Buzkashi, antico gioco equestre dell’Asia centrale

immagini di Roberto Manfredi Acchiappa la capra! Questo il significato della parola uzbeka Kupkari e della corrispondente parola in lingua farsi, Buzkashi, nome questo forse più usato nel mondo, ma indicante lo stesso gioco.

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Sorprendente Letizia

   immagini di Gianni Nastasi Pippo, Carmelo ed io siamo seduti di fronte a Letizia Battaglia, lei con l’immancabile sigaretta tra le labbra e i capelli colorati, nel suo piccolo studio al Centro internazionale di fotografia dei Cantieri culturali alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Suadade e Lisbona. Un sentimento e una città

immagini di Lia Taddei Ci sono momenti in cui proviamo sensazioni che non riusciamo facilmente ad esprimere a parole perché non troviamo la parola giusta che le rappresenta. Una di queste è quella che in portoghese viene definita “saudade” che … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Giuseppe Vittorio Ugo e il moderno a Palermo

di Cesare Ajroldi Avevo scritto il testo che segue per affettuosa sollecitazione di Keiko, vedova di Vittorio Ugo, e della figlia Mizuko, che sono quindi nuora e nipote del personaggio cui sono dedicate queste note, in ragione dell’amicizia che mi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Per un’estetica della parola: un’apologia dell’analisi logica

di Clarissa Arvizzigno In un mondo sempre più complesso, ovvero sempre più strutturato, intricato in un groviglio di relazioni sempre più precarie e difficili, emerge una certa superficialità di analisi dei suoi fenomeni interni. La natura dei fenomeni del mondo, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La figura di Si Djoha – Djeha – Djouha nella catalogazione di Henri Basset

di Ada Boffa Henri Basset nel saggio Essai sur la littérature de Berbères (Ibis Press Awal, Paris, 2001) dedica un intero paragrafo alla figura del buffone nella letteratura orale berbera di carattere comico. Sicuramente uno degli eroi più popolari, noto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Un “archivio vivente” per una comunità che vuol farsi educante

  di Anna Maria Calore «I bambini che giocano sulla piazza nonostante arrivi il buio, le sole creature sulla terra a impegnarsi per non far finire il giorno» (Fabrizio Caramagna – aforisticamente.com) Tutto è iniziato dall’ aforisma riportato sotto il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

A Tunisi Giufà incontra J’ha

di Rosy Candiani La figura di Giufà, anti-eroe della letteratura popolare orale di tutti i popoli che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, è a ragione considerata simbolo del Mediterraneo stesso, in quanto incarnazione della osmosi, della convivenza e dello … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Quando la provincia è laboratorio di fermenti letterari

  di Antonino Cangemi Reclinare lo sguardo al passato non è un esercizio meramente nostalgico di chi vi si rifugia per diffidenza o paura del futuro, ma è utile per comprendere meglio il presente in tutti i suoi aspetti, compresi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

De bello social: la guerra dell’#Odio virtuale

  di Valeria Dell’Orzo La parola, la libertà del suo uso e il diritto di espressione, uniti alle possibilità di spersonalizzazione del parlante e del messaggio offerte dalle innumerevoli piattaforme, dai social, dai media, aprono terribili squarci di disumanità. Si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nonluoghi. Percorsi di visioni #1

  di Michele Di Donato e Fabiola Di Maggio La percezione, la conoscenza e i processi di significazione connessi allo spazio sono per l’antropologia spunti di riflessione incessante. La fenomenologia dello spazio contemporaneo presuppone la conoscenza del concetto di luogo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Culture del cambiamento climatico. Tradizione, crisi e inversione

  di Maria Rosaria Di Giacinto Dall’avvento dei sistemi di localizzazione l’uomo ha potuto guardare se stesso da molto lontano e fuori dal contesto originario: una nuova prospettiva che ha aperto ulteriori immaginari e possibilità. La Terra oltre l’atmosfera si … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il secolo breve e il protagonismo delle donne

di Piero Di Giorgi Nel terzo libro dell’epica indiana, un potente spirito domanda al più anziano e saggio del Pandava quale sia il più grande dei misteri. Il saggio risponde: «Ogni giorno muoiono innumerevoli persone, eppure quelle che rimangono vivono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il dramma nascosto dei Balcani e l’agonia dell’Europa

di Leo Di Simone È stato pubblicato nel mese di novembre del 2020 il poderoso volume curato dalla Fondazione Migrantes, organismo pastorale della Conferenza Episcopale Italiana, dal titolo: Il diritto d’asilo, Report 2020. Costretti a fuggire… ancora respinti [1]. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

In tre tempi! L’individuo interconnesso fra spazio e tempo

di Concetta Garofalo A volte capita che un’emergenza crei la necessità di ripensare l’organizzazione di una comunità al fine di garantirne la sopravvivenza. Ogni organismo tende all’autoconservazione, ogni sistema complesso attiva fasi di etero- trasformazione per stabilire e ristabilire gli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Leonardo Sciascia e i suoi editori

  di Mario G. Giacomarra Il contesto: la Strada degli scrittori Leonardo Sciascia nasce a Racalmuto (Agrigento) l’8 gennaio 1921 e muore a Palermo il 20 novembre 1989. È scrittore, saggista, giornalista, politico, poeta oltre che drammaturgo, ma prima di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Memorie involontarie nella clausura del Covid

di Nino Giaramidaro In coda davanti al panificio, davanti alla banca, davanti alle poste. Ben allineati o in ordine sparso innanzi all’uscio di tanti altri negozi e botteghe: con la mascherina – molte sottonaso – e alcuni con guantini ma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La ricerca delle verità. Scampoli di un’etnografia

di Eugenio Giorgianni Non mi è facile affrontare il tema dei negazionismi, così come ogni altro tema inerente alle dinamiche pandemiche. Non mi è facile scrivere, dedicare energie a riflettere su cosa sta succedendo, interrogarmi sul senso del mio stare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La parentela fra scienza, mito e senso comune

di Dario Inglese In un saggio pubblicato quasi cinquanta anni fa, un lavoro meno dirompente del solito ma ugualmente ricco di spunti fecondi, Clifford Geertz si confrontava con un tema solitamente ignorato dagli scienziati sociali e spingeva affinché l’antropologia abbandonasse … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Famiglie straniere e adolescenza, paradigmi a confronto. Un caso di tutela

di  Chiara Lanini A partire dall’immaginario comune si potrebbe dire che la tutela, intesa in senso giuridico, non sia questione tematizzabile in termini culturali ma che, anzi, sia il dispositivo responsabile di garantire a tutti i/le minori il diritto «di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

L’avvenente fanciulla che calzava il sandalo

  di Laura Leto Il 2020 appena concluso, oltre ad averci lasciato con un profondo senso di disorientamento e sconforto, ha regalato importanti scoperte archeologiche e storico-artistiche. Tra le altre, in Italia, Pompei ha nuovamente stupito con i colori brillanti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Perché mangiamo gli animali? Le risposte del pensiero greco a un problema contemporaneo

  di Pietro Li Causi [*] Gli spillover e il dilemma dell’onnivoro occidentale Hendra, Marburg, SARS-COV e SARS-COV2 sono tutti virus partiti dai pipistrelli. E si sa: a mangiare i pipistrelli (e non solo) sono i Cinesi, che, per effetto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Il senso della storia in Pasquale Culotta architetto

  di Antonietta Iolanda Lima Nel tentativo di dare una riflessione convincente su quanto recita il titolo parlerò qui di seguito di un architetto che ho conosciuto e frequentato a lungo essendo entrambi professori della medesima Facoltà: Pasquale Culotta, e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento