Edizioni dell’Istituto


L’
Istituto Euro Arabo di Mazara del Vallo nel corso degli anni della propria attività ha pubblicato diversi volumi che compongono una apposita collana di libri.

Per richiedere copia delle pubblicazioni inviare una mail a: info@istitutoeuroarabo.it

 

Elenco delle pubblicazioni edite dallo IEA:

 

  • Dialoghi mediterranei. Antropologia delle migrazioni, a cura di Antonino Cusumano, 2016.
    Contributi di giovani studiosi della Scuola antropologica di Palermo sul tema delle migrazioni nel contesto problematico delle trasformazioni sociali e urbane e delle molteplici articolazioni e connessioni tra locale e globale.
    (Leggi il testo)
  • R. Lentini,  Vincenzo Raja. Tra passione politica e impegno scientifico (Mazara 1881-Palermo 1940), 2015.
    Grazie ad un’attenta e approfondita ricognizione di fonti arichivistiche inedite oltre che bibliografiche, sono documentati i vari aspetti dell’intensa attività dell’uomo politico e dello studioso di questione agrarie.
    (leggi tutto)
  • L. Inzerillo. Una città di polvere e gelsomini. Le Mazarisate, 2013.
    Raccolta di storie, ritratti di personaggi, descrizioni di mestieri scomparsi e di scorci della città di Mazara del Vallo, modi di dire e bizzarre curiosità intorno agli usi e costumi popolari locali. Nota introduttiva di Giuseppe Inzerillo.

    ( leggi tutto )

  • E. Carlestal, La Famiglia. Una indagine su una comunità di pesca in Sicilia, 2012.
    Notevole ricerca di antropologia sociale condotta dalla studiosa svedese nell’ambito della comunità di pescatori di Mazara. Nota introduttiva di Gabriella D’Agostino.

      ( leggi tutto)

  • Antichi vuci, canti, nenie e memorie mazaresi di mare e di terra, a cura di Antonino Gancitano, 2011.
    Canti dedicati al mare, alla terra, all’amore, nati presso pescatori e contadini, sono stati pazientemente raccolti, nel tempo, dal curatore. Nota introduttiva di Mario Cajazzo. (copertina) (leggi tutto
  • R. Castelli, Dell’immaginario popolare. Scritti vari (1882-1906), 2010.
    Ampia rassegna di miti, preghiere, modi di dire, giochi, leggende e altri documenti di cultura popolare, raccolti dal folklorista mazarese alla fine dell’Ottocento. Nota introduttiva di Antonino Cusumano 
    (nota introduttiva).
    (leggi tutto)
  • G. Inzerillo, Nino Sammartano. Un pezzo di diavolone olivastro, 2008
    Attento profilo storico-critico di un insigne intellettuale del Novecento: letterato e pedagogista, uomo politico e animatore culturale. In appendice una significativa antologia dei suoi scritti. Nota dell’ambasciatore Bruno Bottai.
    (leggi tutto)
  • A. M. Ripellino, Oltreslavia. Scritti italiani e ispanici (1941-1976), 2007.
    Raccolta di alcuni articoli di saggistica letteraria sparsi su riviste e quotidiani, scritti rari e introvabili, i più prossimi nell’ordine temporale alla sua esperienza di studente a Mazara. A cura del critico letterario Antonio Pane. 
    (Copertina)

  • S. Nicastro, Episodi, tendenze e figure della storia del Risorgimento, 2006.
    Studio sulle origini del Risorgimento italiano. La vicenda risorgimentale appare come il naturale epilogo del lungo e contraddittorio processo di formazione di quel sentimento nazionale senza il quale né l’indipendenza dallo straniero, né la creazione del nuovo Stato unitario avrebbero trovato concreta attuazione. A cura di S. Costanza e R. Lentini. (Copertina)

  • O. Napoli, Poesie scelte, 2005.
    Antologia del poeta mazarese che ha avuto un ruolo di primo piano nella storia letteraria del Novecento. Introduzione di L. Greco. Contributi di M. Bettini e S. Mugno. (Copertina)

  • M. Ghachem, Nouba, poesie, 2004.
    Raccolta di poesie, per la prima volta tradotte in italiano, di uno tra i più noti autori contemporanei della letteratura arabo-francofona. Traduzione e cura di S. Mugno. Introduzione di G. Toso Rodinis. (Copertina)

  • F. Bascone, Le Scuole Serali di Mazara, 2003.
    A cento anni esatti dalla sua pubblicazione (1903), ristampa di un saggio che, in forma di appassionato pamphlet e con accenti di desolante attualità, ci invita a riflettere sulla funzione eminentemente sociale della scuola. Nota introduttiva di G. Inzerillo. (Copertina)

  • F. Napoli, Folklore di Mazara, 2003
    Ristampa del saggio pubblicato dallo studioso mazarese nel 1934. Vi sono illustrati usi, credenze, feste locali e tradizioni popolari. Introduzione di A. Cusumano. (Copertina)

  • F. Napoli, Diario 1943-44, 2002
    Tratto da uno zibaldone manoscritto conservato presso la Bibliotecxa Comunale di Mazara, descrive gli avvenimenti e lo stato di vita a Mazara negli anni 1943-44, uno dei periodi più drammatici e dolorosi della storia recente della città. Introduzione di S. Costanza. (Copertina)

  • M. Cipolla, Storia della Matematica, 2001
    Ristampa del ciclo di conferenze tenute dall’insigne matematico Michele Cipolla (1880-1947) dell’Ateneo palermitano presso la Biblioteca filosofica di Palermo nel 1933. Prefazione di U. Bottazzini e P. Nastasi dell’Università di Palermo. (Copertina)

  • F. Gabrieli, Ibm Hamdis, 2000
    Ristampa del saggio dell’illustre arabista Francesco Gabrieli (1904-96) su Ibn Hamdìs (Siracusa 1053-1133), il più famoso poeta arabo siciliano. Prefazione di A Borruso dell’Università di Palermo. (Copertina)