Archivi autore: Comitato di Redazione

The Golden Bough

immagini di Gianluca Ceccarini L’origine dell’Antropologia come Scienza delle società primitive è da ricercare all‘interno del clima intellettuale dell’Evoluzionismo positivista dove la storia della società umana appariva come il risultato di leggi cumulative sempre identiche: i primitivi contemporanei rappresentavano quindi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Palermo o degli eterni e inamovibili rifiuti

  immagini di Toti Clemente Ci sta che chi arriva dall’esterno e vive secondo proprie abitudini possa individuare più facilmente degli stessi abitanti quelle che possono essere delle carenze endemiche che, in qualche modo, caratterizzano i territori.  In ogni caso, … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Società | Lascia un commento

Biblioteche e genti del deserto nelle antiche città del Sahara

  immagini di Silvana Grippi La Mauritania si trova in uno dei luoghi geografici più suggestivi del Sahara Occidentale. Per arrivare a visitare le sue meraviglie abbiamo attraversato territori sperduti, tra altipiani rocciosi con accessi impervi e affascinanti. Nelle zone di Ouadane, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Il Portogallo, un po’ demodè, un po’ d’avanguardia

immagini di Lorenzo Ingrasciotta Cos’è il Portogallo se non una condizione dell’anima! Sospeso, perfettamente in equilibrio, fra la sofferente melodia del Fado e l’incalzante ritmo del Rock & Roll. Sempre deciso, fra il Bacalhau e la Francesinha. Un ottimista signorotto … Continua a leggere

Pubblicato in Immagini, Società | Lascia un commento

I Racconti dai “Rencontres”. Più di mezzo secolo di fotografia

  immagini di Giuseppe Sinatra È una notte di inizio luglio, nella cittadina francese di Arles, in Camargue. Uno dei tanti “sud” del mondo. Ascolto il suo centro storico che sonnecchia: i vicoli risuonano di qualche arpeggio di chitarra sceso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

Gli sguardi dei Siciliani

  immagini di Tano Siracusa Gli sguardi dei siciliani, il loro linguaggio, la loro violenza. Guardari in siciliano significa anche sorvegliare, tenere a bada, controllare. Ed è lungo gli sguardi degli altri che si precisano i personaggi, che si intrecciano i disconoscimenti, gli … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

SOMMARIO N. 50

EDITORIALE; Aldo Aledda, L’Italia s’é desta. Sull’immigrazione e dintorni; Sharon Arce Martinez e Franco Pittau*, America Latina, un continente d’italiani; Clelia Bartoli, La città e le due tribù. Cronache di un antropologo; Kais Ben Salah*, Machiavelli, i Turchi e l’Islam; … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

EDITORIALE

Ancora una volta la voce degli antropologi non ha trovato spazio nel profluvio delle morbose e fameliche apparizioni mediatiche di politici, opinionisti, esperti, imam e rappresentanti di comunità. Mi pare che nessun antropologo abbia preso la parola nel dibattito sul … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriali | Lascia un commento

L’Italia s’è desta. Sull’immigrazione e dintorni

di Aldo Aledda Alcuni mesi fa, una domenica mattina alle nove salivo sulla metropolitana da un quartiere periferico di Roma per recarmi alla stazione Termini dove avrei preso un treno che mi avrebbe portato sulla costa, direzione Nettuno, presso dei … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Politica | Lascia un commento

America Latina, un continente d’italiani

  di Sharon Arce Martinez e Franco Pittau Risiedono in America Latina, alla fine del secondo decennio degli anni Duemila, oltre 1,5 milioni di italiani, circa un terzo dei 5,5 milioni iscritti all’Anagrafe di italiani residenti all’estero (AIRE). Nella graduatoria … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

La città e le due tribù. Cronache di un antropologo

 di Clelia Bartoli Omrelap si diceva campionessa di metissage e di accoglienza e per certi versi era vero. Ma il problema era che questa città era divisa in due tribù, le chiameremo tribù ma potremmo utilizzare un termine più desueto, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

Machiavelli, i Turchi e l’Islam

di Kais Ben Salah Scopo di questo lavoro è quello di cercare in Machiavelli un probabile interesse per la figura del profeta musulmano e per i musulmani in generale, che potrebbe aver influenzato la sua teoria politica tanto da avanzare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Metafisica del Tempo

di Alberto Giovanni Biuso L’ontologia indaga che cosa esiste, la metafisica analizza in che modo esiste ciò che esiste. Tale indagine sta a fondamento anche della logica poiché per i pensatori delle origini e per Platone il lógos, il discorso, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Aristocrazia e Logge massoniche tra Trapani e Tunisi. La storia di un barone

di Alfonso Campisi Il barone Crispino Campisi partì il 24 luglio 1860 dal porto di Trapani per dirigersi verso le coste tunisine. Giovane, bello, ricco e folle amante dei giochi di carte, vive in una Sicilia feudale del XIX secolo, … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Le storie che raccontano i mosaici del Museo del Bardo

  di Rosy Candiani Nella lingua tunisina la parola “Fdeoui” riporta alla ricchezza della vita e delle tradizioni popolari, alla sapienza della trasmissione orale: è il “novellatore”, la persona che racconta storie, raccogliendo attorno a sé un pubblico eterogeneo ma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Quando il poeta racconta

di Antonino Cangemi Che cosa ci spinge a scrivere? Come nasce la passione per i libri e l’ossessione, non di rado tirannica, di consegnare a un foglio bianco il nostro sentire e ciò che ci accade attorno durante il tragitto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Nicola Fabrizi and Maltese weapons in Sicily during the Spedizione dei Mille

di Arnold Cassola [*] When Garibaldi landed in Marsala with his mille on 11th May 1860, fighting immediately started in the western part of Sicily.  The unification process of Italy was well on its way.  In the 19th century news … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Scienza e prudenza. Ovvero epistemologia e politica del coronavirus

 di Francesco Coniglione Di fronte a una emergenza sanitaria come quella del coronavirus, qual è il comportamento più razionale e prudente da assumere? In base a quali criteri di giudizio il decisore politico dovrebbe prendere le proprie risoluzioni? Quali sono … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’intenso breviario di un antropologo visionario

di Antonino Cusumano Danilo Dolci raccontò una volta in un’intervista televisiva l’esperienza dell’incontro a Partinico con un anziano contadino che raccoglieva tra le mani fiori di gelsomino da un pergolato. Gli si avvicinò e chiese se si preparava a fare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Qayrawān: «mère des cités du Maghreb»?

  di Alessia D’Accardio Berlinguer La città tunisina di Qayrawān, fondata nel 670 da ʕUqba ibn an-Nāfiʕ, fu il primo centro storicamente arabo-islamico del Maghreb (Tunisia, Algeria e Marocco). Scelta come base militare durante le campagne di conquista musulmana del … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Appunti sulla storia linguistica del Maghreb e sulle varietà giudeo-arabe

  di Luca D’Anna Il processo di arabizzazione del Nord Africa rappresenta uno dei capitoli più interessanti della storia linguistica dell’arabo, nonché una delle aree in cui il dibattito scientifico fiorisce ancora oggi, andando di pari passo con l’emergere di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Dinamiche tra generazioni e mondi diversi a confronto

di Mariza D’Anna L’idea di focalizzare alcuni aspetti “privati” del mondo arabo e di quello maltese interpretati attraverso l’arte della narrazione dà il senso al titolo della raccolta di racconti Kòshari. Racconti arabi e maltesi, edito da Progedit – Progetti … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’atelier dove abita la luce

di Piero Di Giorgi A distanza di otto anni dalla mia intervista a Giuseppe Modica, pubblicata sul numero di novembre del 2013 di Dialoghi Mediterranei, l’occasione di un mio recente incontro a Roma con l’artista mi è gradita per tornare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Raffaello a Mazara del Vallo. L’enigma irrisolto dello “Spasimo di Sicilia”

di Leo Di Simone Cos’ha a che fare Raffaello Sanzio con Mazara del Vallo? Il “divino” pittore delle Logge Vaticane, delle stanze della Segnatura Apostolica, delle Madonne senza numero che ebbe come committenti papi potenti e famiglie di alto lignaggio … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Letture | Lascia un commento

Famiglie in viaggio

di Luisa Faldini [*] Oggi chi vuole o è costretto a trasferirsi all’estero dove si ricostruisce una vita viene definito genericamente expat o migrante, ma un tempo non esistevano queste categorie tutto sommato neutre. Ne esistevano anche altre, molto più … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Storia e antropologia: un gemellaggio necessario

di Mariano  Fresta Gli studi antropologici possono ricevere preziosi contributi da quelli storici specie se questi non si limitano ad indagare soltanto le vicende politiche, militari e diplomatiche, ma si occupano anche della cultura e della mentalità di una società. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Ripensare la pandemia: malattie, emergenze e ‘veggenti’ fra antichità e modernità

di Andrea Guasparri e Pietro Li Causi [*] 1. Il canone scolastico e il suo revival mediatico nella fase proto-pandemica Prima dell’emergere della pandemia da COVID-19, generazioni di studenti liceali si sono da sempre cimentate, più o meno distrattamente, con … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

L’arte per una coscienza terrestre. A margine di un’esposizione di Otobong Nkanga

di Giovanni Gugg [*] Può la noce di cola diventare una fonte di ispirazione artistica? È quanto accaduto a Otobong Nkanga, versatile e prolifica artista nigeriana nata a Kano nel 1974 che, attualmente, vive e lavora tra Parigi e Anversa. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Migrazioni | Lascia un commento

I Gesuiti e l’archetipo del mito normanno in Sicilia

di Giovanni Isgrò Bisogna riconoscere ai Gesuiti il merito di avere rilanciato in Sicilia, in forma epica attraverso il teatro alla fine del ‘500, la memoria dei Normanni. Ciò in seguito alla pubblicazione della ratio studiorum nel clima del rinnovamento … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La macinazione dei cereali in Sicilia al 1859. In un documento inedito lʼelenco di 1971 molini

di Rosario Lentini Nel primo tomo del Vocabolario siciliano etimologico dellʼabate Michele Pasqualino, pubblicato nel 1785, alla voce Cintimulu (centimolo), si precisa: «strumento che serve per macinare il grano e si gira con giumenti»; dal latino “cinctum” (legato) e “mulus” … Continua a leggere

Pubblicato in Città, Cultura | Lascia un commento

Tutto tace, ma le pietre continuano a sussurrare

di Laura Leto Dai comunicati stampa del Comune di Palermo del mese di maggio emerge un’aria di cambiamento volta alla riqualificazione delle aree verdi della Città e al «rilancio» della borgata della Acquasanta. È stato approvato il progetto di recupero … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La tosatura delle pecore negli Iblei

  di Luigi Lombardo Ogni anno le pecore hanno “bisogno” di essere tosate. L’operazione si compie nel mese di maggio e a volte si protrae fino ai primi di giugno. Abbiamo usato il termine bisogno, come fosse un fatto naturale: … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Vite parallele nel dramma e nella scrittura

di Maria Immacolata Macioti Subito salta agli occhi, leggendo della travagliata vita di Edith Bruck (Il pane perduto, La Nave di Teseo, 2021), un punto di assonanza con Margarete Buber-Neumann [1], al di là delle evidenti differenze: due donne, una … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La didattica a distanza nell’Università. Voci degli studenti e spunti per una riflessione

di Veronica Mesina Qual è l’impatto che la didattica ha avuto sugli studenti e sui loro vissuti personali? Questa è la domanda da cui muove questa indagine ancora in divenire [1]. Preliminarmente è necessario che io ponga delle avvertenze precauzionali. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Una pagina poco nota dell’impresa coloniale italiana nel Mar Rosso

di Antonio Messina Quando si affronta la questione degli esordi del colonialismo italiano, i primi episodi che balzano immediatamente alla memoria sono quelli della disastrosa impresa di Adua (1896) e della successiva conquista della Libia (1911), in cui la Grande … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sui pescatori senza reti e il mare di Napoli. Omaggio a Domenico Rea, nel Centenario della nascita (1921-1994)

                    di Roberta Morosini Il 2021 è un anno che ricorderemo per la pandemia, e per le numerose vite che ha sottratto alle nostre famiglie e alle nostre comunità, ma anche come l’anno in cui abbiamo riscoperto il potere dei … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Petrarca e gli arabi: status questionis

di Abdelkader Mouloud La storia della questione nasce da un noto passo delle Seniles (XVI, 2) riportatoci da Francesco Gabrieli, uno dei massimi esperti di letteratura araba, in un suo articolo breve ma di notevole portata, intitolato appunto Petrarca e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Decolonizzazione culturale e nuovi paradigmi locali

di Olimpia Niglio  Il XIX secolo, tra il 1808 e il 1833, ha segnato l’inizio delle guerre di indipendenza di tanti Paesi dell’America Latina che proprio in questi anni festeggiano i rispettivi bicentenari dei processi sociali attraverso i quali hanno … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Vito e Andrea Carrera: vicende familiari e percorsi artistici di due pittori trapanesi

  di Lina Novara La storiografia più accreditata dell’Ottocento e del Novecento, in mancanza di dati certi sui pittori trapanesi Vito e Andrea Carrera, è pervenuta a conclusioni discordanti sulla loro biografia ed anche sul cognome diverse sono state le … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Elegia del segno. Amore e morte nella storia ciclica della magia e dello spiritismo

di Gian Mauro Sales Pandolfini L’amore è il motore immobile di tutte le cose. Governa la vita e l’arte, nutre la memoria e il passato, «move il sole e l’altre stelle». La lettura giovanile del Somnium Scipionis di Cicerone ha … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La Divina parla anche in siciliano…

di Mario Sarica Senza scomodare l’esoterica e misterica cabala ebraica, affidata anche alla numerologia simbolica e alle congiunzioni astrali, in un gioco seducente che lega l’uomo indissolubilmente al cosmo – prima ovviamente che mettesse mani, lo stesso uomo, per procurare … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cinema e città: lo schermo trasparente. Strumenti di ricerca per la comprensione della cultura urbana

di Flavia Schiavo Cogito, ergo boom (Susan Sontag) Storia, luce, tempo, spazio Tra gli strumenti per rappresentare e capire cosa sia o sia stata la città, il territorio, il paesaggio, uno – in grado di eludere la sola quantità, integrando … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Immagini | Lascia un commento

La migrazione come pratica ecologica

di Fabio Sebastiani Humans abroad matters. Il mondo è sull’orlo di un precipizio migratorio. Stiamo per abolire il concetto di “casa” e di “radici”. La vita è un percorso: e non è più solo una metafora. L’On the road, non … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

In fondo al mare: la storia del nuoto nel Regno di Napoli in età moderna

di Maria Sirago Introduzione Epoca antica Il nuoto in epoca antica era una pratica molto importante in ambito militare, come sottolineavano Erodoto e Pausania. Durante la battaglia di Salamina quando una nave greca era affondata i marinai riuscivano a salvarsi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Nel bacio la storia dell’uomo, dall’animale al digitale

di Orietta Sorgi Può il bacio considerarsi un semplice contatto labiale fra due persone attratte fisicamente l’uno dall’altro? O è piuttosto un universale culturale, presente nella maggior parte del mondo o comunque conosciuto in quasi tutte le società? E se … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Sardità e cliché: il caso de “L’uomo che comprò la luna”.

di Alessia Vacca Il processo di adozione di tecniche narrative che dalla letteratura traslano al cinema rappresenta un meccanismo di presa in prestito e restituzione su cui si basa il reciproco condizionamento tra pellicole e lettere. Nonostante l’avvio della Commedia … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

La mafia secondo Leonardo Sciascia

di Francesco Virga Noi sappiamo cos’è la mafia in Sicilia [1]. Ricorre quest’anno il centenario della nascita e il 32° anniversario della morte di Leonardo Sciascia (1921-1989). Gli anniversari sono i momenti peggiori per parlare o scrivere criticamente di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’impatto della pandemia sulla salute dei migranti

di Elisa Vischetti La pandemia da Covid-19 ha colpito in modo disuguale: con il contagio, con i drammatici effetti sulla salute, con le conseguenze sociali e con quelle economiche. Le principali disuguaglianze si stanno determinando nelle vite delle persone più … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

Una pace fragilissima per una guerra che viene da lontano

di Hamza Younis L’attacco di Israele contro la Striscia di Gaza, dopo i fatti di Sheikh Jarrah, ha avuto effetti devastanti sugli abitanti, un dramma che viene da lontano e non si può più ignorare. Il quotidiano israeliano Haaretz ha … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento

La presenza italiana in Egitto tra l’800 e la prima metà del 900

  di Nabil Zaher Il presente contributo si propone di illustrare un capitolo poco conosciuto della storia dell’emigrazione italiana ricostruendo i percorsi e i profili della presenza italiana in Egitto tra l’Ottocento e la prima metà del Novecento. A tal … Continua a leggere

Pubblicato in Migrazioni, Società | Lascia un commento

La difesa siciliana. Strategie per il Mediterraneo

di Nuccio Zicari «Il Bianco comincia la partita muovendo di due case in avanti (dalla casa e2 alla casa e4) il pedone di Re; il Nero replica spingendo anch’egli di due case in avanti (da c7 a c5) il pedone … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Tra cosmo e campanile. ‘Il Centro in periferia’ nel centesimo anniversario della nascita di Alberto M. Cirese

  speciale cirese di Pietro Clemente I cent’anni virtuali di Alberto Cirese coincidono con i 50 numeri pubblicati (e gli otto anni) della rivista Dialoghi Mediterranei. Ne traiamo voti positivi e esprimiamo complimenti e auguri al direttore e ai redattori. … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese e quel lontano giugno 1966

speciale cirese di Giuseppe Profeta Caro Pietro, non ti nascondo che mi sento impari a venire incontro al tuo desiderio di parlare del nostro maestro Prof. Alberto Cirese, uno dei più illustri allievi del grande studioso di folklore Paolo Toschi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Incontri con Cirese, una pietra miliare nell’etnografia abruzzese-molisana

speciale cirese di Emiliano Giancristofaro Il mio incontro con Alberto Mario Cirese si è sviluppato nel tempo attraverso il suo lungo saggio (confluito in seguito nel volume Cultura egemone e culture subalterne) pubblicato negli anni ’60 sulla rivista “De homine”, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Forme e canovacci tra Fossalto e Fiamignano. I luoghi di Cirese

speciale cirese di Settimio Adriani C’è una connessione fantastica, mai sostanziata, tra l’antropologo Alberto Mario Cirese e il borgo di Fiamignano (RI). I pilastri del ponte che sorreggono il collegamento virtuale sono rappresentati da due riti di antica memoria, per … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese, Taranto e il Museo Etnografico

speciale cirese di Antonio Basile Dalla collezione di Alfredo Majorano al Museo etnografico Lungo e difficoltoso è stato il percorso che ha portato il Comune di Taranto all’importante realizzazione del museo etnografico, ma forse, per questo, ancora più sentito e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Il rischio dei muri degli altri. Cirese, dislivelli di cultura e rimossi antropologici

  speciale cirese di Antonello Ciccozzi Proposito di questo scritto – volutamente prima che inevitabilmente polemico – è una breve riflessione sul valore incompreso di alcuni frammenti osceni del discorso di Mario Alberto Cirese, inerenti un tentativo prospettico – generalmente … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

L’Inferno di Dante e l’etnocentrismo di Sumner. Una pagina di diario dell’ultima visita ad Alberto Mario Cirese

speciale cirese di Antonio Fanelli Martedì 31 maggio 2011. Partenza alle ore 8.10 dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella con Pietro Clemente. A Roma Termini incontriamo Alberto Sobrero e partiamo alla volta della clinica dove si trova ricoverato il … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Fra pani e polente. Nel Nordest, rileggendo Cirese

speciale cirese di Gian Paolo Gri Anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, nel Friuli “area laterale” (etno-linguisticamente), per tanti versi analogo alla Sardegna: nelle nostre etnografie regionali di allievi in dissenso da maestri che erano discepoli di Toschi e … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese. Approssimarsi al centro

speciale cirese di Eugenio Imbriani Se dovessi scegliere, come in un noto gioco televisivo, una parola che accomuni Cirese, il centro, la periferia, allora opterei per Rieti. Il motivo è davvero banale: perché Rieti gioca ironicamente con il suo destino … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alberto M. Cirese. Memorie abruzzesi

speciale cirese di Maria Rosaria La Morgia e Anna Rita Severini «Il 2021 è l’anno giusto per ricordare Alberto Mario Cirese. […] È l’anno giusto perché il 19 giugno prossimo saranno 100 anni dalla sua nascita. È l’anno giusto perché … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Musei come centri di ricerca e condizione contadina. L’insegnamento di Cirese

  speciale cirese di Maria Luisa Meoni Nel 1953 inizia la pubblicazione della rivista “La Lapa. Argomenti di storia e letteratura popolare”, fondata dal poeta e studioso Eugenio Cirese e dal figlio Alberto Mario. Nel primo numero troviamo due brevi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Rileggere Cirese. Tra “cosmo” e “campanile”: il caso delle comunità arbëreshe in Val Sarmento

  speciale cirese di Ferdinando Mirizzi Come più volte ricordato da Pietro Clemente [1], rileggere alcune pagine di Alberto M. Cirese [2] sui temi del “campanile”, della “coscienza dei luoghi”, delle “identità culturali” che si alimentano in uno spazio definito, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

«Il campo accomunar, la casa e il prato». Cirese e attualità delle comunanze

  speciale cirese di Cristina Papa I primi scritti di Alberto Cirese, pubblicati in riviste a carattere principalmente politico (Socialismo, Avanti) sono quelli meno conosciuti e discussi. Si tratta di articoli brevi ma con spunti molto interessanti, sia riguardo al … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese e i margini

  speciale cirese di Francesco Ronzon La vita è buffa. Ho seguito l’ultimo anno di lezioni di Alberto Mario Cirese da studente. Ero appena arrivato a Roma da Verona. Un luogo che, dopo la Treviso di “Signori e Signore” di … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Stagioni di vita e di musei con Alberto Maria Cirese

speciale cirese di Claudio Rosati Si vuole che se Tolstoj stesse di fronte a casa nostra converrebbe rileggere Guerra e Pace, ma non cercare di conoscerlo. Il detto sapienziale sintetizza il significato del valore dell’autonomia o della preminenza dell’opera rispetto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Cirese, de Martino e i miei campanili di Marcellinara

speciale cirese di Sergio Todesco Da dove partire? Pare ormai provato che le culture tradizionali abbiano mantenuto un senso degli spazi che a noi moderni è assai spesso precluso se è vero, come è vero, che le esperienze di vorticoso … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Alberto M. Cirese. Etnocentrismo ed etnoperiferismo

speciale cirese di Piero Vereni Una delle ultime cose che ricordo di Alberto Cirese a lezione era un punto “teorico” su cui insisteva più di una volta, in quei primi anni Novanta, e cioè che lui sapeva (o sperava, non … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Letture | Lascia un commento

Gorizia 2025: un imminente presente

il centro in periferia di Giustina Selvelli e Nicola Strizzolo [*] 1. Dal passato all’imminente presente 1.1 Introduzione: Due città allo specchio: Gorizia e Nova Gorica Il titolo di Capitale Europea della Cultura 2025 assegnato per la prima volta a … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Politica | Lascia un commento

Il carattere performativo degli oggetti artigianali nei processi di produzione della località. Una “Casa Laboratorio” in Puglia

il centro in periferia di Angela Cicirelli, Ciriaca Coretti [*] Premessa Le considerazioni che seguono prendono spunto dall’editoriale, dal titolo Il centro in periferia, pubblicato nel 2108 da Pietro Clemente, sulle pagine della stessa rivista Dialoghi Mediterranei, e dedicato alla … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Museo etnografico della vita popolare di Tricase

  il centro in periferia di Ornella Ricchiuto «(…) cose che sembrano morte alla memoria immediata ed alla coscienza distratta, ma che invece agiscono ancora a livelli profondi, se è vero che tutto quello che gli uomini ed il mondo … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La spiaggia lunga. Periferie litoranee e ricerche dell’altrove nel Parco della Maremma

il centro in periferia di Giulio Bardi La presente riflessione prende le mosse da un’etnografia svoltasi nei due anni precedenti in ambito universitario e recentemente pubblicata. Il territorio di riferimento è quello del Parco Regionale della Maremma, sondato – ma … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Comunità locale e fruizione dello spazio naturale in un piccolo comune dell’Appennino parmense

il centro in periferia di Amalia Campagna, Matteo Volta Il territorio italiano manifesta una significativa variabilità fisica, sociale, storica e culturale. Luogo di convivenza di molteplici esistenze1, che nel tempo hanno prodotto una realtà multiforme, la Penisola possiede, dal punto … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

C’è qualcosa di nuovo nei paesi dell’hinterland palermitano: il Manifesto “Chiamata alle arti”

il centro in periferia di Nicola Grato Quando discutiamo di centri storici dei paesi abbiamo una immagine mentale che ne definisce le caratteristiche urbanistiche, storiche specifiche dei piccoli comuni dell’Italia interna; soprattutto in questi ultimi anni le problematiche relative alle … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

La lezione di Antonino Uccello, mio zio

il centro in periferia di Andrea Latina La genesi del Centro Studi Iblei ha probabilmente origine nella seconda metà degli anni ‘70, quando con i miei genitori tornammo dalla Svizzera in Sicilia, dove mio padre aveva trovato lavoro come custode … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento

Comunità patrimoniali ai tempi del Covid: la Rete per la salvaguardia delle Feste di Sant’Antonio Abate

  il centro in periferia di Omerita Ranalli Nel lungo tempo sospeso che stiamo attraversando, ci siamo spesso trovati – non solo, chiaramente, nella comunità degli antropologi culturali (e/o degli antropologi dei patrimoni) – a interrogarci sulla mancanza di spazi … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura, Società | Lascia un commento